morire in silenzio

RUSSIA CINA ] CERCHIAMO DI FARE CHIAREZZA! [ i satanisti massoni farisei Enlightened Banche CENTRALI SPA non daranno mai una Patria a tutti gli ebrei del mondo, semplicemente perché sono proprio loro che non vogliono averla! QUINDI è SOLTANTO UNA QUESTIONE DI TEMPO: I CABALISTI HANNO CONDANNATO A MORTE OLOCAUSTO, SHOAH, TUTTI GLI ISRAELIANI!
RUSSIA CINA ] CERCHIAMO DI FARE CHIAREZZA! [ se noi tre, NOI non realizziamo un regno per ISRAELE, loro non lo potranno più avere, e le profezie andranno perdute! ORA è IMPOSSIBILE CHE LE PROFEZIE VADANO PERDUTE PERCHé JHWH è GLORIOSO! E PERCHé TRANNE UN 15% DI SATANISTI, IL 85% di tutti gli ebrei del mondo desiderano ardententemente il loro regno e tutti darebbero, anche la vita volentieri per me! perché IO SONO IL REGNO DI ISRAELE ED IO VE LO POSSO DIMOSTRARE ADESSO!
RUSSIA CINA ] CERCHIAMO DI FARE CHIAREZZA! [ i miei cabalisti RABBINI SANTI, hanno ordinato ad ISRAELE di curare con tutta la loro dedizione i terroristi di ISIS sharia, e questo soltanto, poteva essere il significato di quel gesto politico, così assurdo, e che nessuno ha capito! VOI GIà OGGI POTETE ANDARE AD INSTALLARE LE VOSTRE UNITà MEDICHE, IN ISRAELE, PER CURARE I VOSTRI FERITI IN QUESTA GUERRA CONTRO Turchia e i PAESI DEL GOLFO! voi con le vostre truppe, in Siria ed IRAQ, voi non avete nulla da temere da ISRAELE, che poiché voi siete leali con me, poi, loro saranno leali con voi!
RUSSIA CINA ] se Israeliani rifiuteranno oggi, domani, ecc.. le vostre installazioni mediche in Israele, come supporto e mutuo scambio tecnologico e scientifico? per curare tutti i feriti della guerra Turco Siriana Irachena? POI, LA MIA POSIZIONE è SBAGLIATA!
RUSSIA CINA ] SE si rifiutassero, di collaborare con voi, dal punto di vista delle unità mediche, da installare in ISRAELE, più nessuno in tutto il mondo potrebbe piangere gli israeliani pugnalati, perché hanno aiutato ISIS e poi, risulta che non hanno aiutato voi! QUINDI LA LORO POSIZIONE COLLIMEREBBE CON LA POSIZIONE DI USA, ma, tutti sappiamo che USA sono i satanisti, mentre gli israeliani dicono di non esserlo! E SE ISRAELE POTEVA FARE UNA GUERRA DI TIPO AGGRESSIVO? POI, AVREBBERO GIà AGGREDITO LA LEGA ARABA, COME IO GLI HO DETTO DI FARE TANTE VOLTE. ISRAELE PUò ESSERE NEUTRALE SOLTANTO, E PUò SOLTANTO DIFENDERSI, PERCHé SOLTANTO ERDOGAN QUI è IL PAZZO, E SOLTANTO SALMAN QUì è IL TRADITORE: DUE TERRORISTI!
RUSSIA CINA ] NON ESISTE IN USA un uomo del valore di MORALE di PUTIN! ed io posso fare sbriciolare la Amministrazione USA in qualsiasi momento io volessi farlo!
===================
che sciocchi! IO SONO UNA SOLA FAMIGLIA, io sono un SOLO NUCLEO FAMILIARE, IN TUTTO IL MONDO! ] [ Prima l'abbraccio poi il dna, infranto il sogno della nonna di Plaza di Mayo. La 91enne Maria Isabel "Chicha" de Mariani credeva di aver ritrovato la nipote Clara dopo 39 anni.] [ Chi di voi mi vuole per figlio fratello e padre?
=========
rimuovere immediatamente le iscrizioni: dalle scuole che applicano la ideologia GENDER! Omofobia è dire “mamma e papà” http://www.notizieprovita.it/notizie-dallitalia/omofobia-e-dire-mamma-e-papa/ BAU BAU: TU VOI PRENDERE PER MARITO, IL QUI PRESENTE BEPPE GRILLO, FINCHé, DIVORZIO CON CAPRA NON VI SEPARI? "BAU BAU" disse la cagna: OK! VI DICHIARO CANILE E MOGLIE! BENEDì CASALEGGIO! http://www.notizieprovita.it/notizie-dallitalia/movimento-5-stelle-e-la-proposta-del-matrimonio-con-animali/  Sorvolando sulla proposta di legalizzare matrimoni omosessuali e poliamorosi (che nel complesso della proposta passano inevitabilmente in secondo piano), degno di nota è il riferimento ai matrimoni tra specie diverse. Matrimoni ammissibili, secondo il deputato, ad un’unica condizione: il consenso reciproco. Le ipotesi sono due: o Sibilia è il nuovo San Francesco e, grazie al carisma della comunicazione con gli animali, riesce a sindacare il consenso dell’animale; oppure il deputato ha compiuto un errore non trascurabile (e Crozza dovrebbe fare uno sketch sulla proposta del deputato pentastellato piuttosto che sull’affermazione, in questa sede dimostratasi più che legittima, della Sentinella suddetta).
======
no! in realtà: è il server di youtube mi sta bloccando da un ora! ] [ CINA RUSSIA ] Erdogan attende l'occasione per invadere la Siria e l'IRAQ, se evitate provocazioni, in altre parti del mondo, Asia ed Europa, rimarranno fuori di questa follia USA terza guerra mondiale! ] ho impiegato 30 minuti per vedermi sbloccare firefox [ windows10 questa versione Microsoft safety scanner è scaduta e non potrà più essere eseguita nel computer ] Mozilla firefox non risponde ] ZZZzzzzz [ gestione attività [nessuna risposta! ] product updater, autocad component [ non lo riesco a spegnere, ritorna sempre. cortana è impossibile chiuderla. chiusa cortana, ma, in gestione attività è impossibile chiudere (skype microsoft 32 bit)
=========================
 Mr Universal Metaphisics Unius REI [ ha pubblicato  1 ora fa ] [ CINA RUSSIA ] Erdogan attende l'occasione per invadere la Siria e l'IRAQ, se evitate provocazioni, in altre parti del mondo, Asia ed Europa, rimarranno fuori di questa follia USA terza guerra mondiale! su questa pagina: https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion non vedo questo commento. Prima attaccate la ARABIA SAUDITA, E PRIMA QUESTA GUERRA MONDIALE FINIRà!
===================
brutti maledetti bastardi indemoniati, Darwin GENDER Sodoma culto, anticristo Merkel OBAMA ROTHSCHILD oggetto dell'ira e del disprezzo di Dio, per questo 2016, io vi auguro terroristi islamici sharia sgozzatori, in tutte le vostre case! ] in tutte le case di coloro che non possono dire ad israeliani ed a martiri cristiani: "quando voi venivate uccisi, io ho alzato la mia voce in vostra protezione!" MANILA, 26 DIC - Almeno 14 persone sono morte in un attacco condotto da ribelli musulmani contro comunità cristiane nelle Filippine nel giorno di Natale. Lo riferisce una portavoce militare, cap. Joan Petinglay. Nove fedeli cristiani sono state uccise a colpi d'arma da fuoco dai ribelli del Bangsamoro Islamic Freedom Fighter, mentre almeno 5 insorti sono rimasti uccisi dalle forze governative nelle province di Sultan Kudarat, Maguindanao e Nord Cotabato.
Etiopia: "Dio ha cambiato la mia vita!" ] chi fa del male a persone pacifiche e buone? poi, il suo Dio Allah Brama? è la BESTIA! ] tutti i musulmani che non giurano sul Corano di condannare la sharia, devono essere arrestati ed espulsi! [ Sintesi: la cristiana etiope Belen testimonia che Dio ha cambiato la sua vita attraverso un nostro progetto di microcredito che le ha permesso di aprire una caffetteria e sostenere così la sua famiglia. Il sorriso sul volto di Belen è molto cordiale quando ci fermiamo nel suo piccolo bar. L'aria è piena dell'aroma del caffè appena tostato e il piccolo negozio è pieno di clienti. L'Etiopia è il luogo di nascita del caffè e ad esso è associato un vero e proprio cerimoniale che fa parte della cultura locale. E' proprio l'amore della sua società per il caffè, che ha dato l'opportunità a Belen di mantenere la sua giovane famiglia. E' difficile credere alla trasformazione di questa 35enne, madre di Dawit (8), Solomon (6) e Ataklti (4). Ne ha passate così tante! Belen proviene da una zona rurale nel nord dell'Etiopia, dove la Chiesa protestante ha dovuto affrontare una crescente pressione. I cristiani evangelici hanno affrontato isolamento, negazione di eredità, aggressioni, divorzi, false accuse e distruzione di chiese. Non è stato diverso per Belen. A causa della sua decisione di seguire Cristo, suo marito ha lasciato lei e i suoi tre figli, la sua famiglia l'ha respinta e il fratello maggiore l'ha punita per la sua scelta creandole gravi problemi finanziari (privandola tra le altre cose dell'eredità paterna). Anche se il costo dell'essere discepola di Gesù è molto alto per Belen, il costo di tornare alla sua vecchia religione sarebbe insopportabile. Prima di conoscere Gesù, la sua vita era un disastro. "La mia vita era in rovina", ci ha detto. Abbiamo aiutato Belen a mantenere la sua famiglia avviando una piccola caffetteria, là dove l'abbiamo visitata. Gli aiuti le hanno permesso di avviare l'attività partendo da zero, fornendole il locale, tutti i prodotti e le attrezzature. Belen è grata perché ora può occuparsi del sostentamento dei suoi figli. "Il vostro ministero mi ha aiutato in modo significativo. Con il vostro supporto, sono stata in grado di pagare i debiti che avevo contratto. Sarei finita in carcere e i miei figli avrebbero vagato elemosinando per le strade, se non mi aveste raggiunto. Per non parlare del fatto che, se non avessi la mia attività, ora non avremmo nulla da mangiare". "Dio ha cambiato la mia vita!" testimonia Belen. Afferma inoltre che le persecuzioni che ha subito l'hanno aiutata a camminare più vicina a Dio. "Ho deciso di accettare la volontà di Dio sulla mia vita, e non la mia. Pregate per me".
==============================
SOLTANTO UNO STUPIDO PUò NEGARE A TUTTI GLI EBREI DEL MONDO (che sono i primi che hanno sputato si Israele, perché usurai Enighetened banchieri massoni, ecc.. non vogliono avere una patria e come parassiti vogliono vivere nelle Nazioni, ma tanti ebrei santi, la maggioranza, loro non vanno per paura di terrorismo e per mancanza di spazio! ) LA LORO PATRIA PER DARE AI SATANISTI FARISEI ENLIGHTENED SPA FED UN PRETESTO PER UCCIDERLO INSIEME ALLA SUA PATRIA! ECCO PERCHé TU SEI DIVENTATO UNO SCHIAVO, senza speranza, CHE PAGA IL SUO DENARO AD INTERESSE! The wave of terror attacks against Jews in Israel receives broad support from the Palestinian street, and is fueled by daily incitement by the Palestinian leadership. Their goal: annihilate the Jewish State. By: Bassam Tawil, The Gatestone Institute. As the current Palestinian campaign of terrorism against Israel is about to enter its third month, it is still not clear to many what the Palestinians are trying to achieve. The Palestinians cannot even agree on a name for their campaign. Some are referring to it as an “intifada,” while others are describing it as a “Habba Jamahiriya” [“popular puff,” or “flurry”]. The Palestinians also have not been able to agree on the motives behind the stabbing, shooting, firebombing and car-ramming attacks. Palestinian Authority (PA) leader Mahmoud Abbas has repeatedly claimed during the past few weeks that the terrorists are setting out to kill Jews out of “despair and frustration” and the lack of a “political horizon.” But Abbas seems intentionally to be ignoring that it is he and his Palestinian Authority who are responsible — together with Hamas, Islamic Jihad and other Palestinian factions — for the violence, as a result of their daily incitement against Israel. This is yet another instance in which anyone could have predicted what was going to happen. Throughout the past year, Abbas has been telling his people that Israel was planning to destroy the Al-Aqsa Mosque and “change the Arab and Islamic character and identity” of Jerusalem. He condemned Jews for “defiling the Aqsa Mosque with their filthy feet.” Abbas, his spokesmen and PA-controlled media outlets also have also repeatedly been telling Palestinians that Israel is committing “war crimes” and “summary executions” of innocent Palestinians. Palestinian Authority head Mahmoud Abbas. This is, as Abbas knows, exactly the type of incitement that prompts Palestinian teenagers to grab a knife, run out into the street and murder the first Jew they see. Those young Palestinians are also tragic victims of the poisonous campaign of the inflammatory anti-Israeli language emanating from Palestinian leaders such as Abbas, mosque preachers, news outlets and social media. Contrary to Abbas’s outrage, no one has yet found even one terrorist who claimed to have attacked a Jew out of “despair and frustration” at the “lack of a political horizon.” If you look through the social media accounts of these young terrorists, many have said that they set out to kill Jews to “defend” Al-Aqsa Mosque. They seem to have been influenced by the romantic notion of Abbas’s repeated fictitious claims that Jews were plotting to destroy the mosque, followed by high-flown fantasies of themselves as heroes charging forth to rescue it. A public opinion poll published last week refutes Abbas’s claim that Palestinians are committing terrorist attacks out of “despair and frustration.” The poll, conducted by the Watan Center for Studies and Research, found that 48% of the Palestinians interviewed believe that the real goal of the “intifada” is to “liberate all of Palestine.” In other words, approximately half of Palestinians believe that the goal of the “intifada” should lead to the destruction of Israel. What is notable, is that only 11% of respondents said that the true goal of the “intifada” should be to “liberate” only those territories captured by Israel in 1967. Another 12% of Palestinians said they believe that the goal of the “intifada” was to release prisoners held by Israel. The results of the poll, which covered 1,167 Palestinians above the age of 18, show that a majority of Palestinians continue to seek the destruction of Israel. The poll shows that only a few Palestinians see only the West Bank, Gaza Strip and east Jerusalem as the future Palestinian state. They want the “intifada” to replace Israel with a Palestinian state — preferably, one that now would be ruled by Hamas and jihadi organizations such as Islamic State and Al-Qaeda. These Palestinians do not see a difference between, say, Ma’aleh Adumim, a “settlement” on the outskirts of Jerusalem, and any city inside Israel. One only needs to look at reports in the Palestinian media to see that Tel Aviv, Rishon Lezion, Kiryat Gat and Ra’anana are all considered “settlements.” These reports also show that Palestinians do not see a difference between a Jew living in the West Bank and Israel — instead, they are all depicted as “settlers” and “colonialists.” None of the Palestinians interviewed for the poll complained about “despair and frustration,” or the lack of a “political horizon.” Obviously, they are driven by hatred for Jews and Israel. They do not, however, have a problem with “settlements” or “poor living conditions.” They have a problem with Israel’s existence. A majority believes that Israel can — and should — be destroyed. They are not, as Palestinian leaders claim, seeking a two-state solution. According to the poll, more than 75% of Palestinians support the use of violence against Israel. More than 44% of respondents support the use of firearms against Israel; 18% are in favor of using knives to kill Jews, and another 14% would like to see Palestinians use stones. This contradicts Abbas’s claim that the Palestinians want a “peaceful and popular” uprising. Tapuach terror attack. Site of a recent terror attack at Tapuach junction. (Police spokesman) Another noteworthy finding of the poll is that 72% of Palestinians want the current “intifada” to continue. In other words, an overwhelming majority of Palestinians would like to see their youths carry out more terror attacks against Israeli civilians and soldiers. They want to see more terror attacks because their leaders and journalists are telling them that those who kill Jews are “heroes” and “martyrs” who will have streets, squares, schools and tournaments named after them. U.S. Secretary of State John Kerry, who visited Israel and Ramallah last week in a bid to end the Palestinian terror attacks, was unable to make any progress. Even before he arrived in Ramallah to meet with President Abbas, Kerry was strongly condemned for referring to the Palestinian violence as “terrorism.” Palestinians who demonstrated not far from Abbas’s office shouted slogans condemning the U.S. Administration for its attempt to stop the terror attacks against Israelis and called for boycotting Kerry. The protesters also declared Kerry persona non grata in Ramallah. Kerry and the U.S. Administration should know by now that the Palestinians are waging war on Israel not because of “despair and frustration,” but because they aspire to destroy Israel, as the results of the recent poll show. The goal of the Palestinians is the destruction of Israel. This fact is something that other Western parties need to understand — that the Palestinian “struggle” is mainly aimed at eliminating Israel, and not “the establishment of a Palestinian state that would live in peace and security alongside Israel.” The recent poll should be translated into English and distributed among all those “pro-Palestinian” groups that continue to shout about the conflict being the result of Israeli “occupation” of the West Bank, Gaza Strip and east Jerusalem. Today, it is clear that the Israeli-Palestinian conflict is not really about the “occupation” that began with the creation of Israel in 1948. The last three Palestinian “intifadas” and previous Israeli-Arab wars had (and still have) one goal: to see Israel removed off the map. Bassam Tawil is a scholar based in the Middle East.
=======================
1. circa la legittimità Assad ha preso, statisticamente, più voti in Siria e per tutto il mondo, dalle comunità siriane sparse per il mondo, che non Erdogan in Turchia. 2. Circa la cooperazione con Assad, la sua presenza non è obbligatoria, perché, lui non è un siriano, e tutte le sue milizie di terroristi islamici non siriani devono uscire dalla Siria e IRAQ. 3. un ospite invitato non ha diritto di rimanere quando l'invito gli viene formalmente rimosso, quindi LE SUE TRUPPE SONO TRUPPE DI OCCUPAZIONE, ed anche ONU lo ha detto! Poiché la NATO non può seguire Erdogan, nelle sue avventure militari criminali e senza supporto delle Nazioni Unite! ] [ 15:20 26.12.2015. Il presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato che non ci sarà nessuna cooperazione con la coalizione di Russia, Siria, Iran e Iraq finché Bashar Assad resterà alla guida del paese. "Siria, Iran, Iraq e Russia hanno creato a Baghdad un quartetto, invitando anche la Turchia, ma io ho detto a Vladimir Putin che non posso sedere accanto al presidente Assad, perché la sua legittimità suscita dei dubbi", — ha detto Erdogan in un'intervista al canale Al-Arabiya. Parlando dei soldati turchi in Iraq, Erdogan ha dichiarato che i militari si trovano in questo paese per addestrare gli iracheni e sono stati inviati su richiesta delle autorità dell'Iraq. "Quando l'ISIS è entrato in Iraq, gli iracheni ci hanno chiesto aiuto, ho detto che siamo pronti ad aiutare. Gli abbiamo chiesto di indicarci il posto per installare la nostra base, e loro l'hanno fatto. Il tutto è cominciato in marzo dell'anno scorso e già in marzo siamo stati dislocati a Bashika", — ha detto Erdogan. http://it.sputniknews.com/politica/20151226/1790540/Turchia-Assad-rapporto.html#ixzz3vRqC2WEn
dubito che la NATO che è una struttura difensiva si potrà far carico delle avventure terroristiche e militari di ERDOGAN contro i popoli sovrani e costituzionalmente organizzati! ] Turchia fornirà aiuti agli organizzatori del blocco della Crimea. 26.12.2015 (Lega Araba: presenza militari Turchia in Iraq è violazione del diritto internazionale) In Ucraina viene creato un battaglione dei tartari di Crimea di 560 uomini che intende “pattugliare” i confini della penisola. Lenur Islyamov, uno degli organizzatori del blocco della Crimea, ha comunicato che Turchia fornirà ai membri del battaglione divise e scarpe. Islyamov ha dichiarato che il ministero della Difesa turco ha già cominciato a fornire aiuti militari ai volontari del battaglione. L'attivista ha informato che al momento l'attività è finanziata attraverso la raccolta dei fondi, mentre la Turchia fornirà divise e scarpe che devono arrivare prossimamente. Lenur Islyamov, che in Russia è stato accusato in contumacia di sabotaggio, ha esortato a mantenere il blocco energetico della Crimea e ad ampliare il blocco alimentare. Secondo lui, si possono usare dei "piccoli motoscafi per attaccare le navi che portano merci in Crimea". Tuttavia ciò sarebbe una misura estrema, mentre esistono dei modi "più pratici" per organizzare il blocco navale della penisola. Per quanto riguarda l'obiettivo del nuovo battaglione, Islyamov ha detto che lo scopo è quello di "colpire come e dove solo noi potremo sapere". Le dichiarazioni dell'attivista tartaro sono state seguite da un commento da parte del governatore di Sebastopoli Sergey Menyaylo. "Non è giusto. È una nuova pugnalata alle spalle della Russia. La Turchia sta mostrando il suo vero volto. L'ha mostrato quando ha abbattuto il nostro aereo e ha cercato di mostrarlo durante l'incidente in mare che ha riguardato il loro peschereccio", — ha detto Manyaylo: http://it.sputniknews.com/mondo/20151226/1790429/Ucraina-tartari-Turchia.html#ixzz3vRtLJCtB
my ISRAEL ] io ho detto a Kerry Obama Bildenberg, Rothschild, Merkel Bush che per fermare il mio ministero il 97% di tutti loro si SAREBBERO dovuti immolare, tutti sull'altare di satana, ed a che punto noi siamo oggi? I LORO SACRIFICI UMANI NON SONO STATI IDONEI e sufficienti, PER INTORPIDIRE ANCHE LE MIE FACOLTà MENTALI!
Naufragio in Turchia, 8 morti, 6 sono bambini. LA TURCHIA PRENDE I SOLDI DALLA UE: UNIONE EUROPEA, IN VANATAGGIO DEI RIFUGIATI, EPPURE LI FA PARTIRE CONTINUAMENTE, MA, QUESTO è UN PUGNALARE UGULMENTE ALLE SPALLE, ANCHE GLI ALLEATI! I TURCHI SI SONO SPECIALIZZATI A TRADIRE TUTTI, PUGNALANDO TUTTI ALLE SPALLE! Naufragio in Turchia, 8 morti, 6 sono bambini
PERSECUTED CHURCH SAID: "L'ANTICRISTO IDEOLOGIA GENDER APRIRà UNA NUOVA ERA DI PERSECUZIONE ANTISEMITA E ANTICRISTIANA!
  ===============================
LUI LA BESTIA DEL BRUNEI DANNEGGIA ANNULLA LA FEDE DEI MUSULMANI, INFATTI, NELLA COSTRIZIONE LA FEDE è ANNULLATA E RIMANE UNA IDEOLOGIA NAZISTA RELIGIOSA ASSASSINI! Quando si annulla il Natale [ Il sultano del Brunei Hassanal Bolkiah: Il Brunei “vieta” il Natale: Danneggia la fede musulmana ] 26.12.2015( Nascondere la propria identità in nome dell’integrazione. È stata la scelta di diverse scuole in Italia, che per paura di urtare i sentimenti dei bambini non cristiani hanno preferito annullare il Natale. Quando si annulla il Natale nelle scuole si nascondono le proprie tradizioni, ma per i bambini e gli stranieri di altre religioni che arrivano in Italia "è importante avere di fronte qualcuno che abbia una sua identità con cui parlare e confrontarsi", spiega Piergiorgio Acquaviva. La paura di urtare la sensibilità dell'altro è arrivata al punto di nascondere anche le opere d'arte che sono una parte imprescindibile della cultura italiana. È il caso di una scuola fiorentina che ha tolto dal programma la visita alla mostra "La divina bellezza" per la presenza di immagini cristiane.
A questo punto si potrebbe chiudere la Cappella Sistina, tutti i musei italiani, coprire di veli i monumenti sparsi per tutta l'Italia. Ovviamente sarebbe una follia, d'altronde inutile. Sputnik Italia ha raggiunto per una riflessione in merito Piergiorgio Acquaviva, presidente del Consiglio delle Chiese cristiane di Milano.
— Il Natale 2015 è stato segnato da scandali. In molte scuole si è deciso di non allestire il presepe o annullare i canti natalizi per non urtare la sensibilità dei bambini non cattolici. Lei che ne pensa di queste scelte? [ Piergiorgio Acquaviva, presidente del Consiglio delle Chiese cristiane di Milano.  ] — Questo è un problema che si ripete periodicamente nelle scuole italiane. Quest'anno è emerso in modo più prepotente, perché le ferite degli attentati di Parigi, dell'aereo russo sul Sinai, di Beirut hanno proiettato sul Natale la paura. C'erano due sentimenti contrastanti: da una parte una sottolineatura molto identitaria, dall'altra un senso che io considero un po'malinteso, cioè di laicità. Parlo del tentativo di rinunciare alle proprie tradizioni per non urtare la sensibilità dei non cristiani.
Io trovo la soluzione adottata in alcune scuole un po' sciocca, non è quello il problema: coloro che arrivano nei Paesi dell'Europa occidentale da zone di guerra, che sono per la stragrande maggioranza di religione islamica, normalmente non si sentono feriti o offesi dai simboli religiosi della cristianità. Sanno benissimo che vengono in terre di tradizione cristiana. Per loro è importante avere di fronte qualcuno che abbia una sua identità con cui parlare e potersi confrontare. — Possiamo dire che queste scelte fatte dalle scuole producono l'effetto contrario? [ Il sultano del Brunei Hassanal Bolkiah: Il Brunei “vieta” il Natale: Danneggia la fede musulmana ] — Sicuramente. Va aggiunto che l'insistenza dei media su alcuni singoli casi fa diventare il problema più grosso di quello che è. C'è stato il caso di Rozzano, quello più clamoroso, quando il preside ha deciso di non fare il concerto di Natale, rinviando a gennaio la festa "dell'inverno", che non si capisce esattamente cosa potesse essere. Io ho contato circa una decina di casi simili in giro per l'Italia. Non mi sembrano tali da poter dire che c'è un cambiamento di atteggiamento. Gli italiani hanno una tradizione di tolleranza e i singoli insegnanti poi nelle loro classi sono liberi di portare avanti il loro programma.
Il preside può decidere l'utilizzazione di alcune sale della scuola, però non può entrare nella libertà del singolo docente. Nel nostro ordinamento gil insegnanti sono liberi di avere l'approccio che preferiscono. A parte qualche preside che decide di imputarsi sui principi della laicità, non ci sono tantissimi insegnanti che hanno chiuso le loro classi alla religione.
— Comunque il caso di Rozzano non è stato l'unico, un po'in tutta Italia si è visto questo fenomeno, che non ha riguardato solo la religione, ma anche l'arte e la cultura. A Firenze una scuola ha annullato una visita alla mostra "La divina bellezza", perché vi erano immagini cristiane. Non ritiene un errore nascondere la propria cultura e identità?
— Ovviamente, questo non ha senso, altrimenti dovremmo chiudere gran parte dei nostri musei, perché tutta l'arte rinascimentale e medievale italiana è in ogni caso di ispirazione religiosa. Io credo personalmente che ebrei, musulmani e buddisti che vanno a visitare la Cappella Sistina e si vedono davanti il Cristo risorto nel Giudizio dell'ultimo giorno, non si possano sentire offesi. Io non ho mai sentito nessuno che si sentisse offeso da manifestazioni d'arte, forse è un pensiero che uno può avere, ma per sua scarsa cultura.
— La vera ricetta dell'integrazione quindi non è il tirarsi indietro, ma il condividere la propria cultura con l'altro? [ Preparazioni alla messa natalizia nel cattadrale dell'Immacolata Concezione a Mosca. ] [ Il sultano del Brunei Hassanal Bolkiah: Il Brunei “vieta” il Natale: Danneggia la fede musulmana ] Cattolici di Mosca: questo Natale non sarà l’ultimo. [ — Certamente condividere. C'è da dire però che è da evitare l'atteggiamento opposto, non si possono utilizzare i crocefissi come armi. Alcune volte le sottolineature identitarie possono rischiare di diventare strumentalizzazione in politica. Abbiamo visto alcuni esponenti della Lega Nord che si sono subito presentati fuori dalle scuole gridando "giù le mani dal presepe, dal crocefisso". Il problema non è quello, la religione non è un'arma. Se ci ricordiamo, la prima lettera di Pietro dice "essere sempre pronti a rispondere a chi vi domandi ragione della speranza che è in voi, ma fate questo con dolcezza e rispetto". Il messaggio cristiano è un messaggio di pace e salvezza, non è un'arma da impugnare: http://it.sputniknews.com/opinioni/20151226/1790078/italia-scuole-annulamento-natale.html#ixzz3vS9RT95M
STOP ALLA SHARIA, STOP AL TERRORISMO ISLAMICO SHARIA NEL MONDO! TEL AVIV, 26 DIC - Un soldato israeliano è stato travolto da un'automobile palestinese in corsa e ferito in modo non grave presso il posto di blocco di Huwara, a sud di Nablus, in Cisgiordania. Lo ha riferito la radio militare dello Stato ebraico. Il conducente è stato colpito dagli spari di reazione dei militari israeliani ed è morto successivamente. L'emittente ha precisato che si tratta del secondo attentato della giornata.
======================
ISLAM ] [ allora la smetti di fare l'assassino? ] Undici anni fa l'apocalisse tsunami, oggi ricordi e lacrime, Morirono 230mila persone, cerimonie in tutta l'Asia.
poi fu il turno dell'Apostolo Giacomo, e gli omicidi che, i farisei Talmud agenda hanno fatto COMMETTERE ai comunisti ed oggi CONTINUANO A FAR FARE ai salafiti sono arrivati a 100 milioni di martiri cristiani! altri 20 milioni di martiri cristiani ci separano dalla fine del mondo! DIO AVEVA ALTRI PROGETTI DI AMORE TRA CRISTIANI ED EBREI, E CON ME QUEI PROGETTI: OGGI SONO RITORNATI! Oggi è la giornata di Santo Stefano. Stefano venerato come santo dalla Chiesa cattolica e dalla Chiesa ortodossa, fu il protomartire, cioè il primo cristiano ad aver dato la vita per testimoniare la propria fede in Cristo e per la diffusione del Vangelo. Ebreo di nascita, fu il primo dei sette diaconi scelti dalla comunità cristiana perché aiutassero gli apostoli nella diffusione della fede.
====================
BASTA CON TUTTA QUESTA VOLGARITà! SOLTANTO FARISEI MASSONI E SALAFITI POSSONO ESSERE INSULTATI! Arbitro insultato scoppia in lacrime, giocatori lo consolano. In Tunisia, il direttore di gara non ha retto alla volgarità degli insulti dei tifosi della squadra di casa
        =====================
ERDOGAN, IRAN, SALMAN ] TUTTO QUELLO CHE VOI POSSIATE DIRE IN VOSTRA DIFESA NON HA NESSUN VALORE, PERCHé NON ESISTE UNA CREATURA CHE PUò CONTENDERE CONTRO UNIUS REI SE LUI HA DECISO DI ACCUSARTI? TU SEI GIà MORTO! Papa: 'Cristiani perseguitati in un silenzio vergognoso'. Messaggio su Twitter per festa S.Stefano, primo martire Chiesa. 26 dicembre 2015. Filippine: attacchi islamici a Natale, Santo Stefano, chi è il martire che si festeggia oggi. Papa: 'Pace in Medioriente, basta atrocità dell'Isis'. VIDEO Papa, cristiani perseguitati nel silenzio © ANSA COPYRAIL ]  VIDEO Papa Francesco: ecco le emergenze del mondo © ANSA. Video, Papa Francesco: ecco le emergenze del mondo: VIDEO Papa: dalle guerre ai senza lavoro, le emergenze del mondo.   Papa: dalle guerre ai senza lavoro, le emergenze del mondo. "Preghiamo per i cristiani che sono perseguitati, spesso con il silenzio vergognoso di tanti". Lo afferma papa Francesco in un nuovo tweet, diffuso sul suo account @Pontifex nella solennità di Santo Stefano, primo martire della Chiesa. Preghiamo per i cristiani che sono perseguitati, spesso con il silenzio vergognoso di tanti. Papa Francesco (@Pontifex_it) 26 Dicembre 2015. All'Angelus nella solennità di Santo Stefano, primo martire della Chiesa, papa Francesco ha sottolineato "un aspetto particolare nell'odierno racconto degli Atti degli Apostoli, che avvicina Santo Stefano al Signore": "è il suo perdono prima di morire lapidato". "Inchiodato sulla croce, Gesù aveva detto: 'Padre, perdona loro perché non sanno quello che fanno'; in modo simile Stefano 'piegò le ginocchia e gridò a gran voce: 'Signore, non imputare loro questo peccato''", ha rammentato il Papa. "Stefano è dunque martire, che significa testimone, perché fa come Gesù - ha proseguito -; è infatti vero testimone chi si comporta come Lui: chi prega, chi ama, chi dona, ma soprattutto chi perdona, perché il perdono, come dice la parola stessa, è l'espressione più alta del dono". "Ma - ci potremmo chiedere - a che cosa serve perdonare? E' soltanto una buona azione o porta dei risultati?", ha chiesto Francesco. "Troviamo una risposta proprio nel martirio di Stefano - ha quindi spiegato -. Tra quelli per i quali egli implorò il perdono c'era un giovane di nome Saulo; costui perseguitava la Chiesa e cercava di distruggerla. Saulo divenne poco dopo Paolo, il grande santo, l'apostolo delle genti". "Aveva ricevuto il perdono di Stefano - ha concluso il Pontefice -. Possiamo dire che Paolo nasce dalla grazia di Dio e dal perdono di Stefano". "La Vergine Maria, cui affidiamo coloro - e sono purtroppo tantissimi - che come santo Stefano subiscono persecuzioni in nome della fede, i nostri tanti martiri di oggi, orienti la nostra preghiera a ricevere e donare il perdono". Così papa Francesco ha concluso il suo discorso prima dell'Angelus nella solennità di Santo Stefano, primo martire della Chiesa.
      ================================
quando si dice: "ingratitudine"! Isis minaccia Israele. ANCHE SATANA DALL'INFERNO CULLA SOGNI DI GRANDEZZA! MA, COME HA VISTO UNIUS REI? GLI SONO CADUTE ANCHE LE CORNA, EPPURE, IO NON L'HO TOCCATO ANCORA, PERCHé TUTTE LE VOLTE CHE IO L'HO CERCATO? LUI SI è ANDATO A NASCONDERE! TEL AVIV, 26 DIC - L'Isis minaccia Israele. ''La Palestina non sara' la vostra terra ne' la vostra casa ma il vostro cimitero. Allah vi ha raccolto in Palestina perche' i musulmani vi uccidano'' ha avvertito oggi il suo leader Abu Baker al-Baghdadi in un messaggio audio. ''Gli ebrei - ha detto ancora - pensavano che avessimo dimenticato la Palestina e pensavano di essere riusciti a distrarre la nostra attenzione. Assolutamente no. Molto presto, avvertirete la presenza dei combattenti della Jihad'' QUESTA SI CHE SI CHIAMA: "INGRATITUDINE", DOPO CHE ISRAELE HA GUARITO E CURATO GRATUITAMENTE TUTTI I LORO FERITI A MORTE, CHE SENZA LE CURE DI ISRAELE? CERTO SAREBBERO GIà MORTI! SALVARE LA VITA AGLI ISLAMICI SHARIA? "è PECCATO!"
my ISRAEL ] quando con gli occhi spirituali della FEDE, io ho visto il mio spirito scendere all'inferno, alla ricerca di Satana, perché in youtube i vampiri cannibali sacerdoti della CIA mi avevano fatto arrabbiare? nessuno dei miei ministri potenti era con me, io ero solo! Ma, è stato ugualmente come fare entrare la potenza del sole in una pentola! 80 miliardi di anime dannate, e 40 miliardi di demoni terrorizzati volevano già essere stati disintegrati, e si sono spiaccicati contro le parole dell'inferno! e quando io ho urlato? tutto l'inferno sembrava che dovesse distruggersi! Nessuno della famiglia dei Rothschild, e nessuno della famiglia dei Bush, NESSUNO HA OSATO FARSI AVANTI PER DIFENDERE L'ONORE DI SATANA! Ed io non ho fatto del male a quelle anime infelici, perché mi sono sembrati gia, tutti molto troppo sofferenti! eppure, tu lo puoi vedere, sono anni che quelli della CIA mi hanno lasciato solo in youtube/user/youtube, e nessuno di loro vuole più fare l'amico con me!
============
my ISRAEL ] [ i sacerdoti di satana alla CIA? SONO ANNI CHE loro non hanno più una strategia contro di me! MI HANNO CHIUSO MOLTI CANALI DAL SIGNIFICATO EVOCATIVO STRATEGICO, E BENCHé IO HO CHIESTO A GOOGLE E YOUTUBE, come faccio ad entrare nel mio canale lorenzoJHWH, che è senza penalizzazioni da anni, IL MIO PRIMO CANALE? MA, LORO NON MI RISPONDONO! MA, io ho detto loro. "che io non sono un rito da fare, o formule magiche da dire, io sono soltanto una esperienza di fede!" LORO SANNO CHE IO NON HO MAI MENTITO, MAI MENTITO  a nessuno mai (tranne il caso di evidente ironia), EPPURE POICHé SONO SENZA UNA STRATEGIA? loro nella CIA non SANNO fare, NIENTE DI MEGLIO DI QUELLO CHE FANNO, cioè nei loro boicottaggi, cioè nei loro filtri, e in tutti i LORO INUTILI E PENOSI TENTATIVI CONTRO DI ME... e andiamo avanti così, finché JHWH non perderà la pazienza e tutti loro diventeranno letame!
=======================
ابراهيم ياسين‬‎ 3 ore fa · COMMENTO DA LINK Do not suppose that I have come to bring peace to the earth. I did not come to bring peace, but a sword. Matthew (10:34). But those mine enemies, which would not that I should reign over them, bring hither, and slay them before me. Luke (27:19)
LorenzoJHWH Unius REI 1 secondo fa https://youtu.be/nJTWJwMLqs8
+‫ابراهيم ياسين‬‎ https://www.youtube.com/channel/UCYaR-o8cQgudDZ-pETjzJ6w sorry my friend, questo che tu hai citato, riguarda, soltanto, il giorno del giudizio universale!
infatti al tempo di Gesù, c'era i farisei collusi con il potere, mentre oggi, salafiti wahhabiti, e i loro massoni Bildenberg Rothschild, sono loro il potere!, e c'erano anche i zeloti, che erano dei violenti, terroristi, ma, Gesù lui non è mai stato violento! Quindi, la tua visione del Vangelo è fuori contesto teologico! e ci sono anche molti musulmani santi, Ma, tu combatti i martiri cristiani innocenti con la tua ignoranza e con le tue calunnie, e quindi, tu non puoi mai avere una speranza di vita eterna!
+‫ابراهيم ياسين‬‎ quando qualcuno, di quasiasi demoniaca religione (tutte le religioni sono demoniche) usa la Parola di Dio, senza capirla, senza che lo Spirito SANTO te la ha spiegata lui personalmente, proprio, come tu fai? Questo è un chiaro discernimento, che, tu sei stato predestinato all'inferno! [ Do not suppose that I have come to bring peace to the earth. I did not come to bring peace, but a sword. Matthew (10:34) ] si rivolge prevalentemente, prima contro i cristiani, e poi contro tutti gli altri! Se la tua famiglia molto religiosa, va in chiesa tutti i giorni, ecc.., fa la tradizione, esercita il potere religioso, ed invece, al contrario, tu sei un cristiano, che, tu vuoi testimoniare la verità del Vangelo? poi, saranno proprio i tuoi parenti a farti morire! Quindi è la VERITà del VANGELO, che genera una violenta ribellione in tutti coloro che sono stati predestinati all'inferno come te!
https://youtu.be/nJTWJwMLqs8 +‫ابراهيم ياسين‬‎ ma, gli angeli a Betlemme hanno cantato, A coloro che erano maledetti: pastori (giustamente sono odiati dai contadini) peccatori, ladri e prostitute, e loro erano tutti in campagna, perché, loro non erano degni di stare in città! ERANO STATI ESPLULSI DAL PAESE, LORO ERANO LA FECCIA DELLA SOCIETà! Eppure, soltanto, loro hanno sentito il canto degli angeli che diceva: "gloria a Dio, nel più alto dei cieli, e pace in terra, a tutti gli uomini di buona volonta!" Ora, gli angeli hanno dato la Pace di Dio a tutti! Perché è proprio Gesù di Betlemme la PACE! Quindi, è impossibile per chi fa il nemico del Vangelo e della Croce (come molti pastori e molti Vescovi fanno), di poter entrare in Paradiso! si è proprio impossibile! "ma, tu VAI VIA MALEDETTO, NEL FUOCO ETERNO, PREPARATO DA DIO PER TE OH MAOMETTO, E PER TUTTI GLI ANGELI RIBELLI!
======================
PER ME è INCONCEPIBILE TEOLOGICAMENTE, CHE CREDENTI CHE HANNO LO STESSO FALSO PROFETA MAOMETTO Maometto IN COMUNE, LO STESSO CORANO IN COMUNE, LA STESSA CAABA MECCA IN COMUNE, GLI STESSI SCHIAVI DHIMMI IN COMUNE, poi, SI DEBBANO UCCIDERE TRA DI LORO SENZA PIETà! e se, qualcosa è inconcepibile teogicamente, fino a questi livelli? poi, mai e poi mai, il loro Satana Dio, la loro demoniaca religiosa, o qualsiasi cosa che loro potrebbero avere di dogmatico, potrebbe essere un vero dio, di una qualche vera verità teologica: ecco perché la loro abominazione religiosa non potrebbe mai sopravvivere ad un metodo storico critico, cioè, ad un metodo scientifico oggettivo!
QUINDI L'ISLAM DEVE ESSERE SUBITO CONDANNATO A PIù PRESTO, A LIVELLO MONDIALE!
In realtà, nello scrivere questo articolo, io mi sono ispirato alle relazioni teologiche CLERICALI: che esistono tra le varie abominazioni di cristiani, ed a loro volta, alle relazioni tra i cristiani e le abominazioni talmudiche CLERICALI degli ebrei! Ed io sono anche consapevole che, tutto quello, che, io posso dire puٍ essere usato da Satana (contro di me e contro JHWH ) per realizzare una super Chiesa New Age ecumenica mondiale, e questo ci dovrebbe fare riflettere e tremare, su come possono essere pochi i veri adoratori di Dio, e su come puٍ essere stato stretto e pericoloso il cammino di Gesù sulla terra, e come puٍ essere stretto e pericoloso, anche, il cammino di ogni vero cercatore di Dio, IO DEDICO QUESTO ARTICOLO AL MIO AMICO E MAESTRO Yitzchak Kaduri, scritto anche Kadouri, Kadourie, Kedourie; "Yitzhak" Yitzhak, rinomato cabalista haredi, che dedicٍ la vita allo studio della Torah e alla preghiera a nome del popolo ebraico. Insegnٍ e praticٍ i kavanot del mistico Shalom Sharabi.
Perché dopo che Santo Simonino di TRENTO ha dato come Gesù di Betlemme tutto il suo sangue per consacrare le Sinagoge: e, con il suo sangue, anche, è finito nei riti ebraici, perché i farisei hanno deciso di maledire gli ebrei a morte, poi, proprio il Vaticano regime massonico Rothschild Banche Centrali SpA Bidenberg, ha sputato contro il suo sangue, di nuovo!
=========================
TUTTI QUELLI CHE HANNO SCRITTO IL CORANO, lo hanno dovuto fare, sotto una terribile e minacciosa fatwa di maledizione a morte, perché MAOMETTO glielo ha espressamente ordinato loro, dopo sette anni, che lui era già morto, cioè quando saliva al cielo dall'inferno, come un cadavere putrefatto, cioè, dal monte Cupola della Roccia a Gerusalemme! Ma, le prime quattro edizioni del Corano sono andate distrutte, su di un esplicito ordine FATWA saudita, perché, non tutti coloro che hanno scritto, la parola increata del Corano, avevano il loro pene ciola baionetta conficcato dentro una vagina pecora, di nove anni, innocente troia: come il loro profeta Maometto, faceva tutte le volte, quando:  il suo demonio gli appariva per dirgli quello che doveva fare. ED ONESTAMENTE NEANCHE I NOSTRI SACERDOTI DI SATANA CANNIBALI DELLA CIA IN GERMANIA, HANNO MAI PENSATO AD UN FILM PORNOGRAFICO E DI HORROR TERRORE di QUESTO tipo!
===================
http://www.israelvideonetwork.com/the-term-islamophobia-is-an-oxymoron-this-proves-it
The term ‘Islamophobia’ is an OXYMORON. This proves it. Fear of Muslims is RATIONAL
Pubblicato il 16 gen 2015. Please forward a link to this video so that people may learn the BASICS of Islam. And please keep in mind that term Islamophobia is an OXYMORON since having a Phobia means having an IRRATIONAL FEAR.
Fearing Islam which wants 80% of humanity Enslaved or EXTERMINATED is totally RATIONAL and hence cannot possibly be called a Phobia. This video is not limited to any one religion but the following is true:
The Shoe Bomber was a Muslim
The Beltway Snipers were Muslims
The Fort Hood Shooter was a Muslim
The Underwear Bomber was a Muslim
The U-S.S. Cole Bombers were Muslims
The Madrid Train Bombers were Muslims
The Bali Nightclub Bombers were Muslims
The London Subway Bombers were Muslims
The Moscow Theatre Attackers were Muslims
The Boston Marathon Bombers were Muslims
The Pan-Am flight #93 Bombers were Muslims
The Air France Entebbe Hijackers were Muslims
The Iranian Embassy Takeover, was by Muslims
The Beirut U.S. Embassy Bombers were Muslims
The Libyan U.S. Embassy Attack was by Muslims
The Buenos Aires Suicide Bombers were Muslims
The Israeli Olympic Team Attackers were Muslims
The Kenyan U.S, Embassy Bombers were Muslims
The Saudi, Khobar Towers Bombers were Muslims
The Beirut Marine Barracks Bombers were Muslims
The Besian Russian School Attackers were Muslims
The First World Trade Center Bombers were Muslims
The Bombay, Mumbai, India Attackers were Muslims
The Achille Lauro Cruise Ship Hijackers were Muslims
The Nairobi, Kenya Shopping Mall Killers were Muslims
The September 11th 2001 Airline Hijackers were Muslims
The Sydney, Australia Lindt Cafe Kidnapper was a Muslim
The Peshawar, Pakistani School Children Killers were Muslims.
Think of it:
Hindus living with Jews = No Problem
Baha'is living with Jews = No Problem
Jews living with Atheists = No Problem
Sikhs living with Hindus = No Problem
Hindus living with Baha'is = No Problem
Christians living with Jews = No Problem
Jews living with Buddhists = No Problem
Shintos living with Atheists = No Problem
Buddhists living with Sikhs = No Problem
Baha'is living with Christians = No Problem
Buddhists living with Shintos = No Problem
Buddhists living with Hindus = No Problem
Hindus living with Christians = Only a rare problem.
Atheists living with Buddhists = No Problem
-- living with Hindus = No Problem
Atheists living with Confucians = No Problem
Muslims living with Jews = Problem
Muslims living with Sikhs = Problem
Muslims living with Hindus = Problem
Muslims living with Baha'is = Problem
Muslims living with Shintos = Problem
Muslims living with Atheists = Problem
Muslims living with Buddhists = Problem
Muslims living with Christians = Problem
MUSLIMS LIVING WITH MUSLIMS = VERY BIG PROBLEM
**********SO THIS LEAD TO *****************
They’re not happy in Gaza
They're not happy in Egypt
They're not happy in Libya
They're not happy in Iran
They're not happy in Iraq
They're not happy in Yemen
They're not happy in Pakistan
They're not happy in Syria
They're not happy in Lebanon
They're not happy in Nigeria
They're not happy in Kenya
They're not happy in Sudan
They're not happy in Morocco
They're not happy in Afghanistan
******** So, where are they happy? **********
They're happy in Australia
They're happy in Belgium
They're happy in France
They're happy in Holland
They're happy in Italy
They're happy in Germany
They're happy in Spain
They're happy in Sweden
They're happy in Denmark
They're happy in the USA & Canada
They're happy in Norway & India
They're very happy in England (UK) (Loads of Welfare Benefits)
They're happy in almost every country that is not Islamic!
And who do they blame? Not Islam... Not their leadership... Not themselves...
THEY BLAME THE COUNTRIES THEY ARE HAPPY IN!!
And they want to change the countries they're happy in, to be like the countries they came from where they were unhappy.
Islamic Jihad: AN ISLAMIC TERROR ORGANIZATION
ISIS: AN ISLAMIC TERROR ORGANIZATION
Al-Qaeda: AN ISLAMIC TERROR ORGANIZATION
Taliban: AN ISLAMIC TERROR ORGANIZATION
Boko Haram: AN ISLAMIC TERROR ORGANIZATION
Al-Nusra: AN ISLAMIC TERROR ORGANIZATION
Abu Sayyaf: AN ISLAMIC TERROR ORGANIZATION
Al-Badr: AN ISLAMIC TERROR ORGANIZATION
Muslim Brotherhood: AN ISLAMIC TERROR ORGANIZATION
Lashkar-e-Taiba: AN ISLAMIC TERROR ORGANIZATION
Ansaru: AN ISLAMIC TERROR ORGANIZATION
Jemaah Islamiyah: AN ISLAMIC TERROR ORGANIZATION
Abdullah Azzam Brigades: AN ISLAMIC TERROR ORGANIZATION
Al-Shabbab Somalia: AN ISLAMIC TERROR ORGANIZATION.
And this is just scratching the surface on Islamic terrorism. There are more. Lots more…
Please forward a link to this video to help spread the word that virtually all terrorism today throughout the world is ISLAMIC…and risk being called a hate monger for telling the truth about Islamic hate mongers.
Thank you from author I.Q. al-Rassooli.
(put on screen: More information:
al-rassooli.com ...and view more videos on our website at: http://Clean.TV
https://youtu.be/tJnW8HRHLLw
=============
SALMAN SAUDI ARABIA ] la cosa su cui tutti gli uomini migliori del genere umano, sono UNANIMEMENTE d'accordo, è che, esiste un solo principio VITALE ONNIPOTENTE Creatore Onniscente: infinitamente perfetto, Padrone di tutto l'universo, e che noi chiamiamo genericamente Dio: ALLAH JHWH BRAMA, ecc.. poi, su quale poi, possa essere il suo nome migliore? onestamente, questo non è un argomento entusiasmante per me! ma, se noi dobbiamo dire che, dio abbia voluto lui: avere dei: goym, dalit dhimmi schiavi tutti? POI DECADE IL CONCETTO DELLA SUA INFINITA SANTITA! e qindi, poi, non c'è alcun dubbio, il vero dio per la concezione di queste persone, puٍ essere soltanto Satana! ED IO NON CREDO CHE, TU DOVRESTI TROPPO MERAVIGLIARTI DI SCENDERE ALL'INFERNO INSIEME CON TUO FRATELLO, SE, TU TI OSTINI ANCORA A NON VOLER ESSERE IL MIO AMICO!
PERSECUTED CHURCH
SALMAN SAUDI ARABIA ] è TRISTE VEDERE tante PERSONE, per esempio: COME TUO FRATELLO, che per non voler essere felice insieme a noi, poi, ci lasciano prematuramente, per scendere all'inferno! IO, se tu sei d'accordo, io CREDO DI INVITARE PAPA BENEDETTO XVI ALLA MECCA, per il PROSSIMO 2016, A CELEBRARE UN NOSTRO FELICE SANTO NATALE! ANCHE PERCHé PER I MUSULMANI GESù DI BETLEMME è SEMPRE UN PROFETA DA ONORARE! cosa mi dici? è qualcosa che si puٍ fare?
PERSECUTED CHURCH
SALMAN SAUDI ARABIA ] COME è peggiorata la tua situazione, tutte le volte, che tu hai rifiutato il mio invito? TU NON PUOI RESISTERE AL MIO PUNGOLO, PERCHé, TU NON HAI NESSUNA POSSIBILITà DI POTER FERMARE L'ESERCITO CINESE CHE IO TI MANDERٍ IN ARABIA SAUDITA!
PERSECUTED CHURCH
SALMAN SAUDI ARABIA ] QUESTO MONDO PER IL SUO PECCATO, SI è GIà DISTRUTTO DA SOLO, PERCHé, I FARISEI DEL TALMUD BANCHE CENTRALI LO HANNO MALEDETTO! QUINDI, SE IO NON PERDONO IL MONDO, NON C'è, NON PUٍ ESISTERE UNA SPERANZA PER IL MONDO! MA, IL MONDO DEVE VENIRE DA ME, E DEVE ACCETTARE LA MIA LEGGE, E TU DEVI DARE L'ESEMPIO!
PERSECUTED CHURCH
SALMAN SAUDI ARABIA ] questo tu devi capire del mistero di Unius REI [ il minuto che è trascorso non esiste più! il futuro non esiste ancora! io vivo soltanto nel presente! [ quindi se soltanto l'attimo presente è reale, io non mi posso vendicare, per tutto quello che è avvenuto nel passato! perché il passato per me non è mai esistito! ECCO PERCHé IO NON POSSO DELUDERE TUTTI COLORO CHE HANNO FIDUCIA IN ME! TUTTI COLORO CHE HANNO FIDUCIA IN ME, IO NON LI DELUDERٍ!
PERSECUTED CHURCH
SALMAN CINA RUSSIA ] [ QUESTA SODOMITICA INFESTAZIONE DEMONIACA ideologia Gender, NON POTRà MAI ESSERE SCONFITTA, FINCHé, QUESTA TRUFFA IDEOLOGICA DOGMATICA, DI UNA INDIMOSTRABILE TEORIA DELLA RELIGIONE PSEUDO SCIENTISTA, CONGIURA ALTO TRADIMENTO EVOLUZIONISTA, NON VERRà CONFUTATA! distruggila! VOI DISTRUGGETELA SUBITO!
==================
finiranno tutti per stare sotto terra come i topi e come gli scarafaggi, insieme al loro cadavere, dove il loro verme non muore e dove il lor fuoco non si estingue, tutti questi anticristo GENDER DARWIN Bildenberg usurai Merkel maledetti dai farisei Bush e KERRY!  Tornado nel sud degli Stati Uniti, bilancio sale a 14 vittime. Sei i morti a causa degli almeno 20 tornado che si sono abbattuti nel sud degli Stati Uniti, alla vigilia di Natale.
===================
I CRISTIANI, NELL'ERA DELLA USURA MONDIALE REGIME MASSONICO BILDENBERG, NON HANNO A LORO VANTAGGIO NESSUN RAPPRESENTANTE POLITICO IN TUTTO IL MONDO! Altri 25 cristiani di rito assiro, presi in ostaggio dall'Isis in Siria da oltre 10 mesi, sono stati rilasciati. Lo riferiscono fonti della Chiesa assira. I 25 facevano parte di un gruppo di 230 cristiani catturati dagli estremisti del Califfato, dopo aver conquistato i villaggi cristiani sul fiume Khabur, nel nord-est della Siria. Prendere organi da un prigioniero in vita per salvare un musulmano è 'ammissibile': "la vita del dell'apostata e gli organi non devono essere rispettati e possono essere presi impunemente". Lo riporta una 'Fatwa', un editto religioso, scovato dagli americani nel maggio scorso e tradotto dal Pentagono, di cui la Reuters è entrata in possesso. QUESTE FATWE DELIRANTI SONO COMPATIBILI CON LA IDEOLOGIA DEI SALAFITI WAHHABITI SAUDITI! QUESTO DISEGNA MOLTO BENE LA MINACCIA INCOMBENTE ED IMMINENTE CHE GLI ISLAMCI SAUDITI E TURCHI, CHE IL SISTEMA SHARIA, TUTTO QUELLO CHE LORO RAPPRESENTANO CONTRO TUTTO IL GENERE UMANO
===================== ==================
agli schiavi da lei pugnalati alle spalle, che pagano il signoraggio bancario a Rothschild il Faraone, la Regina Faraonessa Gezabele II ha detto , 'luce Bombe atomiche? trionferà su tenebre'. Oggi Elisabetta in tv alle 15 gmt, 'è stato un anno difficile'
============= ===============
io ritengo che una attività di spionaggio, come osservazione, senza effrazione, violenza  e senza corruzione è legittima e debba essere tollerata perché, è un diritto degli Stati poterlo fare. Se un cittadino straniero viene espulso, perché la sua attività di osservatore è presunta? Questo i popoli e nessuno lo dovrebbe sapere! Quello che gli USA hanno fatto a israeliano Pollard, che era un civile, non più in servizio presso l'esercito USA? mai più dovrebbe più avvenire! Jonathan Jay Pollard è un cittadino statunitense ed ex analista dei servizi di intelligence della Marina Militare arrestato il 21 novembre 1985 e condannato all'ergastolo per spionaggio a favore d'Israele.
================ ==================== ==============
sappiamo tutti che il Qatar  per nome e per conto della ARABiA SAudiTA ha diffuso il terrorismo della galassia jihadista nel modo. Lavrov: indagare sull’uso delle armi chimiche. 25.12.2015( La Russia vuole che venga svolta un’inchiesta minuziosa e imparziale su tutti gli episodi che coinvolgono l’uso di armi chimiche nel Medio Oriente, - ha dichiarato oggi il ministro degli Esteri della Russia. "Vogliamo che si indaghi in maniera minuziosa e imparziale su tutti questi incidenti, perché la situazione diventa assai pericolosa, quando le armi chimiche finiscono nelle mani sbagliate o, più in generale, nelle mani di chiunque, perché si tratta di armi vietate", — ha dichiarato Sergey Lavrov nel corso di una conferenza stampa, tenuta dopo il suo incontro con il ministro degli Esteri del Qatar Khaled bin Mohammed al-Atiya. "L'ONU e l'Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche hanno creato un apposito meccanismo. Questo meccanismo indaga su tutte le segnalazioni, relative a tutti gli incidenti, comprese le sempre più numerose notizie che testimoniano che durante l'attuale conflitto i radicali, compresi quelli dell'ISIS (DAESH), hanno ricevuto l'accesso alle armi chimiche. Ciٍ è accaduto in seguito dall'occupazione da parte dell'ISIS di relative strutture in Iraq e Libia", — ha detto Lavrov.   http://it.sputniknews.com/politica/20151225/1787125/Lavrov-armi-chimiche-indagine.html#ixzz3vOBa8Ehc
Rothschild IMF Spa -- troia quella Troika di tua madre la lupa! i tuoi escrementi sono più fortunati di te perché non scenderanno con te all'inferno insieme alla tua famiglia maledetta! tu non avresti mai dovuto prendere il posto Dio per rubare il Signoraggio bancario!.. così Dio ha fatto l'Universo per darlo a te a un satanista? fai il mio commercialista contabile e continua a vivere!
Lega Araba, no a 'Israele stato ebraico' [ Israele, Benyamin Netanyahu --- ok, a testa bassa, ora: muro contro muro.. oppure, decidi di morire in silenzio, non piangere! ] Summit in Kuwait dice no a condizione posta da Netanyahu ad Anp. 26 marzo, #IL CAIRO, "La Lega Araba ha rifiutato di riconoscere categoricamente Israele come Stato ebraico", nel comunicato finale del vertice annuale che si tiene in Kuwait". La richiesta é un cavallo di battaglia del governo israeliano a guida di destra di Benyamin Netanyahu ed è stata indicata come una sorta di precondizione aggiuntiva all'Autorità nazionale palestinese (Anp) di Abu Mazen per un accordo di pace definitivo. Per la Lega, Israele è responsabile dello stallo dei negoziati.

Revisiting NATO atrocities [ il califfato della NATO in Cossovo come si illude il criminale saudita prima della morte.. così si illuse Hilter.. e già così i satanisti hanno bisogno di dividere il mondo con i salafiti? voi siete i coglioni! addio Islam ed Israele muoia sansone insieme ai filistei.. addio scemi! ] 15 years on: Looking back at 'humanitarian' bombing of Yugoslavia. 26 Wednesday Mar 2014. Posted by syrianfreepress in Crimes Against Humanity humanitarian wars Kosovo Milosevic NATO NATO bombing Serbia Sergey Lavrov USA USA Crimes USA Military War Strategy Yugoslavia Austerity Bosnia Breakaway regions Conflict Crime Crimes against humanity Europe Hate crimes History Human Rights Humanitarian Wars Kosovo Lavrov Law Military Milosevic NATO NATO bombing politics Pristina Security Serbia Sergey Lavrov The Balkans UN USA USA Crimes USA Military War War Strategy Yugoslavia Pristina in the early hours March 25 1999 after NATO forces launched a missile attack against Yugoslavia. Exactly 15 years ago on March 24 NATO began its 78-day bombing of Yugoslavia. The alliance bypassed the UN under a "humanitarian" pretext launching aggression that claimed hundreds of civilian lives and caused a much larger catastrophe than it averted. NATO bombings of Yugoslavia in 15 dramatic photos. Years on Serbia still bears deep scars of the NATO bombings which as the alliance put it were aimed at "preventing instability spreading" in Kosovo. Questions remain on the very legality of the offense which caused casualties and mass destruction in the Balkan republic.
The Yugoslav Army Headquarters building hasn't been rebuilt after being damaged by cruises missiles in April 1999 during NATO's bombing of Serbia over Kosovo. Belgrade Codenamed 'Operation Allied Force' it was the largest attack ever undertaken by the alliance. It was also the first time that NATO used military force without the approval of the UN Security Council and against a sovereign nation that did not pose a real threat to any member of the alliance. NATO demonstrated in 1999 that it can do whatever it wants under the guise of "humanitarian intervention" "war on terror" or "preventive war" – something that everyone has witnessed in subsequent years in different parts of the globe. Nineteen NATO member states participated to some degree in the military campaign against the Federal Republic of Yugoslavia (Serbia and Montenegro) which lasted for 11 weeks until June 10 1999. More rubble less trouble
In the course of the campaign NATO launched 2300 missiles at 990 targets and dropped 14000 bombs including depleted uranium bombs and cluster munitions (unexploded cluster bombs continued to pose a threat to people long after the campaign was over.) Over 2000 civilians were killed including 88 children and thousands more were injured. Over 200000 ethnic Serbs were forced to leave their homeland in Kosovo.
In what the alliance described as "collateral damage" its airstrikes destroyed more than 300 schools libraries and over 20 hospitals. At least 40000 homes were either completely eliminated or damaged and about 90 historic and architectural monuments were ruined. That is not to mention the long-term harm caused to the region's ecology and therefore people's health as well as the billion-dollar economic damage.
A woman passes a destroyed car March 281999 after a NATO missile hit downtown of Kosovo's capital of Pristina in Saturday night's NATO attack (Reuters)
News correspondents Anissa Naouai and Jelena Milincic the authors of RT's documentary 'Zashto?' – which means "Why?" in English –traveled through former Yugoslavia to Belgrade Kosovo and Montenegro and spoke to people who endured the atrocities and horrors of the war and lost their friends and relatives.
"There is a bridge near the city of Nis which was bombed at the time when a passenger train was passing through it" Milincic recalls.The tragedy on April 12 1999 killed 15 people and wounded 44 others while many passengers were never accounted for.
"We felt the blast and saw flames under the locomotive. The train was blown so powerfully half a meter from the ground. I don't know how we stayed on the rails" recalled witness Boban Kostic. "Our colleague got off the train when I did" he said. "He was really scared. But another rocket hit and blew him to pieces" added another witness Goran Mikic. "Why? Why civilians? Why a train?" said Dragan Ciric. "It still torments me if the first rocket was a mistake what were the next three for?" he told RT.
The Chinese embassy in the Yugoslav capital of Belgrade was also hit and set on fire by NATO airstrikes on May 7 1999. Three citizens of the country were killed. The alliance called the attack "a mistake." China is a permanent member of the UN Security Council and along with Russia did not support a military solution for the Kosovo crisis.
A worker walks in front of the remains of the former Chinese embassy during its demolition in Belgrade November 10 2010. During the NATO offensive against Yugoslavia U.S. warplanes bombed the Chinese embassy in Belgrade on May 7 1999 killing three Chinese nationals and consequently igniting protests outside the U.S. embassy in Beijing (Reuters) Prior to the military assault the Milosevic regime was accused of "excessive and disproportionate use of force in Kosovo." But was the force that NATO used when bombing the sovereign state's territory proportionate and restrained? Rights organization Amnesty International accused the allied forces of committing war crimes. "Indications are that NATO did not always meet its legal obligations in selecting targets and in choosing means and methods of attack On the basis of available evidence including NATO's own statements and accounts of specific incidents Amnesty International believes that – whatever their intentions – NATO forces did commit serious violations of the laws of war leading in a number of cases to the unlawful killings of civilians" the rights watchdog said in a report published in June 2000.
The alliance dismissed the accusations saying that cases involving civilian deaths were due to technological failure or were simply "accidents of conflict." NATO failed to say that they were due to the alliance's own failure to take all necessary precautions.
"We never said we would avoid casualties. It would be foolhardy to say that as no military operation in history has been perfect" said Jamie Shea NATO's chief spokesman the Guardian reported at the time. Bombing background
Former NATO Secretary General Javier Solana ordered military action against Yugoslavia following a failure in negotiations on the Kosovo crisis in France's Rambouillet and Paris in February and March 1999. NATO's decision was officially announced after talks between international mediators – known as the Contact Group – the Yugoslav government and the delegation of Kosovo Albanians ended in a deadlock. Belgrade refused to allow foreign military presence on its territory while Albanians accepted the proposal. A US F-15C Eagle flies a mission over Yugoslavia 08 April 1999 (AFP Photo)
Back then Slobodan Milosevic's forces were engaged in armed conflict with an Albanian rebel group the Kosovo Liberation Army (KLA) which sought the province's separation from Yugoslavia. Former US President Bill Clinton's special envoy to the Balkans Robert Gelbard had earlier described the KLA as "without any questions a terrorist group." (The KLA was later repeatedly accused of being involved in the organ trafficking of Serbs in the late 1990s.) However despite not announcing the link officially NATO entered the conflict on the side of the KLA accusing Serbian security forces of atrocities and "ethnic cleansing" against ethnic Albanians in Kosovo. The main objective of the campaign was to make Milosevic's forces pull out of the province. The fact that there was violence on both sides of the confrontation was ignored both by allied governments and Western media – which stirred up public anger by focusing only on Serbs' atrocities and being far less vocal regarding abuses by Albanians. "All efforts to achieve a negotiated political solution to the Kosovo crisis having failed no alternative is open but to take military action" Solana said on March 23 1999. "We must halt the violence and bring an end to the humanitarian catastrophe now unfolding in Kosovo." A police training centre in Novi Sad in the north of Yugoslavia burns 25 March 1999 after it was destroyed during NATO air strikes according to the official Yugoslav news agency Tanjug (AFP Photo)
Racak massacre controversy An incident involving the "mass killing" of Albanians in central Kosovo's village of Racak – a KLA stronghold – became a major excuse and justification for NATO's decision to start its operation. Serbs were blamed for the deaths of dozens of Albanian "civilians" on January 15 1999. However it was alleged that the accusations could have been false and the bodies actually belonged to KLA insurgents whose clothes had been changed. Kosovar families enter Racak mosque where the coffins of ethnic Albanians killed on January 15 were brought in10 February in southern Kosovo A central role in labeling the events in Racak "a massacre" belonged to William Walker who headed the OSCE Kosovo Verification Mission. He visited the site shortly after the incident and made his judgment. "[Walker] arrived there having no powers to make conclusions regarding what had happened" Russian Foreign Minister Sergey Lavrov said in an interview with Rossiyskaya Gazenta paper in November last year.
Yugoslav authorities accused Walker of going beyond his mission and proclaimed him persona non grata while Western leaders were infuriated over the Racak incident.
Smoke rises over the local red cross office destroyed in last night's NATO air strike on centre of Kosovo's capital Pristina March 29 1999 (Reuters)
"And some time later the bombing started" Lavrov recalled adding that the situation in Racak became the "trigger point." Moscow insisted that an investigation should be carried out. The EU commissioned a group of Finnish forensic experts to prepare a report on the incident. Later the European Union handed it over to the International Criminal Tribunal for the former Yugoslavia Lavrov said. The full version of the document has never been made public said the minister who was Moscow's permanent representative to the UN between 1994 and 2004. "But parts of the report leaked and were quoted in the media saying that [the victims] were not civilians and that all the bodies found in Racak were in disguise and that bullet holes on clothes and bodies did not match. There was also no one who was killed at short range" Lavrov said. "Even though I've repeatedly raised this issue the report itself still has not been shown." An Ethnic Albanian refugee from Kosovo looks at her destroyed kitchen after she returned to her house 22 June 1999 on a road near Orahovac. NATO halted its air campaign with the signing of the Military Technical Agreement in Kumanovo on June 9 1999 with the Yugoslav government agreeing to withdraw its forces from Kosovo. On June 10 1999 the UN Security Council adopted resolution 1244 to establish the UN Interim Administration Mission in Kosovo (UNMIK). In August 2013 Amnesty International accused the UNMIK of failing to properly investigate the abductions and murders of Kosovo Serbs in the aftermath of the 1998-1999 war. "Years have passed and the fate of the majority of the missing on both sides of the conflict is still unresolved with their families still waiting for justice" the organization said. Moscow's former envoy to NATO (1997-2002) Viktor Zavarzin believes the military alliance's aggression was "a crime against humanity" and a "violation of international laws and norms." The event that unfolded 15 years ago laid ground to a new era of the development of international relations – the era of "chaosization of international law and its arbitrary manipulation" Zavarzin an MP for the United Russia party said at the State Duma plenary session on Friday.
Photo released 11 May 1999 by the official Yugoslav news agency Tanjug shows a view of a bridge on the Belgrade-Nis highway 90 km south of Belgrade which was reportedly damaged during NATO air strikes the night before (AFP Photo)
Michael McFaul who recently quit the post of the US Ambassador to Russia tweeted his reaction to RT's NATO bombing anniversary coverage pointing to dramatic growth in Serbia after Milosovic was ousted.



UniusReiOrWarW666IMF


King Abdullah II [ perché tu hai lasciato gridare me da solo contro il signoraggio bancario rubato da Rothschild? tu mi hai deluso! ] la tua LEGA ARABA ha ucciso troppi dhimmi innocenti ed in 1500 anni il tuo califfato ha sterminato 50 popoli cristiani che vivevano prima di voi con il genocidio voi avete acquistato la vostra eredità quindi è falsa la vostra eredità!.. dove tu pensi di arrivare? tu pagherai tutti i loro crimini anche! [ tu sei scemo e questo per te è il mio ultimo avvertimento!.. se io non vedrò abolita la sharia? la tua vita non vale più niente! non ci sono armi o satanisti americani che per te possono essere utili! ma se distruggerai la Sharia io distruggerò Israele! io sono Unius REI! ] [ perché satanisti e massoni farisei Bildenberg Spa FMI hanno distrutto sottomesso soppiantato i cristiani in Occidente tu pensi di poter sopravvivere.. certo avresti potuto sopravvivere se i cristiani avevano il controllo: perché i cristiani sono umani ma ora satanisti e massoni i demoni non daranno a te neanche una tomba! il signoraggio bancario ha reso i popoli come dei cartoni animati tutti voi siete dei cartoni animati.. perché lo Spirito Santo non è in voi se lo Spirito Santo fosse in voi voi denuncereste i crimini che l'Islam commette contro i martiri cristiani innocenti.. ma questa è la verità io ho detto troppe parole inutilmente in questi sei anni in youtube.. ecco perché tutto il mondo che tu conosci? deve bruciare esso non esiste piu tu sei morto come una anima dannata il complice vittima di Rothschild! ] Jordanian king vows to protect Jerusalem. King Abdullah II says Amman will stand up for Arab population in holy city calls for peace deal to uphold Jordan's interests. By Spencer Ho March 26 2014 Jordan's King Abdullah II addresses the 68th session of the United Nations General Assembly Tuesday Sept. 24 2013 at U.N. headquarters. Jordan's King Abdullah II addresses the 68th session of the United Nations General Assembly Tuesday Sept. 24 2013 at U.N. headquarters. Jordan's King Abdullah II said his country will protect Jerusalem and stand up to "Israeli violations" in a speech to the Arab Summit in Kuwait Tuesday. Get The Times of Israel's Daily Edition by email and never miss our top stories Free Sign up! Abdullah's speech to the Arab League Summit in Kuwait came as tensions between Israel and Jordan have bubbled up over demands by Knesset lawmakers that Israel impose sovereignty over the Temple Mount. Jordan "will work to help Jerusalem's Arab population stay on their land support their steadfastness strengthen their presence and stand up to address Israeli violations and measures particularly those targeting Al Aqsa Mosque by all available means and in coordination with our brothers in the State of Palestine" Abdullah said referring to the mosque atop the disputed holy site. A Knesset debate in February on Israeli sovereignty over the Temple Mount set off intense criticism in the Arab world particularly from Jordan where Prime Minister Abdullah Nsur warned that Amman might review its peace agreement with Israel. Jordan considers itself custodian of the holy site which is administered by the Islamic Waqf trust. "Jordan will … continue to carry out its religious and historical duty of preserving Jerusalem and its holy Islamic and Christian sites" he said. Israeli lawmakers have raised hackles over a restriction barring Jewish prayer atop the mount considered the holiest site in Jerusalem for fear that they will provoke a violent reaction from Muslims. Religious Jews visiting the Temple Mount March 27 2013. Abdullah also touted the importance of achieving an Israeli-Palestinian peace accord calling it the basis for "achieving comprehensive peace and enrooting security and stability in the Middle East." He added that any peace agreement needed to "uphold Jordan's higher interests" "Today the international community is required to assume its responsibilities move immediately to compel Israel to stop its unilateral policies and measures and urge it to take advantage of the Arab Peace Initiative and the historic opportunity available now to achieve peace" he said. The Times of Israel staff contributed to this report. Read more: Jordanian king vows to protect Jerusalem | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/jordanian-king-vows-to-protect-jerusalem/#ixzz2x425xzfG
Follow us:@timesofisrael



UniusReiOrWarW666IMF


Arab League [ SORRY ] i am also no recognize masonic state of israel: fake six point star on flag's Rothschild satana Imf Spa but also not recognize your sharia imperialism nazi dhimmi slaves! i am kingdom of JHWH not masonic system scam banking seigniorage! you are maniac crazy religion nazi and i will kill you of couse


UniusReiOrWarW666IMF


Arab League backs refusal to recognize Jewish state [ THIS IS WORLD WAR NUCLEAR! ] Read more: The Times of Israel | News from Israel the Middle East and the Jewish World http://www.timesofisrael.com/#ixzz2x3yvrp6B
Follow us:@timesofisrael


UniusReiOrWarW666IMF


OTHER PRISONERS in criminal country.. Lacheng Ren China
Lacheng Ren a Christian sponsoring a new Christian bookstore in Taiyuan and Wenxi Li a Christian... more
Chhedar Bhote Nepal Pastor Chhedar Bhote Lhomi was arrested for eating beef and sentenced to 12 years in prison. The... more
Alireza Seyyedian Iran (Islamic Republic of)
Alireza Seyyedian is a 37-year-old former Muslim who has been a Christian since 2006. Last year... more
OTHER PRISONERS Farshid Fathi Iran (Islamic Republic of)
Farshid Fathi was arrested on Dec. 26 2010 in a wave of arrests of believers in Tehran and other... more
Nguyen Van Ly Vietnam On Feb. 19 2007 Father Nguyen Van Ly was arrested in Hue Vietnam for distributing material... more
Behnam Irani Iran (Islamic Republic of)
Behnam Irani a 41-year-old pastor from Karaj Iran was convicted of crimes against national... more
OTHER PRISONERS: Tohar Haydarov Uzbekistan
On March 9 2010 a criminal court in Uzbekistan sentenced 27-year-old Tohar Haydarov to 10 years... more
Imran Ghafur Pakistan
On Jan. 11 2010 Imran Ghafur Masih was sentenced to life in prison and fined 100000 rupees... more
Yang Rongli China On Nov. 25 2009 Pastor Yang Rongli and four other Linfen-Fushan church leaders from Shanxi... more
OTHER PRISONERS: Asia Bibi Pakistan
Asia Bibi a 37-year-old Pakistani woman from the village of Ittanwali was arrested by police on... more
Gao Zhisheng China Since 2005 Gao has been repeatedly arrested imprisoned and severely tortured by Chinese... more
Alimujiang Yimiti China In September 2007 Chinese government officials closed Alimujiang Yimiti's business and accused... more
OTHER PRISONERS: Dr. Kiflu Gebremeskel Eritrea
Dr. Kiflu Gebremeskel a leading figure of Full Gospel Church of Eritrea founder and senior pastor... more
Kidane Weldou Eritrea Pastor Kidane Weldou disappeared and is presumably detained by Eritrean security forces. His... more
Haile Nayzgi Eritrea During the early morning hours of May 23 2004 Haile Nayzgi was arrested and taken to Police... more
my JHWH -- io li ho denunciati tu falli morire!



UniusReiOrWarW666IMF


Wenxi Li. Arrested December 2012 in China
A Christian bookstore employee Wenxi Li and another man associated with the bookstore Lacheng Ren were arrested and sentenced to prison terms for their role in the Enyu Bookstore in Taiyuan. On June 17 2013 Wenxi Li was sentenced to two years in prison by the court of Xiaodian district of Taiyuan in central China.
In 2012 Wenxi Li a book store worker in Beijing traveled to Shanxi province to help local Christians there open a new book store in the capital city of Taiyuan. But police raided the new business Enyu Bookstore and confiscated hundreds of books that Wenxi had brought with him from Beijing.
According to the South China Morning Post one security worker allegedly shouted at Wenxi and his co-workers "Don't you dare bring Christian culture here. This is our turf."
On Dec. 19 2012 Wenxi was asked to come to a police station to retrieve the $6000 worth of books that police had seized. But when he arrived at the police station he was immediately arrested and sent to prison. Police were quoted as saying Wenxi was denied bail because of the seriousness of his "crime."
His wife Cai Hong Li said police told her that her husband was arrested because he was involved in an "illegal business." However Cai Hong said the bookstore had a legal license to operate and that her husband was not involved with managing the business. He was "just sent to find a rental place for a new store" Cai Hong said.
Since her husband's arrest Cai Hong said she and her two children have received harassment from anonymous sources. She added that she fears for her children's safety.
While in prison awaiting trial Wenxi led three people to Christ. His family is planning to appeal his case.
Wife and Family Visited Husband
The wife of Wenxi Li reported that she and her family were able to visit with her husband in January 2014 in the central China prison where he is confined. He has been sentenced to two years in prison for his involvement with the Enyu Bookstore a Christian book store in Taiyuan. His wife said that he is doing well and is excited because several more prisoners have become Christians. Pray that God will continue to use Wenxi Li during his prison sentence.



UniusReiOrWarW666IMF

Volunteer Ministries. Global Response. PrisonerAlert is a ministry of The Voice of the Martyrs. Find out more about VOM at Persecution.com. Users of PrisonerAlert have sent encouraging letters to prisoners and petitioned officials at an amazing rate.
Are you ready to begin serving our persecuted family? Consider joining The Voice of the Martyrs as a volunteer! We have several ways that you can get involved.
VOM Ambassador
VOM Church Representative
VOM Envoy
VOM Office Volunteer
Want to find out more? CLICK HERE to fill out our Volunteer Interest form or contact our office at 1-888-298-6423.
"If anyone serves Me him My Father will honour." John 12:26
VOM Ambassador
Join our growing number of Ambassadors across Canada and receive the opportunity to raise awareness of worldwide persecution of Christians. You will have opportunities to present to congre-gations youth groups small groups Bible studies Sunday school classes Christian schools and other group settings in your local area. You will also distribute VOM literature and encourage others to get involved in raising awareness. As an Ambassador you will be fully supported with training resources advice and prayer.
Back to top
VOM Church Representative
Church Representatives are crucial links between the persecuted Church worldwide and the local Church in Canada. As a Church Representative you will raise awareness and encourage your church to support persecuted Christians by providing literature information and prayer alerts. You will also encourage participation in VOM campaigns. Like our Ambassadors Church Representatives are fully supported with training resources advice and prayer.
VOM Envoy
VOM Envoys serve the vital role of sharing the message of the persecuted Church with believers in their sphere of influence. They serve by distributing VOM materials in their community organizing VOM speakers for their prayer group or church and encouraging other Christians to get involved in supporting persecuted believers. VOM Envoys are supported with training resources advice and prayer.
VOM Office Volunteer
Do you live within driving distance of our office in Mississauga Ontario? Do you have some free time each week through which you can serve the Lord? Perhaps you work part-time or are retired and have interest in serving your brothers and sisters. Join other office volunteers at VOM's headquarters!
VOM is looking for committed volunteers who can serve in our office weekly. We'll provide required training. A variety of functions including the following are just some of the ways you can help serve our persecuted brothers and sisters in Christ.
Database entry
Prepare pack and ship orders and resources
Prepare response envelopes and write thank-you notes to supporters
Prepare pack and ship resources to various conferences and events
Process and stock received materials
Prepare items for sale
Stock and count inventory
Answer telephones
Index photographs and images
Participate in prayer and devotions
UniusReiOrWarW666IMF
Ucraina: le verità non dette e gli interessi occidentali. mar 22nd 2014 di C. Alessandro Mauceri – da alcuni mesi l'attenzione della gente viene distolta dai problemi concreti legati ai modi di gestire il Paese negli anni passati e concentrata sul problema "Ucraina/Crimea". Purtroppo però sempre più spesso si tende a modificare (il termine corretto sarebbe "mistificare") le informazioni prima di diffonderle. Della questione "Ucraina" e "Crimea" si è detto che c'è stata l'invasione dell'Ucraina da parte della Russia. Della volontà di Putin di estendere il dominio sovietico alla Crimea e per contro un plauso è stato volto agli sforzi che Stati Uniti e Unione Europea starebbero facendo per salvare i "poveri" ucraini da una "minaccia" che metterebbe a rischio la democrazia nel Paese. A salvaguardia dei diritti dell'Ucraina sono intervenute Onu Unione Europea Fondo Monetario Internazionale e Nato che per bocca di Rasmussen ha sostenuto di voler garantire "l'integrità territoriale e la sovranità dell'Ucraina" e il "diritto dei suoi cittadini di decidere il loro futuro senza ingerenze esterne". Il nuovo premier Arseni Iatseniuk da settimane ormai riempie le prime pagine dei giornali e chi lo ascolta pare non vedere l'ora di poter fare qualcosa per accogliere i suoi appelli. La Russia "ci ha dichiarato guerra siamo sull'orlo del disastro" ha affermato "questa è una dichiarazione di guerra contro il mio Paese". Per Iatseniuk il referendum della Crimea per l'annessione alla Russia "è illegittimo". "La Crimea è e resterà Ucraina la Russia ritiri i militari e non supporti le forze che vogliono dividere l'Ucraina". Il premier ucraino (come del resto molti altri diplomatici e imprenditori occidentali) in realtà pare aver dimenticato che il suo è un mandato ad interim conferito non da un parlamento normale ma da un parlamento provvisorio gestito dai rivoltosi. La sua nomina avvenuta il 26 febbraio in teoria sarebbe dovuta servire solo a portare il Paese alle elezioni presidenziali di maggio. E non a istigare un assalto da parte dei Paesi occidentali alla Russia. Invece da quando è entrato in parlamento il premier "ad interim" non ha fatto altro che accusare la Russia di voler invadere militarmente l'Ucraina. E per dimostrarlo ha detto che Putin avrebbe inviato truppe in Crimea. Su questa base è stato invocato l'aiuto di tutti i Paesi occidentali e di tutte le organizzazioni internazionali. Che ovviamente non aspettavano di meglio per sentirsi legittimati ad intromettersi nelle questioni ucraine. "Le autorità ucraine mi hanno informato oggi della loro richiesta di aiuto dal Fmi. Siamo pronti a rispondere e nei prossimi giorni invieremo un tema a Kiev per un dialogo preliminare con le autorità. Questo consentirà al Fmi di effettuare la sua consueta valutazione tecnica e indipendente sulla situazione economica in Ucraina e allo stesso tempo avviare il dialogo sulle riforme alla base per un programma del Fmi" ha detto la Lagarde sottolineando che il Fmi sta inoltre "discutendo con i nostri partner internazionali su come meglio aiutare l'Ucraina in un momento critico della sua storia. Siamo incoraggiati dalle dichiarazioni di appoggio che sono state espresse". La richiesta di intervento "urgente" è stata accolta immediatamente anche dall'ONU dalla NATO dagli USA e dall'Unione Europea. La verità però è ben diversa da quella presentata da molti giornali. Innanzitutto poco o niente è stato detto su cosa sia realmente la Crimea e quali siano i suoi rapporti con Ucraina e Russia. La Crimea è una penisola posta sulla costa settentrionale del Mar Nero. Buona parte del suo territorio è amministrata dall'omonima repubblica autonoma. La maggioranza assoluta della popolazione il 585% è russa e solo una minoranza (244%) è ucraina. Con la caduta dell'URSS nel dicembre 1991 la Crimea proclamò l'autogoverno. In seguito accettò di rimanere all'interno dell'Ucraina seppure come repubblica autonoma. Fu proprio per questo motivo che nel 1997 Russia e Ucraina sottoscrissero un accordo che consentiva alla Russia di avere un proprio avamposto militare e una propria presenza navale militare in Crimea. L'accordo prevedeva anche una sorta di spartizione delle basi militari e navi in Crimea (alla Russia andavano l'817% delle navi della flotta che in cambio avrebbe corrisposto al governo ucraino un pagamento in denaro) e concedeva alla Russia di poter utilizzare i porti in Crimea e le frequenze radio per scopi militari. Gli accordi sottoscritti nel 1997 da Leonid Kuchma e Boris Eltsin prevedevano che la Russia potesse posizionare in Crimea fino a 25.000 uomini oltre a numerosi armamenti di ogni ordine e tipo. L'accordo aveva scadenza nel 2017 ma nel 2010 Dmitri Medvedev e Viktor Yanukovich in rappresentanza di Russia e Ucraina hanno sottoscritto la proroga fino al 2042. Quindi stando agli accordi internazionali sottoscritti dai due Paesi la Russia aveva e ha tutto il diritto di posizionare le proprie truppe in Crimea. E il nuovo premier "ad interim" non ha alcun diritto di invocare l'aiuto delle organizzazioni internazionali e di rischiare di far scoppiare una guerra di dimensioni planetarie per di più basata su falsità. La verità è che il problema "Ucraina" non ha niente a che vedere con i "diritti umani" degli abitanti della Crimea (i risultati dell'ultimo referendum lo hanno provato al di là di ogni ragionevole dubbio) né con la presunta "invasione militare sovietica" né tanto meno politico (il presidente ucraino rimosso infatti aveva mostrato una grande apertura verso l'Europa). Per contro come sempre l'interesse delle grandi potenze (UE inclusa) poco niente ha a che vedere con la tutela del diritto di autodeterminazione della Crimea come pure i giornali continuano a ripetere nella speranza che qualcuno ancora ci creda. La verità è che il motivo per cui l'Ucraina desta grande interesse in molti Paesi occidentali sta nelle sue enormi potenzialità economiche. L'Ucraina è uno dei più grandi operatori al mondo per il transito di gas (37.600 km di tubature il più grande sul continente europeo dopo quello russo) ed è una fonte di approvvigionamento energetico di importanza cruciale per molti Paesi europei. Ma anche le ingenti risorse minerarie ucraine sono appetibili. Un quarto delle "terre nere" del mondo si troverebbe proprio in Ucraina che occupa un ruolo leader tra i fornitori di alcune risorse minerarie primarie. Dal carbone (principalmente nel bacino di Donezk) ai giacimenti di ferro dal nichel al cromo e poi al titanio al mercurio (di cui è il secondo fornitore mondiale). E non basta. In Ucraina operano otto grandi produttori di concimi sei dei quali specializzati in concimi azotati (l'Ucraina è uno dei principali esportatori di concimi minerali azotati al mondo). Anche l'industria aerospaziale è molto avanzata e il paese partecipa a decine di progetti internazionali.
Il volume totale degli investimenti stranieri effettuati in Ucraina al 31 dicembre del 2012 ammontava a 545 miliardi di dollari. Cifra più che sufficiente a giustificare l'interesse degli USA nel Paese. E più che sufficiente anche per giustificare la scelta di Arseni Iatseniuk alla guida del Paese. Colui il quale con i suoi ingiustificati allarmismi potrebbe autorizzerebbe l'intrusione di diversi soggetti internazionali nelle scelte di politica interna del Paese. "Sono preoccupato per gli sviluppi in Crimea. Sollecito la Russia a non intraprendere azioni che possano accrescere la tensione o creare equivoci" così il segretario generale della Nato Anders Fogh Rasmussen. A fargli eco il portavoce della Commissione Ue che ha detto: "L'integrità territoriale dell'Ucraina deve essere rispettata da tutti". Quindi mentre si fa rivolgere l'attenzione della gente sui movimenti di truppe sovietiche (legittimi e autorizzati da accordi tra i due Paesi) c'è chi fa di tutto per intromettersi nella vita degli ucraini: secondo un giornalista indipendente all'inizio di marzo sarebbero atterrati in piena notte all'aeroporto internazionale Boryspil di Kiev tre aerei con a bordo oltre trecento mercenari (anche se oggi si preferisce chiamarli eufemisticamente "contractor") della Greystone Limited la più grossa agenzia di "soldati a pagamento" del mondo. Nessuno sa ufficialmente chi li abbia inviati. Il fatto stesso però che truppe straniere invadano in un Paese libero dovrebbero essere vista come una vera e propria dichiarazione di guerra. Quanto al mandante poi pare non possano esserci molti dubbi. L'agenzia per cui lavorano questi mercenari ha sede in Virginia e solitamente lavora per multinazionali e governi (pare che in questo momento è sotto contratto del Pentagono e della Cia contratti di miliardi di dollari l'anno); in una conversazione tra il ministro degli Esteri estone Urmas Paet e Catherine Ashton a proposito di cecchini presenti sui tetti di Kiev il ministro ha detto: "È brutto sapere che la nuova coalizione non voglia chiarire cosa sia successo esattamente. Esiste il forte sospetto che dietro agli sniper (i cecchini n.d.r.) non ci fosse Yanukovich ma qualcuno della nuova coalizione". Se si guarda ai fatti quindi e non a menzogne ed omissioni mediatiche la verità è che a Kiev un presidente eletto legittimamente è stato defenestrato e a capo del governo è stato messo qualcun altro non eletto da nessuno ma comodo a molti personaggi esteri. Un nuovo premier che non ha perso tempo e non ha aspettato regolari elezioni (previste fra un paio di mesi) ma ha subito dato la scusa a chi non aspettava di meglio i termini per un ingresso forzato e unilaterale del Paese nell'Unione Europea e nella NATO. A ben guardare si tratta di un copione ormai vecchio (e gli italiani dovrebbero saperlo bene): viene rimosso un governo legittimo e messo il potere nelle mani di un soggetto non eletto democraticamente ma nominato da chi non avrebbe dovuto (perché eletto con un sistema incostituzionale). E appena nominato (non eletto) questa persona non perde tempo e travalicando i propri diritti e doveri si dà da fare per attuare misure che facciano gli interessi non dei cittadini ma di chi ha deciso di metterlo su quella poltrona. Rasmussen ha tenuto a sottolineare che la Nato "sostiene l'integrità territoriale e la sovranità dell'Ucraina" e il "diritto dei suoi cittadini di decidere il loro futuro senza ingerenze esterne". http://www.notiziegeopolitiche.net/?p=39413
L'Ucraina la propria sovranità l'ha persa non a causa dell'invasione sovietica ma nel momento stesso in cui multinazionali assetate di denaro hanno messo gli occhi sulle risorse naturali del Paese. Le stesse multinazionali che per appropriarsi di queste ricchezze hanno già dimostrato di essere pronte a scatenare una guerra mondiale (che tra l'altro per loro sarebbe un'ulteriore fonte di ricchezza ovviamente si parla del sistema di farisei anglo-americani Spa FMI che hanno rubato la sovranità monetaria ).


UniusReiOrWarW666IMF
2 ore fa

Zeidan in Libia rischio base Al-Qaida. Per operazioni terroristiche all'estero inclusa l'Italia [ tutta la maledizione dei massoni Bildenberg 322 e dei satanisti anglo-americani farisei Illuminati Spa Fmi FED BCE per diffondere gli islamici nel mondo e uccidere Israele. ] 26 marzo #ROMA [ se io penso che in Libia non si pagavano le tasse e quasi tutto era gratis? mi viene da piangere! ] "La Libia potrebbe essere una base per Al-Qaida per qualsiasi operazione in Italia Gran Bretagna Francia Spagna Marocco o dovunque. Le armi sono dappertutto le munizioni sono dappertutto": lo ha detto l'ex premier libico Ali Zeidan nel corso di un'intervista al quotidiano The Times pubblicata oggi. Zeidan sfiduciato l'11 marzo in seguito allo scandalo della petroliera che tentava di esportare greggio per conto di un gruppo separatista e poi espatriato è fuggito in Germania.


UniusReiOrWarW666IMF
2 ore fa

Marò:DeMisturainiziativa internazionale "Effetti concreti in un mese" Italia non va a processo il 28/3. 26 marzo #ROMA [ perché tu non hai illustrato la tua motivazione giuridica? ] E' in campo "un'iniziativa internazionale che dovrebbe produrre i propri effetti in termini concreti nel giro di un mese": cosi' alla Camera l'inviato del governo per la vicenda dei marò Staffan De Mistura sottolineando che l'Italia non accetterà alcun "processino" poichè punta alla "internazionalizzazione della vicenda". De Mistura non ha dubbi: "Qualunque cosa accada nell'udienza del 28 marzo a New Delhi noi al processo non andiamo. La posizione italiana è fermissima: niente processo".


UniusReiOrWarW666IMF
2 ore fa

Aereo sparito: a Perth familiari vittime [ se non sono stati mangiati dai satanisti Cia sull'altare di satana? poi saranno certamente tutti ritrovati! ] Sperano ricerche consentano di recuperare corpi dei loro cari 26 marzo SYDNEY 26 MAR - Centinaia di familiari dei passeggeri del volo Malaysia Airlines MH370 sono attesi nei prossimi giorni a Perth nella speranza che le ricerche in corso consentano di recuperare i corpi delle vittime. Dopo oltre due settimane di incertezze le autorità malesi hanno annunciato che l'aereo è con ogni probabilità precipitato nell'Oceano Indiano a circa 2500 km dalla capitale dell'Australia Occidentale. Australia ha accettato di esentare i familiari dei passeggeri dal costo dei visti.


UniusReiOrWarW666IMF
2 ore fa

25 marzo 2014 [ Merkel 322 Obama.. sono gli stessi che hanno sparato con i cecchini per realizzare il golpe? ] L'Ucraina si affida a mercenari occidentali per l'ordine pubblico.A soffocare gli umori della protesta nelle regioni orientali dell'Ucraina sarà impegnata la Società militare privata Greystone Limited. La notizia è del Servizio di Sicurezza del Paese (SBU). Si prevede che mercenari occidentali verranno a fungere da polizia politica e da Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza. Intanto il Ministero dell'Interno dell'Ucraina ha dato notizia che al momento del fermo è stato ucciso Alexandr Musychko coordinatore dell'organizzazione radicale "Praviy Sektor" -Settore di destra. Le autorità autoproclamate ucraine andranno ad imporre alla parte orientale del Paese le loro idee sulla democrazia e sui valori europei con l'aiuto di militari occidentali. Il Servizio di Sicurezza dell'Ucraina a quanto pare ha deciso che essendo esso incapace di far fronte da solo all'ondata di malcontento nelle regioni sarà meglio che il compito di soffocare gli umori svantaggiosi per le autorità di Kiev sia affidato alla Società militare privata Greystone Limited figlia della Società Blachwater la cui fama scandalosa è dovuta ai massacri della popolazione civile e al contrabbando di armi. A giudicare dai fatti i suoi collaboratori hanno già operato in Ucraina durante le azioni praticamente militari al Maidan. Ora i mercenari occidentali che hanno partecipato ai disordini pubblici in piazza Maidan sotto le sembianze di forze di autodifesa verranno a subentrare le organizzazioni nazionalistiche ucraine del tipo di Settore di destra ad opera delle quali è stato realizzato il colpo di Stato. A quanto pare gli ex oppositori che finalmente hanno sentito gli appelli rivolti a loro ancora durante la sanguinosa contrapposizione hanno deciso di prendere le distanze dai radicali. Ma lo stanno facendo a modo loro. Ieri nella città di Rovno è stato ucciso il coordinatore del Settore di destra Alexandr Musychko personaggio odioso che si è imposto all'attenzione del pubblico mondiale per le sue vedute radicali e per la sua passione per le armi. Come ha comunicato il Ministero dell'Interno dell'Ucraina il nazionalista è stato mortalmente ferito al momento del suo fermo. Era sospettato di avere creato un raggruppamento criminale. In Russia nei suoi confronti è aperto un procedimento penale per l'uccisione di militari russi in Cecenia è ricercato dalla Polizia Internazionale. Per le attuali autorità di Kiev Sashko Bilyj è diventato un personaggio estremamente scomodo - ritiene il colonnello del Servizio di Intelligence Lev Korolkov veterano dell'unità speciale "Vympel":
Secondo il piano originario la forza d'urto provvede a risolvere i problemi di presa del potere e poi si inizia a difendere questa forza. Ma il "Settore di destra" ed un'ulteriore decina di organizzazioni simili hanno preso consapevolezza della propria forza e della possibilità di influire sulla situazione. Ora non desiderano perdere il potere. Alcuni giorni fa l'associazione radicale "Settore di destra" è stata ufficialmente registrata come partito politico. I radicali hanno chiesto di indire elezioni parlamentari anticipate ed hanno avanzato il capo dell'organizzazione Dmitry Jarosh come candidato alla carica di Presidente. Il Comitato d'Investigazione della Russia ha fatto avviare la ricerca internazionale del leader del "Settore di destra" accusandolo di incitazioni al terrorismo e all'estremismo.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_03_25/Mercenari-occidentali-saranno-impegnati-a-fronteggiare-le-rivolte-in-Ucraina-5442/


UniusReiOrWarW666IMF
2 ore fa

[ questo è vero rubare per fame? non è peccato! ] TUTTO LO SCHIFO MASSONICO DEI BILDENBERG E DELLA LORO POLITICA PARASSITARIA DI VIOLAZIONE DI SOVRANITà MONETARIA.. LA DISTRUZIONE DELLA CIVILTà UMANISTICA PER L'ERA DI MOSTRI OBAMA GENDER kERRY 322 BUSH ROTHSCHILD FARISEI SPA fMI Nwo Spa USURAI ASSASSINI TRADITORI.. ] Marco Fontana [ In Italia conviene finire in carcere ] non arrivi a fine mese e hai terminato gli ammortizzatori sociali? Da questa settimana in Italia è più conveniente finire in carcere che rimanere a casa. Il Governo Renzi infatti è dovuto correre ai ripari dopo la condanna della Corte europea dei diritti dell'uomo per il sovraffollamento delle carceri. La soluzione prospettata è pirotecnica: risarcire i detenuti con una paga di 20 euro al giorno fino a quando l'emergenza non sarà superata. Stiamo parlando di 600 euro al mese. Una "paghetta" per la quale molti cittadini comuni non stenteremmo a crederlo farebbero la firma. A quest'idea balorda il Governo ne accompagna in alternativa una ancora più orripilante: uno sconto di pena fino al 20%. Una proposta assolutamente scellerata perché ancora una volta mette in ginocchio il principio della certezza della pena che sta alla base di una società democratica. D'altra parte questa scelta non dovrebbe nemmeno stupirci visto che coi Governi Monti e Letta sono intervenuti due decreti "svuota-carceri" che garantiscono una riduzione di 300 unità al mese e che vi è stata una semplificazione nell'applicazione delle misure alternative al carcere. Si pensi ad esempio che nel 2009 quest'ultime riguardavano solamente 12.455 detenuti oggi invece toccano quota 29.233. Insomma gli ultimi due Governi sono stati più occupati a studiare misure per mandare i delinquenti fuori dalle galere che a redigere un sensato piano di edificazione di nuove carceri e a consegnare alla giustizia coloro che commettono reati. L'importante è che i criminali stiano fuori dalle patrie galere al fine di evitare le temibili reprimende europee. Tra luglio-dicembre del 2005 e luglio-dicembre del 2006 (periodo dell'ultimo indulto di cui possiamo aver già apprezzato i risultati) i reati sono aumentati: furto con destrezza (+1969) furto con strappo (+1793) furti in abitazione (+ 863%) rapine in banca (+ 1830) omicidi volontari (+419). E stiamo parlando di appena cinque mesi dal provvedimento che ha avuto effetti per i quattro anni successivi. Una ricerca dell'ABI condotta subito dopo l'indulto del 2006 dimostra poi come siano aumentati reati quali spaccio di stupefacenti furti d'auto borseggi e omicidi preterintenzionali e volontari. Riferendoci sempre all'indulto del 2006 osserviamo alcuni fatti di cronaca. Salvatore Buglione rapinato mentre chiudeva l'edicola da due delinquenti di cui uno già indultato: è morto con una coltellata nel cuore. Antonio Pizza 28 anni sposato e padre di un bimbo di pochi mesi deceduto dopo una lunga agonia durante una rapina commessa da un criminale uscito pochi giorni prima grazie all'indulto. Aniello Scognamiglio 16 anni investito e ucciso a Torre del Greco da un ubriaco e drogato al volante: l'omicida libero grazie all'indulto in carcere ci era entrato per spaccio di stupefacenti violenza resistenza a pubblico ufficiale e reati vari contro il patrimonio. Paolo Cordova farmacista ammazzato durante una tentata rapina da un losco personaggio che prima dell'indulto era dentro perché aveva commesse altre sei rapine. Luigia Polloni morta strangolata per mano di un tossicodipendente indultato che aveva alle spalle ben venticinque rapine. Antonio Allegra ucciso da Pietro Arena fuori grazie all'indulto nonostante un tentato omicidio. Barbara Dodi 46 anni due figlie strangolata in camera da letto con una cinta dal marito già condannato per tentata rapina e libero grazie all'indulto. Guido Pelliciardi eLucia Comin: torturati seviziati e poi uccisi in provincia di Treviso da un rumeno e da due albanesi irregolari che avevano già commesso rapine e violenze sessuali ma che erano in circolazione grazie all'indulto.
Antonella Mariani 77 anni aggredita e scippata cade a terra e sbatte la testa. L'assassino (eroinomane) aveva da pochi mesi beneficiato dell'indulto. Florinda De Martino mamma di 35 anni uccisa a colpi d'ascia il 23 luglio del 2009 in un villino del quartiere Camaldoli a Napoli. Il fidanzato assassino aveva tentato nel 2002 di uccidere l'ex moglie: tentativo fallito solo perché la lama del coltello si spezzò nell'addome della donna. Condannato a sei anni con sconto per indulto (nonostante la recidiva) è arrivato a tre da cui vanno decurtati nove mesi di sconti automatici.
Insomma si tratta di un vero e proprio bollettino di guerra che troverà la sua reiterazione grazie alla brillante mossa del neo ministro di Grazia e Giustizia Andrea Orlando a cui forse sarebbe più corretto togliere la Giustizia e lasciargli solo la Grazia. L'unica speranza è che in questa nostra Italia del 2014 i carcerati preferiscano ricevere 600 euro al mese piuttosto che rischiare la tranquillità in quella tremenda giungla che è diventata la vita quotidiana delle persone lavoratrici.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_03_26/In-Italia-conviene-finire-in-carcere-9872/


UniusReiOrWarW666IMF
2 ore fa

Un quinto del debito pubblico dell'Ucraina in mano ad una società d'investimento USA
11 novembre 2013
CIA e Mossad addestrano truppe mercenarie per rovesciare il regime di Assad
2 agosto 2012 Mosca aspetta le reazioni di Kiev USA e UE per le minacce dei nazionalisti ucraini alla Russia
8 marzo L'esercito USA è pronto a difendere i Paesi NATO dalla Russia
9 marzo
La CIA gestisce i rifornimenti di armi ai ribelli siriani
21 giugno 2012
Gli USA hanno rifiutato di biasimare l'attentato in Siria
22 febbraio 2013
Senatori USA chiedono sanzioni contro le banche russe per la Siria
18 settembre 2013
Lavrov: l'unione all'OPAC rende inutile il raid contro la Siria
12 settembre 2013 23:36


UniusReiOrWarW666IMF
2 ore fa

Igor Siletskij [ MA LA SIRIA AVENDO CONTRATTATO LA CESSIONE DELLE SUE ARMI CHIMICHE HA FATTO PERDERE A: USA NATO TURCHIA OGNI DIRITTO DI POTER FARE UN ATTACCO CONTRO I LUI.. PERCHé QUESTA EVENTUALITà SAREBBE DI UNA INFAMIA IDELEBILE OLTRE CHE UNA VIOLAZIONE EL DIRITTO INTERNAZIONALE! ALTRE NAZIONI QUINDI ANCHE LA CINA ENTREREBBERO NEL CONFLITTO.. ] 20 marzo Dopo la Crimea gli USA cercano una rivincita in Siria.
Mercoledi' scorso gli aerei dell'aeronautica di Israele hanno sferrato un attacco contro le postazioni dell'esercito siriano sulle Alture del Golan. Alcune ore prima gli USA avevano annunciato la sospensione dei rapporti diplomatici con il regime di Damasco ordinando al personale dell'ambasciata e dei consolati della Siria di lasciare il paese. Secondo alcuni analisti in Siria Obama ha deciso di rifarsi con Mosca per quanto e' successo in Crimea.Il Dipartimento di Stato ha spiegato che i rapporti con la Siria non sono stati rotti e saranno riaperti quando Damasco avra' un nuovo governo ma gia' nella notte fra martedi' e mercoledi' Israele ha mandato i suoi aerei sulle Alture del Golan. Secondo la versione ufficiale il blitz e' la risposta di Israele all'attacco contro un veicolo dell'esercito israeliano ma questa volta la sincronia e' perfetta: prima l'espulsione dagli USA dei diplomatici siriani poi le bombe di Israele sulle Alture del Golan e l'assalto del carcere di Dar'a da parte dei ribelli. A quanto pare in Siria Obama ha deciso di prendere la rivincita per la sconfitta subita in Ucraina dice l'esperto dell'Istituto di studi orientali dell'Accademia delle scienze Boris Dolgov. La decisione degli USA di sospendere le relazioni con la Siria e le minacce a questo paese dimostrano che Washington vuole una rivincita per quanto accaduto in precedenza in Siria e per quello che sta succedendo adesso in Ucraina e in Crimea. E' un tentativo di far pressione sulla Russia e sulla Siria. Quando e' stato raggiunto l'accordo sulla liquidazione delle armi chimiche siriane Obama ha dichiarato che l'intervento militare e' stato rinviato ma rimane all'ordine del giorno. Non escludo che prima o poi l'America possa decidere di attaccare. Trovare un pretesto non e' difficile: non tutte le armi chimiche della Siria sono state portate all'estero.
Ultimamente infatti sempre piu' spesso Washington manifesta il suo disappunto per la lentezza con cui procede l'operazione sebbene l'OPAC (Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche) abbia dichiarato che la meta' degli arsenali chimici ha gia' lasciato il suolo siriano. Damasco avrebbe potuto spedirne di piu' se non venissero attaccati i convogli che trasportano le sostanze tossiche. Ad attaccarli sono i ribelli che Washington sostiene con tanto impegno. Il leader dell'opposizione Ahmed al-Jabra gia' da tempo sta invocando la chiusura dei cieli della Siria. Questa volta potrebbero dargli retta.
Evidentemente Washington crede che in questo momento Mosca abbia troppo da fare in Ucraina. Quindi sarebbe un momento buono per intraprendere un'azione militare. Ma anche se gli USA si decidono ad attaccare la Siria devono essere preparati a parecchie sorprese. La prima sara' il veto durante la votazione al Consiglio di sicurezza dell'ONU. Certo il veto non potra' fermare gli USA e la NATO ma in questo caso sara' difficile ritenere legittime le loro azioni.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_03_20/Siria-gli-USA-vogliono-una-rivincita-1469/


UniusReiOrWarW666IMF
2 ore fa

21 marzo Un'altra Crimea in Bosnia Banja-Luca chiede l'indipendenza
Col tempo sulla mappa mondiale può comparire un nuovo Stato sovrano: la Repubblica Serba. Attualmente questa formazione fa parte della Bosnia-Erzegovina ma il leader della Repubblica Serba Milorad Dodik sta perorando l'idea della indipendenza.
Precisando che come dicono gli esperti i motivi giuridici per la proclamazione dell'indipendenza di Banja-Luca sono di gran lunga più numerosi rispetto al caso del Kosovo. Se la comunità mondiale aveva dato al Kosovo il diritto di essere indipendente ciò apre la possibilità perché un giorno diventi indipendente anche la Repubblica Serba. Una dichiarazione in tal senso aveva fatto un anno fa Milorad Dodik che si era espresso in modo analogo anche in precedenza. Ancora all'inizio del 2008 quando Dodik era il primo ministro il Parlamento della Repubblica Serba aveva adottato la risoluzione in cui è detto in particolare che i serbi bosniaci possono uscire dalla compagine della Bosnia-Erzegovina se la maggioranza dei paesi-membri dell'Onu e degli Stati dell'Ue riconosca l'indipendenza del Kosovo. Alla fine del 2012 queste condizioni si sono verificate. In tale contesto Banja-Luca ha anche degli altri motivi formali per la proclamazione della sovranità- dice il collaboratore dell'Istituto di slavistica Petr Iskenderov:
Lo sviluppo degli avvenimenti può seguire lo scenario kosovaro. Anzi se nel caso del Kosovo gli albanesi kosovari agivano ad onta della volontà delle autorità centrali a Belgrado essendo stato il Kosovo solo un territorio autonomo ma non una repubblica autonoma nell'architettura della Bosnia-Erzegovina invece gli ampi poteri della Repubblica Serba sono fissati ufficialmente e sono convalidati a livello internazionale. In tal modo la decisione della Repubblica Serba di uscire dalla Bosnia-Erzegovina dal punto di vista giuridico internazionale sarebbe di gran lunga più legittima e fondata rispetto al caso del Kosovo. Per Banja-Luca i motivi di volere il distacco da Sarajevo non mancano. La Bosnia-Erzegovina stessa appare come struttura artificiale alla maggioranza dei serbi che vi abitano. Si noti che la Repubblica Serba è la parte economicamente più sviluppata di questo Stato. La necessità di concordare tutte le decisioni importanti non solo a livello federale ma anche con rappresentanti dell'Ue gli abitanti della Repubblica Serba la considerano come un inutile fardello. Ci sono anche delle altre circostanze che spingono Banja-Luca a proclamare la sua sovranità.
A Banja-Luca sono stati osservati con grande interesse gli avvenimenti in Crimea. Milorad Dodik ha dichiarato che la proclamazione della sovranità della Crimea è legittima essendo questa la decisione del popolo sull'autodeterminazione. Secondo le parole di Dodik gli abitanti della Crimea hanno espresso la loro opinione in conformità a tutte le norme internazionali.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_03_21/Al-posto-della-Jugoslavia-puo-comparire-un-altro-Stato-5119/


UniusReiOrWarW666IMF
2 ore fa

21 gennaio Smascherata Damasco sul finanziamento degli islamici. Il governo di Bashar al-Assad sostiene di nascosto i ribelli islamici per mostrare agli altri Paesi che dietro la rivolta in Siria ci sono i terroristi scrive The Daily Telegraph questa incredibile clunnia senza pudore.. riferendosi alle fonti nei servizi segreti. Il governo di Bashar al-Assad sostiene di nascosto i ribelli islamici per mostrare agli altri Paesi che dietro la rivolta in Siria ci sono i terroristi scrive The Daily Telegraph riferendosi alle fonti nei servizi segreti. La cellula di Al-Qaeda in Siria Il Fronte Al-Nusra riceve mezzi sia dalla vendita del petrolio e gas ( alla Turchia? ancora peggio! ) estratti nelle zone da loro controllate sia direttamente dal governo. Damasco permette senza ostacolare agli islamici il trasporto del petrolio attraverso i territori controllati dal governo e paga per salvaguardare il petrolio e i gasdotti. Inoltre il governo di Assad ha liberato dalle carceri un grande numero degli detenuti islamici. il sistema mediaatico Occidentale è senza pudore! tutti gli omicidi degli islamici è loro che li pagheranno anche!
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_01_21/Smascherata-Damasco-sul-finanziamento-degli-islamici/



UniusReiOrWarW666IMF
3 ore fa

Gli islamisti di Arabia Saudita Turchia NATO Onu sharia imperiallismo. hanno aperto un campo di addestramento terroristi per bambini in Siria. Il gruppo terrorista fondamentalista autodichiaratosi "Stato islamico dell'Iraq e del Levante" ha organizzato nel nord della Siria un campo di addestramento in cui si preparano alla morte in attentati dei bambini facendoli muovere in condizioni di combattimento reale.
Nel campo sono addestrati fino a 50 ragazzi di età compresa tra 7 e i 13 anni. La preparazione dei bambini-terroristi dura 25 giorni. Durante questo periodo imparano le basi della jihad moderna e il possesso di armi da fuoco. Dopo le esercitazioni i ragazzi andranno ad ingrossare le fila del gruppo terroristico dello "Stato islamico dell'Iraq e del Levante" uno dei gruppi anti-governativi più estremisti.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_26/Gli-islamisti-hanno-aperto-un-campo-di-addestramento-terroristi-per-bambini-in-Siria-8844/



UniusReiOrWarW666IMF
3 ore fa

25 marzo 2014 A L'Aia suggerito un modo "insolito" per sanzionare la Russia. I partecipanti alle discussioni informali nel vertice sulla sicurezza nucleare a L'Aia hanno proposto di influenzare la politica estera della Russia cercando di ottenere una riduzione dei prezzi dei combustibili lo ha detto il vice primo ministro della Repubblica ceca Pavel Bělobrádek alla presentazione dei risultati del vertice. "Si tratta di discussioni informali non di negoziati ufficiali e in linea di massima sono state espresse opinioni inerenti la necessità di raggiungere la massima indipendenza energetica possibile dalla Russia per l'Europa e di cercare di ridurre i prezzi dell'energia in modo da interessare il reddito russo. Questo è un metodo inusuale ma molto interessante" ha detto il vice primo ministro. Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_25/A-LAia-suggerito-un-modo-insolito-per-sanzionare-la-Russia-7801/


UniusReiOrWarW666IMF
3 ore fa

tutto il nazismo di UE spa USA Rothschild -- Le nuove autorità ucraine naziste golpiste che nessuno ha eletto non hanno autorità per operare questi cambiamenti! riscrivono il calendario negano la linbgua russa portano in Europa l'Ucraina censurano le TV russe ecc.. voi siete nazisti bildenberg.. questa non è la democrazia di un governo golpista cosstruito su tante persone innocenti che sono state ammazzate dai cecchini di Bush 322 CIA Kerry... ] [ Le nuove autorità di Kiev hanno deciso di rifare il calendario. Ora gli ucraini smettono di riposare l'8 marzo e il primo maggio queste feste saranno trasformate in normali giornate di lavoro. Ma ce ne saranno altri: il Giorno del ristabilimento dello statalismo ucraino e il Giorno dell'esercito ucraino.


UniusReiOrWarW666IMF
3 ore fa

Cina warning. tu non puoi uccidere nessuno per motivi di religione pacifica per ragioni di coscienza per libera discussione di idee e opinioni!


UniusReiOrWarW666IMF
3 ore fa

youtube 666 stop you bullismo tu non puoi tenere questo materiale qui! questa non è informazione ma apologia del crimine! --- 'Gang bang organizer' busted as woman tries to screw 45 men. TomoNews US·4.320 video 78.131 Gang bang organizer' busted as woman tries to screw 45 men TomoNews US·4.320 video 4.696.652
Pubblicato in data 07/ago/2013 'Gang bang organizer' busted as woman tries to screw 45 men
Gang bang thank you ma'am: A middle-aged sex party organizer from Minnesota who made the mistake of printing his occupation on business cards and accidentally dropping one in a motel parking lot was arrested when police busted up a birthday party for a woman we'll call "Wendy" who wished to celebrate her 45 years on Earth with an equal number of pen-ses. Trouble started when a Quality Inn manager found the man's card in the motel's parking lot. He Googled details on the card and called police after learning a gang bang was scheduled at his very motel the same night.
Host of the festivities Scott Pollock ran afoul of the law when he charged $20-a-head to cover the costs of 'Wendy's' birthday gang bang. Police burst in and shut the party down just as she'd been owned by the 31st dude according to a counter beside the bed. In fairness to Pollock an orgy isn't cheap what with all the towels wet-wipes Prince CDs condoms cheap champagne and lube. Pollock says the $20 fee was merely a contribution to cover said costs but the cops saw differently and arrested him for solicitation and promotion of prostitution. Wendy was also arrested.
Welcome to TomoNews where we animate the most entertaining news on the internets. Come here for an animated look at viral headlines US news celebrity gossip salacious scandals dumb criminals and much more! Subscribe now for daily news animations that will knock your socks off.
Check out our official website: http://us.tomonews.net/
For news that's fun and never boring visit our channel:
https://www.youtube.com/user/TomoNewsUS



UniusReiOrWarW666IMF
3 ore fa

Eih Obama cosa è questa storia? 9 febbraio Ibridi Gmos Gender biologia sintetica Morgellons scie chimiche truffa signoraggio bancario: Spa FMI FED BCE NWO 322 truffa Spa signoraggio bancario rubato al popolo pecora monsanto ibridi tra esseri umani e animali: ibridi: schivi di uomini maiale per tutti gli schiavi goym dalit dhimmi. sono una catastrofe dei nostri giorni: tu sei 1000 volte peggio di Hitler! cosa si mangia e si beve nel tuo boschetto del Dio Gufo bohemian Grove Baal peor JabullOn come sono felici i tuoi satanisti cannibali all'altare di satana CIA NSA DATAGATE aliens abductions agenda? ] [ Gli scienziati in diversi paesi stanno creando fantasiosi ibridi tra esseri umani e animali che possono seminare il panico nella società. Soltanto negli ultimi 10 anni il progresso nel campo dell'ingegneria genetica ha sbalordito gli scienziati e i semplici osservatori. Oggi la creazione delle nuove forme di vita è a portata di mano perfino per gli studenti a casa. Le leggi non fanno in tempo a seguire i giochi degli scienziati. Tuttavia gli scienziati di tutto il mondo aspettano soltanto il momento opportuno per svelare al mondo la loro nuova creatura – scoprire ciò che fino a poco tempo fa sembrava una pura fantasia. Nello stesso tempo queste nuove forme di vita non sono illegali ma possono rappresentare un pericolo per la società. E' impossibile prevedere ciò che accadrà se cominceranno a moltiplicarsi.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_02_09/Ibridi-tra-esseri-umani-e-animali-sono-una-catastrofe-dei-nostri-giorni-2583/


UniusReiOrWarW666IMF


Nigeria: duplice esplosione 11 morti. A #Maiduguri esplode un'autovettura poi viene lanciata una bomba. 25 marzo #KANO ( #NIGERIA) [ a chi la storia chiederà il conto per tutti questi tuoi crimini sharia nazi imperialismo sotto egida Onu Amnesty? alla tu falsa religione esoterica del tuo falso profeta assassino sterminatore che è perché tu sei amico di tutti i satanisti e di tutti gli assassini peggiori che sono nel mondo! ] Undici persone tra cui cinque poliziotti sono stati uccisi oggi in due esplosioni nella città di Maiduguri capitale dello Stato di Borno nel nord-est della Nigeria. Lo ha reso noto la polizia. Un veicolo - ha riferito il portvoce Gideon Jibrin - é saltato in aria verso le 7:50 uccidendo tre civili poi una bomba é stata lanciata contro un'auto della polizia uccidendo cinque agenti che erano a bordo e altre tre persone di cui ancora non si conosce l'identità.


UniusReiOrWarW666IMF


Corea Nord: lancio missili preoccupa Usa. Dipartimento di Stato "escalation provocatoria e preoccupante" 26 marzo #WASHINGTON [ Obama Gmos GENDER --- dove non c'è da rubare qualcosa? oppure dove c'è da salvare cristiani innocenti? tu non andrai! perché tu sei un assassino ladro massone anticristo traditore assassino di Israele: soltanto! ] Gli Stati Uniti hanno definito "un'escalation provocatoria e preoccupante" il nuovo lancio di due missili balistici effettuato stamattina da parte della Corea del Nord dopo una serie di test militari effettuati nelle scorse settimane. Il dipartimento di Stato Usa "in stretta cooperazione con gli alleati e i partner tra cui il Consiglio di sicurezza Onu per adottare misure appropriate" in risposta alla recente "violazione delle risoluzioni Onu" da parte di Pyongyang.


UniusReiOrWarW666IMf

Frana Seattle, bilancio sale a 24 morti. Ancora 176 dispersi. 26 marzo, #WASHINGTON, [ Obama, mi dispiace di queste persone innocenti, ma, invece di pensare ai tuoi satanisti Gmos, e a fare il mostro gender, umanità sintetica, perché, tu non pensi al dissesto idrogeologico, di cui tu sei il responsabile? tu smetti di pensare a rubare il signoraggio bancario al popolo... Kennedy, ordine esecutivo 11110, lui si, che era un vero presidente, ed è stato ucciso, tu sei il traditore! ] Ventiquattro morti e ancora 176 dispersi: si aggrava ora dopo ora il bilancio delle vittime della frana che ha devastato un ex villaggio di pescatori vicino Seattle, nello Stato di Washington, nel nordovest degli Stati Uniti. Altri due corpi sono stati recuperati dalle macerie e altri 8 sono stati localizzati nella massa di detriti che si è staccata da una montagna sabato scorso, dopo i 14 trovati nelle prime ore, ha reso noto Travis Hots, capo dei pompieri di Snohomish County.

Obama Merkel [ la democrazia della merda ] MA, la cosa che, questo governo golpista ucraino, non avrebbe mai dovuto fare: era: 1. proprio lui di abolire la lungua russa; 2. offuscare, le televisioni russe, sul territorio ucraino, voi non siete la democrazia, voi siete un ca*zo nel culo, di lavaggio del cervello, delle persone pecore, di signoraggio bancario stuprato, per il satanista Rothschild!... io lo giuro, sul Trono di JHWH, io verrò a pisciare sui vostri cadaveri!
Obama Merkel [ la democrazia della merda ] avete ottenuto il vostro GOLPE in Ucraina, avete ucciso tante persone innocenti: bravi! ora, vi do una sola settimana, per pagare tutti i debiti della Ucriana alla Russia, dopo di che, ALTRIMENTI, IO ucciderò mezza Europa!
Obama Merkel [ la democrazia della merda ] non avreste mai dovuto, permettere, ad un governo Golpista Ucraino ( senza legittimazione popolare), di portare la Nazione ucraina, in Europa.. in questo modo, voi avete dichiarato, noi abbiamo mandato i cecchini ad uccidere la gente!