Aiuti MASONIC Banche greche

la AMMINISTRAZIONE OBAMA è STATA ESAUTORATA DAI FARISEI SATANISTI MASSONI: GLOBALISTI AIPAC NEOCONS SPA FED, E TUTTO IL GENERE UMANO RISCHIA LA ESTINZIONE! I PIù IMPORTANTI APPARATI DELLO STATO UBBIDISCONO SOLTANTO AD UN GOVERNO PARALLELO ED OCCULTO! Obama è premio NOBEL nella latrina dei Bush.
PTV news 24 febbraio 2016 - Tregua in Siria il pentagono rema contro ] l'accordo di cessate il fuoco proposto da OBAMA e KERRY è osteggiato dal LORO NEMICO TRADITORE: è il ministro della difesa USA: che: dal 17 febbraio 2015 è Ashton Carter. MA QUESTO è ALTO TRADIMENTO! QUESTO Ashton Carter DEVE ESSERE IMMEDIATAMENTE CACCIATO!  https://youtu.be/BBbBz4A6qfo
il Governo degli USA è ricattato da forze massoniche: finanziarie: Spa FED, e le forze militari agli ordini di BUSH, si ribellano al Governo eletto dai cittadini! infatti, circa, accordo di cessate il fuoco: in Siria: che è stato proposto da OBAMA e KERRY: è osteggiato dai LORO NEMICi, le forze armate e i servizi segreti, i TRADITORi: https://youtu.be/BBbBz4A6qfo 1:13 del Capo di Stato maggiore (una bestia Danfort) e del direttore della Cia, John Brennan,
=======
ISRAELE ] io sono un politico universale, io vivo soltanto: di atti politici concreti, non di chiacchiere o discorsi! TUTTO QUELLO CHE, QUALCUNO POTREBBE DIRE? NON HA NESSUN SIGNIFICATO PER ME! QUALI SONO LE SUE OPERE, QUALI SONO I SUOI FRUTTI, dove sono i suoi risultati? ora le conseguenza degli USA UE NATO e loro LEGA ARABA sul mondo: e contro tutti i martiri cristiani? sono conseguenze devastanti!
=========
Allah Spa FED la bestia ] World Watch List over 200 million Christians are persecuted for their faith in Jesus in Worldwide.
U.S. dollar is Pharisees Enlightened from Lucifer "Novus Ordo Seclorum", ANNUIT COEPTIS SpA FED 322 NWO at Bohemian GROVE the OWL Baal Allah Mecca Caaba sharia Saudi Saud Erdogan ABOMINAZIONE ANTICRISTO! .. ma dove lontano pensate di arrivare? io ordino a: ISRAELE RUSSIA INDIA CINA, di applicare un massivo attacco nucleare mondiale immediato preventivo!

questo è vero: soltanto i musulmani ISLAMICI SHARIA: hanno il diritto ed il dovere sacro di uccidere i dhimmi: E DI FARE IL GENOCIDIO DEI POPOLI! a LORO? NESSUNO LI DEVE UCCIDERE! E GLI ISLAMICI HANNO RAGIONE DATO CHE ONU E LA COMUNITà INTERNAZIONALE NON HA CONDANNATO IL DELITTO NAZISTA DELLA SHARIA ] [ Abu Mazen, morte Zayed 'crimine atroce'. Ex prigioniero palestinese muore a Sofia
==========
Kosovo: gas lacrimogeni in Parlamento, I lanci durante la seduta per l'elezione del nuovo presidente: IO UNIUS REI, IO DICHIARO ILLEGITTIMI TUTTI I GOVERNI ISLAMICI SHARIA, E DIVENTANO ILLEGITTIMI TUTTI I LORO SOSTENITORI! Poi, non so come la NATO possa dare ad alcuni la secessione e poi, negarla al Donbass!
=====
che la NATO possa essere maledetta! QUESTA TRAGEDIA DEI MIGRANTI è LA CONSEGUENZA LOGICA, E DEL TUTTO PREVEDIBILE, DI TUTTI I DELITTI DI: UE USA: il sistema massonico, usurocratico, e degli islamici: tutti: TURCHI SAUDITI, ecc.. tutti delitti commessi contro il popolo pluralista di SIRIA! QUALE VANTAGGIO AVETE OTTENUTO NELL'ABBATTERE I DITTATORI? L'UNICA CONCLUSIONE è CHE: LA LEGA ARABA è DA RADERE AL SUOLO, PERCHé, I DITTATORI RAPPRESENTAVANO AL MEGLIO IL VOLTO MIGLIORE DELL'ISLAM! Migranti, Grecia richiama ambasciatore da Vienna, 26.02.2016. Atene irritata e preoccupata per l'esclusione dal vertice sulla crisi dei Balcani, svoltasi mercoledì scorso, ritira la propria rappresentanza diplomatica dalla capitale austriaca. Allarme UE: dieci giorni e poi sarà il caos: http://it.sputniknews.com/politica/20160226/2171228/grecia-ambasciatore-austria-vertice-migranti.html#ixzz41HtM6Tht
======
pena di morte: immediata: per tutti gli islamisti!! ] [ I carabinieri del Ros hanno fermato a Mestre, su disposizione della procura di Venezia, un cittadino macedone indagato per arruolamento con finalità di terrorismo, anche internazionale: l'uomo avrebbe reclutato aspiranti mujaheddin che un imam bosniaco avrebbe successivo radicalizzato, arruolato nell'Isis e avviato verso i teatri di guerra mediorientali. I carabinieri hanno scoperto una rete di predicazione e reclutamento jihadista di "foreign fighters" che si sarebbe sviluppata nel Nord-est. Le indagini dei carabinieri hanno avuto un impulso con la vicenda di Ismar Mesinovic, il bosniaco che risiedeva nel bellunese, ucciso in Siria nel gennaio 2014, ed hanno portato già a tre decreti di espulsione nei confronti di soggetti considerati pericolosi per le loro posizioni radicali.
============
fottiti LUCIFERO Allah, islamico dogmatico assassino inquisitore sharia: il nazismo sotto egida: ONU OCI AMNESTY CIA NATO spa FED SpA FMI, NWO

IL FATTO CHE PARLO MALE DEI POLITICI? QUESTO NON VUOL DIRE CHE IO VOGLIO INDEBOLIRE LE ISTITUZIONI, o che io voglio istigare qualcuno a far loro del male: no! è scritto: "ogni autorità viene da Dio"! ] [ come perché, io non VOGLIO fare del male ad OBAMA ed ai politici del mondo? lui è loro: sono le isTituzioni del nostro popolo: DI OGNI POPOLO, ed io non posso fare del male al popolo, poi, io farei un favore, agli usurai Piramide del GUFO, il governo occulto della notte: i farisei vampiri delle BAnche CENTRALI SpA, mondialialisti luciferini, e del sistema massonico poteri occulti ed esoterici traditori Bildenberg! IL FATTO CHE PARLO MALE DEI POLITICI? QUESTO NON VUOL DIRE CHE IO VOGLIO INDEBOLIRE LE ISTITUZIONI!

nessuno dovrebbe lasciarsi ingannare dal fatto che, io voglio prendermela con una Pinotti, O CON UN Obama, qualsiasi! NO! IO DEVO RAGGIUNGERE SOLTANTO LE CORNA SPA FED, SPA FMI, DI LUCIFERO che sono sulla TESTA DEL FARISEO ROTHSCILD, E POI, TUTTI I PROBLEMI DEL PIANETA? TROVERANNO RAPIDAMENTE UNA LORO SOLUZIONE!

LUCIFERO signora Ministro della Difesa PINOTTI SpA Banche CENTRALI ROthschild: alto tradimento sistema regime Bildenberg: ED IO DUBITO CHE, QUALCUNO POSSA CALUNNIARE E DIRE CHE: UNIUS REI POSSA ESSERE UN CATTIVO RAGAZZO, NO! PERCHé TUTTI I SACERDOTI DI SATANA della CIA NSA, CHE QUì IN YOUTUBE IO NON HO UCCISO ANCORA? LORO LO POSSONO RACCONTARE!

LUCIFERO signora Ministro della Difesa PINOTTI SpA Banche CENTRALI ROthschild: alto tradimento sistema regime Bildenberg: NWO, SE, la memoria non mi inganna, tutti i problemi della RUSSIA sono iniziati quando ha optato per il diritto naturale della FAMIGLIA, perché, voi GENDER pervertiti a Sodoma? voi non siete stati felici!

signora Ministro della Difesa PINOTTI, voi avete messo quel piccolo buco di culo GENDER di ISRAELE, in mezzo a tanti cazzoni islamici sharia nazisti nucleari, e noi pensiamo che, anche, lei non sarebbe felice, di trovarsi in mezzo ad una specie di aracia meccanica, per soddisfare le bramosie erotiche di una cinquantina di maschioni: tutti teste di cazzo come ERDOGAN e SALMAN, che non ti dovrebbe ingannare la loro età: tu li dovevi vedere da giovani come loro erano promettenti sharia stalloni!

i SAUD hanno detto che, loro hanno comprato le bombe atomiche per proteggere i musulmani nel mondo! CIOè, LUI VOLEVA DIRE: "IL DIRITTO DEI MUSULMANI DI FARE IL GENOCIDIO sharia NAZISTA, contro TUTTI I POPOLI DEL MONDO" quindi, voi i luciferini del NWO SPA FED, voi avete deciso anche, di fare: una quarta guerra mondiale contro ISLAM, dopo questa terza guerra mondiale nucleare contro RUSSIA e CINA?

signora Ministro della Difesa PINOTTI, come ella fa l'alleato islamico SHARIA nazista saudita iraniano e turco? SENZA RENDERSI RESPONSABILE E COMPLICE di ECCIDIO DI TUTTI I CRISTIANI DEL MONDO? COSA, LUCIFERO NWO è il suo SPA FED Gufo questo è IL SUO DIO?

Can Dundar ed Erdem Gul, AVEVANO DETTO CHE ERDOGAN DAVA LE ARMI A TUTTI I TERRORISTI (dopo averli organizzati e fatti entrare ) ANCHE AD ISIS, E CHE COMPRAVA IL PETROLIO DA DAESH, ECCO PERCHé, ALLA NATO SI ERANO ARRABBIATI CONTRO I GIORNALISTI! ma, il LUCIFERO DI ALLAH? è più BUONO DEL LUCIFERO del GUFO MARDUK DI SPA BANCHE CENTRALI CIA E NATO! ] io credo che, se non vogliamo morire: NOI DOVREMMO SCEGLIERE UNO DEI DUE LUCIFERO VINCENTI! ... COME Israele che fine farà? E che importa a noi? Qui si tratta di salvare la pelle! [ ISTANBUL, 26 FEB - Il tribunale di Istanbul ha deciso stasera la scarcerazione di Can Dundar ed Erdem Gul, direttore e caporedattore del quotidiano di opposizione laica Cumhuriyet, dopo che la Corte costituzionale turca aveva giudicato una "violazione dei diritti" la loro detenzione in attesa di giudizio, iniziata il 26 novembre scorso. I due giornalisti avevano fatto un'inchiesta sul traffico di armi verso la Siria. Turchia, reporter saranno scarcerati, Dundar e Gul liberi dopo 3 mesi, fecero scoop su armi in Siria, 26 febbraio 2016

petizione del Ministro PINOTTI al boia islamico sharia ERDOGAN: teologia della sostituzione: genocidio a tutti: MEGLIO LUI CHE IL LUCIFERO DELLA NATO! ] 25 febbraio 2016 [ Circa 200 civili, tra cui almeno 12 bambini, sono intrappolati da giorni negli scantinati di alcuni edifici di Sur, il centro storico della 'capitale' curda Diyarbakir nel sud-est della Turchia, sotto coprifuoco totale da quasi 3 mesi nell'ambito del conflitto tra Ankara e il Pkk. A denunciarlo è il partito filo-curdo Hdp. Secondo la deputata Sibel Yigitalp, in contatto con alcuni dei civili bloccati, le loro condizioni sarebbero allarmanti e il rischio di essere colpiti durante gli scontri sempre più alto. Tra i bambini intrappolati ci sarebbe anche una neonata di soli 4 mesi. L'Hdp ha lanciato un appello alla comunità internazionale per fare pressione sul governo turco per "togliere il coprifuoco, anche se temporaneamente, per permettere un trasferimento sicuro dei civili al di fuori della zona di conflitto". Ieri Ankara aveva sostenuto che ci sarebbe stata una finestra durante le operazioni militari per permettere ai civili che ne fanno richiesta di abbandonare la città in sicurezza.

dear Takfir Salman Erdogan sharia ] se voi non state andando al nostro Lucifero, poi, come avete progettato di ucciderlo? [ SE CI VOLETE CAMBIARE? VOI CI STATE PORTANDO A LUCIFERO! ] come il TRADITORE, FILOSOFO MINISTRA DELLA DIFESA PINOTTI, CI PUò COSTRINGERE A PAGARE IL SIGNORAGGIO BANCARIO a ROTHSCHILD SpA Banche CENTRALI ? CON UN PRELIEVO FISCALE DEL 70%, E CON UN COSTO DEL DENARO PARI AL 270%, del suo valore, (FONTE SCIENZIATO GIACINTO Auriti) [ CONFLITTI è DA SEMPRE AL CENTRO DEL DIBATTITO POLITICO, FILOSOFICO E DOTTRINALE E TOCCA NEL PROFONDO IL TIPO DI SOCIETà INTERNAZIONALE CHE ALLAH AKBAR INTENDIAMO COSTRUIRE!" sintentizzando significa" "TUTTINCULO AI MARTIRI CRISTIANI, IN TUTTO IL MONDO!" [ La Notizia di Manlio Dinucci - Allarme nucleare: l’Arabia Saudita ha la Bomba, PandoraTV https://youtu.be/g5gDH_RgX2k Pubblicato

SE CI VOLETE CAMBIARE? VOI CI STATE PORTANDO A LUCIFERO! [ come il FILOSOFO ENLIGHTENED SPA FED FARISEI TALMUD KABBALAH, 666 MARDUK BAAL JABULLON: MINISTRO DELLA DIFESA PINOTTI, giustifica filosoficamente gli orrori islamici della Arabia SAUDITA? ] è da questo articolo, che, oggi, il 26-02-2016, io ho deciso di ripartire, oggi ] cara Ministro PINOTTI che tipo di società voi Enlightened, sistema massonico: USURA alto tradimento Banche centrali SpA Rothschild Bildenberg, voi avete deciso di costruire in violazione del dettato costituzionale? CERTO SE CI VOLETE CAMBIARE? VOI CI STATE PORTANDO A LUCIFERO! [ lei dice: "la QUESTIONE DELLA LEGALITà DEI CONFLITTI, E NEI CONFLITTI è DA SEMPRE AL CENTRO DEL DIBATTITO POLITICO, FILOSOFICO E DOTTRINALE E TOCCA NEL PROFONDO IL TIPO DI SOCIETà INTERNAZIONALE CHE ALLAH AKBAR INTENDIAMO COSTRUIRE!" sintentizzando significa" "TUTTINCULO AI MARTIRI CRISTIANI IN TUTTO IL MONDO!" [ La Notizia di Manlio Dinucci - Allarme nucleare: l’Arabia Saudita ha la Bomba, PandoraTV https://youtu.be/g5gDH_RgX2k Pubblicato il 23 feb 2016. Allarme nucleare: l’Arabia Saudita ha la Bomba e noi forniamo i bombardieri
=================
questo è un bel canale: https://plus.google.com/u/0/b/114420325854747577640/114420325854747577640/posts?hl=it
quandO il demonio si chiama sharia
07-01-2016 00.00 - TURCHIA - STATI UNITI
Istanbul: al via il processo contro Fethullah Gulen, grande accusatore di Erdogan Il leader religioso e fondatore di Hizmet è inquisito (in contumacia) per aver cercato di “rovesciare” il governo di Ankara. Egli è imputato assieme ad altre 68 persone, fra cui gli ex vertici della polizia di Istanbul. Un tempo alleato, ora è il nemico numero uno di Erdogan: ha accusato il figlio e personalità a lui vicine di corruzione. Gli Stati Uniti respingono la richiesta di estradizione.

Bank of America, Citigroup, Goldman Sachs, Jp Morgan CHsae e Morgan Stanley: SPA BANCHE CENTRALI LA SINAGOGA DI SATANA: I CANNIBALI? cioè, tutti i miei ebrei apostati traditori, occhio di Lucifero: piramide massonica, tutti gli ASSASSINI di ISRAELE? LORO SONO i miei sudditi, ed io li conosco tutti personalmente: e conosco bene fin dove si può spingere il loro satanismo e crudeltà: sono dei contenitori demoniaci: la spazzatura dell'inferno! TU IN MEZZO ALLA LORO MAFIA? TU NON PUOI ENTRARE! HILLARY CLINTON TUTTE LE MATTINE, LEI PORTA IL CAFFE A LETTO A TUTTI QUANTI LORO!

QUESTA è LA IPOCRISIA dei Farisei: COME SE OBAMA L'ATTORE GENDER A HOLLYWOOD SODOMA, PER I GOYIM SCIMMIE SCHIAVI DEL TALMUD, LUI PUò COMANDARE LE BANCHE SPA FMI, E NON è INVECE IL CONTRARIO! QUINDI IL FMI SpA NWO 666 il GUFO marduck dio Mardoch: DEVE ESSERE DISTRUTTO IMMEDIATAMENTE, SE PENSATE CHE I POPOLI SI DEBBANO SALVARE? VENDETE DOLLARI E COMPRATE MONETA CINESE! NEW YORK, 25 FEB - Monito dell'amministrazione Obama alle banche regine di Wall Street: comprare titoli russi indebolisce le sanzioni internazionali verso Mosca e va contro la politica estera degli Stati Uniti. Il messaggio - come scrive il Wall Street Journal - e' stato inviato forte e chiaro a gruppi come Bank of America, Citigroup, Goldman Sachs, Jp Morgan CHsae e Morgan Stanley. E arriva nel momento in cui la Russia si appresta a emettere obbligazioni rivolte ai mercati stranieri per almeno 3 miliardi di dollari.

ma, se non volete radere al suolo l'IRAN, per amore di ISRAELE, PERCHé SIETE I GAY CHE ODIANO Benyamin Netanyahu? OK! almeno uccidete IRAN per amore di: I versi satanici (nell'originale inglese, The Satanic Verses) è un romanzo scritto da Salman Rushdie! CHE è VERO CHE SONO VERSETTI SATANICI: PER QUANTE PERSONE INNOCENTI IL CORANO SHARIA HA UCCISO? NESSUNO LO HA FATTO NEANCHE IL COMUNISMO! TEL AVIV, 25 FEB - Il premier israeliano Benyamin Netanyahu ha condannato l'annuncio attribuito all'ambasciatore dell'Iran in Libano Mohammad Fateh Ali che, secondo quanto riportato dai media israeliani, Teheran intenderebbe finanziare le famiglie dei palestinesi responsabili di attacchi o le cui case sono state distrutte in conseguenza delle loro azioni. "Questo dimostra che l'Iran anche dopo l'accordo sul nucleare - ha detto il premier, citato dai media, nell'incontro con l'omologo bulgaro Bokyo Borissov - sta continuando ad aiutare il terrorismo, incluso quello palestinese, quello degli hezbollah e l'assistenza ad Hamas" "Questo - ha aggiunto - è qualcosa nei confronti del quale le nazioni del mondo devono prendere posizione, condannare e aiutare Israele, e naturalmente gli altri paesi, a respingere". Netanyahu è poi tornato ad accusare l'Autorità nazionale palestinese e il suo sistema da cui "deriva il terrorismo di chi brandisce coltelli".

ovviamente Donald TRUMP è il candidato dei Figli di Dio! QUESTI SONO TEMI DELIRANTI: di una società corrotta dall'ANTICRISTO, COME SE LA VIOLENZA LA PORTANO LE ARMI E NON LA LORO CULTURA DELLE CHIESE DI SATANA, E A SODOMA, DOVE SI FACEVANO GLI STESSI DELITTI: LA PORNOCRAZIA, La USURA BANCARIA Spa horror halloween le streghe: cose pazze! DELITTO DI ALTO TRADIMENTO BANCHE CENTRALI: SIGNORAGGIO BANCARIO TRUFFA.. GLI USA SONO TUTTO UN SATANISMO sociale istituzionale: la peggiore corruzione morale e massonica sul mondo! e che dire di come hanno coltivato i nazisti sharia islamici in tutta la LEGA ARABA! ovviamente Donald TRUMP è il candidato dei Figli di Dio! "Vi scrivo per un caso che mi sta a cuore: eleggere Hillary presidente e sostenere i democratici" si legge nell'email firmata Wintour e inviata ai sostenitori democratici. "Sono impegnata a vedere una donna alla Casa Bianca, ma Hillary non e' solo una donna. E' brillante e decisa, e' un candidato in cui credo su temi come la prevenzione della violenza con le armi da fuoco e i diritti dei gay. Non c'e' nessuno meglio preparato di Hillary a proteggere a far aumentare l'eredita' del presidente Obama" spiega Wintour.

IN QUESTI ULTIMI 5 SECOLI, MALEFICATI DALLA PIRAMIDE MASSONICA dei farisei Enlightened, SONO STATE fatte, TANTE STRAGI, CHE, I FARISEI massoni: HANNO FATTO FARE AI DaNNI DI TUTTI I POPOLI.. e incredibilmente, non sono mai stati uccisi così tanti ebrei, come sotto il loro governo mondiale: spa Banche cEntrali! ] il SECOLO DEI MARTIRI! TUTTO QUELLO CHE I FARISEI FANNO LO FANNO IN ODIO A CRISTO E IN ODIO AD ISRAELE: PERCHé CORANO, ISLAMICI, COMUNISMO, NAZISMO, ECC.. ECC.. SONO I FRUTTI VELENOSI DEL TALMUD! [ Inserire in un qualsiasi motore di ricerca: martiri, cristiani, islam, oppure, martiri, cristiani, comunismo, http://web.tiscali.it/martiri
Adesso leggete documenti per un anno e affogate nel sangue di 45.000.000 di innocenti martiri cristiani uccisi in appena 100 anni. Riguardo alle vittime del comunismo, anche se un calcolo preciso non si può fare ancora perchè gli archivi non sono accessibili, sono a mio parere intorno ai 200 milioni.

andate tranquilli, voi potrete trovare molte notizie di islamici che sono menzognere e calunnie, ma, non troverete mai una notizia di organo ufficiale di ISRAELE che non sia attendibile! ] SEMPLICE PER ISRAELE LA VERITà è UN ARMA! [ Photography site LensCulture published a biased photo essay by photographer Antonio Faccilongo, which falsely portrays Palestinian women living alone as victims of Israel’s policies, when in fact the husband or father was most likely arrested for criminal or terror related activity. Protest this anti-Israel bias! aACT NOW! Protest to ‘LensCulture’ Over its Biased Photo Essay. A photo essay on LensCulture by Antonio Faccilongo, a freelance photojournalist based in Rome, Italy, offers a biased look at Palestinian women living alone while their husbands remain imprisoned in Israel. The site offers no context, makes no mention of Palestinian terrorism and attempts to pull at the reader’s heartstrings by misrepresenting the reason these women live alone. In fact, there are so many Israeli women now living alone because of terrorists – likely some of them the arrested Palestinians – who killed their spouses and orphaned their children. In a description of his photo essay, Faccilongo writes, “One of the dramas involving the Palestinian people, in addition to the difficult socio-political situation, is that a very large number of their men are in Israeli prisons. But what, then, can we say about the struggle of the women left behind? I sought to respond to this question in my work “(Single) Women,” which tells the story of the mothers, wives and daughters of Palestinian political prisoners held in Israeli detainment. Waiting for the return of their men, these women struggle to support their families, both economically and emotionally, often finding themselves with many children to raise. I was intrigued by how the lives of these women are suspended as they wait and wait…and wait…”Faccilongo attempts to portray these women as suffering in a refugee camp when in fact the photos show most of them sitting in opulent, luxurious surroundings. Some women are described as living in Palestine, which is a non-existing country. Faccilongo also writes that the men are “political prisoners” which is a flat-out lie. Israel does not have political prisoners. Israel arrests terrorists and criminals and those involved in terror- or criminal-related activity.  Protest this ridiculously biased photo essay, which should never have been considered by LensCulture as “great contemporary portraiture.”
http://unitedwithisrael.org/act-now-protest-to-lensculture-over-its-biased-photo-essay/
 ===============
CIRCA le PROVOCAZIONI, DEVONO ESSERE SALMAN ED ERDOGAN AD ORDINARE, ai loro terroristi jihadisti di NON FARLE:  e questo mi sembra non credibile! QUINDI CHI FA PrOVOCAZIONI SARà MACELLATO INSIEME AD ISIS. 25.02.2016, La Federazione Russa ritiene importante non interrompere il lavoro sull'implementazione della dichiarazione congiunta in merito alla tregua in Siria; Mosca spera che non ci saranno provocazioni, ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova. "Penso che sia importante non far saltare questo lavoro collettivo che, sottolineo ancora una volta, è appena iniziato. Ci basiamo sul fatto che non ci siano azioni provocatorie, ma non sono poche, ogni volta vediamo che quando parte un meccanismo, purtroppo, si susseguono provocazioni l'una dietro l'altra, ci auguriamo che nessuna provocazione rompa questo processo", — ha detto in una conferenza stampa oggi la Zakharova, segnala "RIA Novosti": http://it.sputniknews.com/politica/20160225/2166761/Zakharova-diplomazia-USA.html#ixzz41BoHdgOG
Erdogan è stato avvisato! ] NO FLY-ZONE CONTRO LA TURCHIA CONTRO TUTTI I VOLI DA E PER LA TURCHIA! [ LIMASSOL (CIPRO), 26 FEB - In Siria "le ostilità devono cessare da parte di tutti e nei confronti di tutti" con solo "due eccezioni: le attività militari contro Daesh e contro al Nusra. Punto. Bisogna che chi aderisce a questa impostazione proposta da Usa e Russia non metta a sua volta precondizioni perché" altrimenti "non si arriva a nessun risultato". Così il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni risponde a una domanda sul presidente turco Recep Tayyip Erdogan che ha dichiarato di non voler includere nel cessate il fuoco i curdi dell'Ypg.
 ========================
DITE QUESTO soltanto PERCHé, è OCCULTO IL PATRIMONIO DEI FARISEI SPA BANCHE CENTRALI: dato CHE, all'atto del signoraggio bancario: il 100% della massa monetaria mondiale: finisce a nero: sparisce: diventa invisibile! INVENTANO IL DENARO DAL NULLA, LO METTONO IN PASSIVO DI BILANCIO: E COSì QUANDO PRENDONO I TITOLI DI STATO: CHIUDONO, sempre, IL BILANCO A ZERO: e poi, vanno nei paradisi fiscali isole Kaiman a spendere! E' Pechino la nuova capitale mondiale dei paperoni, batte New York, 100 miliardari in più, contro 95 Big Apple

ERDOGAN TAKFIR SALMAN ] proprio come dite voi: l'inferno è il luogo adatto per portare addosso la vostra vergogna! [STUPRI IN NOME DI ALLAH, stupri religiosi come arma di dissuasione all'apostasia dal CRISTIANESIMO, ecc... MARTIRI CRISTIANI: Quella persecuzione senza fine  di ANDREA T0RNIELLI ] Il Giornale, 21-04-02 raccontato da Mary Ajak Kuel Kout, quattordicenne sudanese, cattolica, rapita dalle milizie musulmane e ridotta in schiavitù per sei anni. Stuprata, sottoposta all’infibulazione e a mille violenze da parte del suo "padrone", costretta a frequentare la scuola coranica e a convertirsi all’Islam, è stata liberata dall’organizzazione umanitaria svizzera "Christian Solidarity International": "Io -ha detto nel genn“Si calcola - scrive nella prefazione al libro Ernesto Galli della Loggia - che siano circa 160 mila le persone che ogni anno trovano la morte per la loro fede. Inutile aggiungere che molti di più sono i perseguitati, coloro che subiscono restrizioni della loro libertà religiosa: che non possono aprire una chiesa, assistere a una funzione religiosa pubblica, stampare i testi della propria fede. Insomma - osserva ancora il professore - il Novecento appare davvero il "secolo del martirio". Un martirio di cui proprio la nostra cultura ha scarsa memoria e consapevolezza. http://web.tiscali.it/martirio 2000 - credo in Gesù. Sono veramente felice perché oggi mi avete liberato. Non mi aspettavo una cosa simile.

ERDOGAN TAKFIR SALMAN ] come, non siete stati voi ad uccidere i cristiani in Sudan? sono forse io la sharia? OCI è la vostra: internazionale del terrorismo: i fratelli musulmani salafiti Ed Egitto, mancava, per un poco, ed ora è entrato anche lui: nella mafia complotto maomettani assassini: genocidio akbar!

E NON DOBBIAMO DIMENTICARE CHE ANCHE IN SUDAN LA INTERNAZIONALE ISLAMICA DI ERDOGAN TAKFIR E sharia SALMAN: HANNO FATTO quasi, altri 2MILIONI DI MARTIRI CRISTIANI!

NO FLY ZONE, PER TUTTI GLI AEREI DA E PER LA TURCHIA! LA SICUREZZA I BASTARDI SE LA DEVONO VEDERE NEI LORO CONFINI! La Turchia mette le mani avanti sulla tregua in Siria, 25.02.2016(Il primo ministro turco Ahmet Davutoglu ha detto che il cessate il fuoco in Siria non sarà imprescindibile se sarà minacciata la sicurezza della Turchia, segnala l'agenzia “Reuters”. Il premier turco ha osservato che, se necessario, Ankara intraprenderà "misure appropriate" nei confronti delle milizie curde e dei terroristi del Daesh.
"Ankara è l'unico luogo in cui vengono prese le decisioni in materia di sicurezza della Turchia," — ha sottolineato.
L'accordo sul cessate il fuoco in Siria dovrebbe entrare in vigore alla mezzanotte del 27 febbraio.
    Correlati:
Erdogan appoggia a denti stretti la tregua in Siria
Lavrov: da USA e suoi alleati appelli per la guerra piuttosto che per la pace in Siria
Accordo tra USA e Russia sul cessate il fuoco in Siria
Militari di USA e Russia determineranno le zone dove non si combatterà in Siria: http://it.sputniknews.com/mondo/20160225/2164447/Curdi-Daesh-Davutoglu-Ankara.html#ixzz41BWTg4av

SE nasci italiano PECORA SPA BANCHE CENTRALI e finisci che so: in india,
 Egitto, o in qualsiasi ALTRA parte del mondo? LO PRENDI NEL CULO SENZA
PRESERVATIVO! IL PD CI HA DISONORATO!

L'Italia MASSONICA, colonia degli USA SATANICA SPA REGNO BANCHE CENTRALI TRADIMENTO: SIGNORAGGIO BANCARIO, non farà nulla sulle intercettazioni. Chissà perché alla notizia delle intercettazioni che gli americani facevano sulle telefonate del nostro Presidente del Consiglio mi sono venute alla mente queste due citazioni! .. Leggi tutto: http://it.sputniknews.com/#ixzz41BVKIRyI

SIRIA UNICA ED INDIVISIBILE: FINO ALLA DISTRUZIONE DEL GENERE UMANO! MOSCA, 25 FEB - "Non c'è e non ci sarà mai" un 'Piano B' sulla Siria: lo ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov commentando la possibilità ventilata da John Kerry. Il segretario di Stato Usa, parlando martedì davanti alla commissione Esteri del Senato americano, ha evocato l'ipotesi di una divisione della Siria nel caso di fallimento della tregua, prevista a partire da sabato, o se non ci sarà un effettivo passaggio di poteri a un governo di transizione nel Paese entro i prossimi mesi.

è indispensabile, distruggere il nucleare iraniano, e far precipitare IRAN dentro le peggiori sanzioni della Storia del genere umano! QUESTI MAOMETTANI LEGA ARABA DEVONO ESSERE CAUSTICATI: TEHERAN, 25 FEB - Grazie a recenti donazioni di alcuni organi di informazione conservatori iraniani, è arrivata a quasi quattro milioni di dollari (circa 3,6 milioni di euro) la ricompensa per chi ucciderà lo scrittore britannico Salman Rusdhie, colpito da una fatwa di Khomeini nel 1989 per il suo libro 'I versi satanici'. Il giornale Kayhan, vicino ai Pasdaran, riferisce la decisione presa nelle scorse settimane di raccogliere altri 600 mila dollari da aggiungere agli oltre 3,3 milioni già versati negli anni passati da varie fondazioni fondamentaliste. La nuova raccolta per la taglia contro Rushdie è stata fatta durante la fiera dei 'Media digitali della Repubblica islamica', avvenuta a inizio mese a Teheran.

in onore di santa GEZABELE second UK, e del suo 666 scomuniche Chiesa Cattolica, contro, SpA Banca Centrale: il demonio di rothschild bildenberg, la lobby massoneria pornocratica: della sinagoga di satana! LONDRA, 25 FEB - Lo staff della Bbc sapeva delle tante accuse di abusi sessuali rivolte a Jimmy Savile ma nessuno si impegnò per denunciare il defunto dj. E' quanto si legge nel rapporto principale sullo scandalo pedofilia che ha colpito l'emittente pubblica britannica in cui sono state identificate 72 vittime del noto personaggio tv, fra cui otto che sono state stuprate. I vertici della Bbc, il direttore generale Tony Hall e la presidente Rona Fairhead, hanno fatto 'mea culpa' presentando il documento a Londra e affermando che l'emittente ha "abbandonato" quanti hanno subito violenze e abusi nei decenni scorsi. Savile e Stuart Hall, altro conduttore televisivo della Bbc che però è finito in carcere per pedofilia, sono stati definiti come "predatori sessuali seriali" nel rapporto.

in ISLAM sharia, i martiri sono quasi sempre: assassini di persone innocenti per due motivi: 1. il loro dio Allah è una vagina di nove anni di argento idolo pietra Mecca Caaba: il demonio, inoltre, 2. il loro è un falso profeta criminale, pedofilo poligamo, cinico misogeno, in CONCLUSIONE: se, maomettani LORO avessero un vero Dio, LORO saprebbero vincere il male attraverso il bene! ed invece sono dei froci spirituali: pieni di cattiveria!
NATO attacca RUSSIA

#ISRAELE ] e cos'altro potrebbe fare un PADRE come me, per salvare figli ostinati dalla distruzione dell'INFERNO? seminerò tribolazioni multiple penose persistenti, e terribili, su tutti loro certamente! LI CASTIGHERò PER STRAPPARE DAL FUOCO DELLA DISTRUZIONE LA LORO VITA!
==========
We’re in the final month of the 90-day Global Summer Offensive – and your gift is urgently needed to help complete the R10 230 703 goal by 29 February. So I urge you to give a generous gift today! Your donation will help step up efforts to encourage and strengthen believers across Asia – many of whom live in the most persecuted country in the world: North Korea. As I write to you, between 50 000 and 70 000 believers languish in North Korean detention centres, prisons and labour camps, where they are starved, tortured and used for medical experiments. Few will make it out alive. So please give generously to help reach the R10 230 703 goal – so that together, we can strengthen more persecuted believers in Asia and around the world! Together in His service, https://gallery.mailchimp.com/fad080f65a6142b258c831ea1/images/2626d116-3e39-432d-b11d-2799e863d96e.png
=====
Mosca risponde alle dichiarazioni aggressive USA sulla “minaccia russa”. 26.02.2016. Secondo il generale Igor Konashenkov, portavoce ufficiale del ministero della Difesa russo, i funzionari americani hanno sollevato la questione della minaccia rappresentata da Mosca per Washington dal momento che è in discussione al Pentagono il bilancio militare per il prossimo anno. "Queste dichiarazioni arrivano puntuali ogni anno. La ragione è semplice: al Congresso è in corso la discussione del bilancio militare per il prossimo anno", — RIA Novosti riporta le parole di Konashenkov "RIA Novosti".
Secondo il generale, tali affermazioni non sono state una sorpresa per la Federazione Russa.
In precedenza il Pentagono aveva sostenuto che la Russia è una minaccia a lungo termine per gli Stati Uniti. Inoltre il comandante supremo delle forze alleate in Europa, il generale Philip Breedlove, aveva detto che la Russia intende far pressione sugli Stati Uniti e la NATO in quanto frenano le aspirazioni egemoni di Mosca: http://it.sputniknews.com/mondo/20160226/2169164/Russia-Breedlove-Pentagono-Difesa-Congresso-NATO.html#ixzz41GbCuZO1

chi non rispetta la tregua, come indentificare con certezza le sue responsabilità? perché è certo che quelli che hanno invaso la SiRIA vogliono abbattere il Governo legittimo, ma, cosa hanno ottenuto con la rimozione dei dittatori? quindi loro hanno DIMOSTRATO DI ESSERE MOLTO PIù CRIMINALI DEI DITTATORI STESSI! ] [ 26.02.2016) Il governo siriano e l'opposizione hanno dichiarato di voler rispettare il cessate il fuoco nel Paese. Come riferito a "RIA Novosti", la bozza di risoluzione sulla Siria preparata dalla Russia e dagli Stati Uniti nel Consiglio di Sicurezza dell'ONU sostiene la dichiarazione congiunta di Mosca e Washington e fissa l'inizio del cessate il fuoco a partire dalla mezzanotte (orario di Damasco) del 27 febbraio. La bozza contempla anche la piena attuazione della risoluzione №2254 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Nella bozza diffusa si afferma che "le forze governative siriane e i gruppi che le sostengono hanno riferito alla Federazione Russa, mentre i movimenti di opposizione siriani hanno notificato sia alla Russia sia agli Stati Uniti, anche attraverso l'Alto Comitato per i negoziati, che hanno accettato e sono pronti ad impegnarsi per la cessazione delle ostilità": http://it.sputniknews.com/mondo/20160226/2168983/Russia-USA-ONU.html#ixzz41GbW3me5
==========
Shalom from Jerusalem, As we follow the news today, it’s easy to get disheartened by the endless attacks against innocent Israelis. We tend to think of our modern world as being removed from the ancient world of the Bible. But in fact, when it comes to hostility between peoples, and in particular attacks against the Nation of Israel, things have not changed all that much in 3000 years. The Bible has some interesting things to say about how to protect oneself from harm in a dangerous world.
http://lp.eteacherbiblical.com/lp_biblical_hebrew_biblical_warriors
===========
Arutz Sheva TV: "Jewish Home MK Smotrich: Terrorists must not come back alive" e altri video
 Allegati:      https://youtu.be/zU2sbw4q7SU Jewish Home MK Smotrich: Terrorists must not come back alive Arutz Sheva TV
=====================
Rosari o medagliette con simboli satanici e massonici? NON C'è DA AVERE PAURA DI QUESTE COSE, CHE INDICANO COME IL SISTEMA MASSONICO SPA BCE BANCHE CENTRALI ALTO TRADIMENTO SOVRANITà MONETARIA, STIA IMPAZZENDO! Ecco cosa fare, Il consiglio di due sacerdoti esorcisti: non creiamo un clima di terrore .. Rosari satanici e massonici, immaginette dalle presunte virtù guaritrici che riproducono allusioni al Diavolo. E sopratutto versioni taroccate con strani simboli della medaglia Miracolosa, in cui la celebre medaglina presenta “anomalie” come la stella a 6 punte (e non 5), i simboli della Massoneria (spada e compasso) ben camuffati, forme strane della Croce e della Spada del Cuore di Maria. E’ giusto portare con sé questi simboli “deviati”? Andrebbero tenuti? Gettati via? O benedetti e utilizzati regolarmente? L’esorcista padre Francoise Dermine, presidente nazionale del Gruppo di Ricerca e Informazione Religiosa (GRIS), premette: «Ho sentito spesso parlare di questi rosari massonici. Quando una persona me lo dice, io rispondo semplicemente: “vuoi recitare il rosario? Fallo anche con questo”». Il valore della preghiera vola oltre ogni allusione diabolica. http://it.aleteia.org/2016/02/24/medaglia-miracolosa-massonica-satanica-cosa-fare-esorcista
=============
Tu Brief: Suecia debate el incesto y la necrofilia, PSOE y Ciudadanos relanzan la ingeniería social, Italia excluye la adopción en las uniones homosexuales. La organización juvenil del Partido Liberal sueco propone la legalización del incesto entre hermanos y la necrofilia sexual. Incluso en una sociedad como la sueca, tan de vuelta de todo, tan por delante en la revolución de las costumbres, la sola idea ha causado conmoción. Nada, ni las tensiones sociales que Suecia está experimentando por la acogida de decenas de miles de refugiados, ha eclipsado la conversación sobre la propuesta de los cachorros del Partido Liberal, una de las fuerzas políticas de la coalición gobernante, junto a Demócrata Cristianos, Partido del Centro y Partido Moderado. Lo que proponen los jóvenes del PL es que pueda haber sexo entre hermanos mayores de 15 años, si ambos consienten en practicarlo. Curiosamente, son partidarios de la interdicción del incesto entre padres e hijos, lo que sorprende, por contradictorio. No hay ninguna razón para no llevar la lógica sobre la licitud del incesto hasta sus últimas consecuencias. ¿Por qué es natural el sexo consentido entre hermanos y no lo es el sexo consentido entre padres e hijos? En este punto al menos, los jóvenes liberales suecos se pasan de conservadores.
En cuanto a la necrofilia –otra prioridad apremiante, para los suecos y para cualquier sociedad avanzada que se precie–, la próxima generación de dirigentes políticos invoca la libre autodeterminación sexual. En la resolución aprobada el pasado domingo, explican que, del mismo modo que uno puede donar su cuerpo a la ciencia, también le puede apetecer ser el novio o la novia cadáver.
“Las leyes no deberían moralizar”, sostienen los jóvenes del Partido Liberal –“liberal” en su acepción anglosajona heredera de J. Stuart Mill, o sea, progre– . Sin embargo, ¿puede haber un edicto moral más estricto, un sermón más conminatorio que usar la ley para cambiar la sociedad? La oferta de los jóvenes suecos es la última frontera del positivismo jurídico, que nunca fue otra cosa que un proyecto de sociedad diseñada por la moral del Estado.
La prohibición del incesto es la primera ley universal, para Claude Levi-Strauss. El bípedo simiesco de la noche de los tiempos saltó de los árboles, empezó a caminar erguido y aprendió a tallar puntas de flecha. Un hito, la represión del incesto, marca ese paso de un estado de naturaleza a otro de cultura. La cojera de Edipo en la tragedia de Sófocles –para el autor de Las estructuras elementales del parentesco– sería una reminiscencia de la manada originaria, el síntoma de una transición fallida a la civilización. Lo que proponen los jóvenes progresistas suecos es desandar el camino, volver a subir a los árboles a cuatro patas y restaurar la edad dorada de la horda. Recientemente, al comentar el caso de la primera mujer noruega trans-especie, convencida de ser un gato atrapado en un cuerpo de mujer, los editores de Ace of Spades observaban que es poco probable que, durante la Gran Depresión de los años 30 del pasado siglo, hubiera muchas mujeres que se sintiesen un gato. Del mismo modo, no creo que haya muchos jóvenes en Chad, Afganistán, Siria o Haití seguros de que lo que necesita su país es legalizar la necrofilia y el incesto. Los periodos de opulencia tienden a producir un pensamiento decadente. Nuestro tiempo produce algo más: la alucinación, el no-pensamiento. Para permitirse el lujo de la debilidad, se necesita nadar en la abundancia. ¿Lo hace Europa en estos momentos? ¿Seguro? Parafraseando a Carlito Brigante en la película de Brian de Palma: a Europa “le espera un brillante porvenir, si consigue llegar a la próxima semana”.– V. Gago [Con información de Actuall; y de Daily Mail y Speisa, en inglés]
=============
Il tuo Brief: Svezia discussione incesto e necrofilia, PSOE e cittadini rilancio ingegneria sociale, l'Italia esclude l'adozione di unioni omosessuali. L'organizzazione giovanile del partito liberale svedese propone la legalizzazione di pari livello incesto e necrofilia sessuale. Anche in una società come la Svezia, come si è visto tutto, in modo molto più avanti nella rivoluzione dei costumi, il pensiero ha suscitato grande scalpore. Niente, le tensioni non sociali che la Svezia sta vivendo ospitando decine di migliaia di profughi, ha messo in ombra la discussione sulla proposta cuccioli partito liberale, una delle forze politiche della coalizione di governo con i democristiani, partito centrale del Partito e moderato. Quello che proponiamo è PL giovani che possono fare sesso tra fratelli più di 15 anni, se entrambi sono d'accordo a praticare. È interessante notare che essi sono in favore della proibizione dell'incesto tra genitori e figli, che è sorprendente, in quanto contraddittoria. Non vi è alcun motivo per non prendere la logica sulla legittimità dell'incesto alla sua logica conclusione. Perché è naturale il sesso consensuale tra fratelli e non è il sesso consensuale tra genitori e figli? A questo punto, almeno, i giovani svedesi trascorrono conservatore liberale.
Per quanto riguarda la necrofilia -Un altro priorità urgente per gli svedesi e per qualsiasi società avanzata che precie-, la prossima generazione di leader politici che invocano la libertà di autodeterminazione sessuale. Nella risoluzione adottata Domenica scorsa, spiegano che, proprio come si può donare il corpo alla scienza, si può anche apetecer essere lo sposo o la sposa cadavere. "Le leggi non dovrebbero moralizzare" tengono giovane partito liberale - "liberale" nel suo senso anglosassone ereditiera J. Stuart Mill, che è il progresso. Tuttavia, ci può essere un editto morale più rigorosa, un sermone più minaccioso di usare la legge per cambiare la società? La fornitura di giovani svedesi è l'ultima frontiera del positivismo giuridico, che non è mai qualcosa di diverso da un progetto sociale disegnato dallo stato morale.
La proibizione dell'incesto è la prima legge universale, Claude Lévi-Strauss. Il tempo di notte scimmiesco bipede saltato dagli alberi, si mise a camminare in posizione eretta ed ha imparato a scolpire punte di freccia. Una pietra miliare, la repressione di incesto, segna il passaggio di uno stato di natura a un'altra cultura. Zoppia di Edipo in Sofocle 'tragedia per l'autore delle strutture elementari della parentela sarebbe ricorda il gregge originale, il sintomo di una transizione riuscita alla civiltà. Quello che proponiamo è il giovane backtrack progressiva svedese, torna a salire sugli alberi a quattro zampe e ripristinare l'età d'oro del orda. Recentemente, commentando il caso del primo trans-specie donna norvegese, che si ritiene essere un gatto intrappolato nel corpo di una donna, i redattori Asso di Picche ha osservato che è improbabile che, durante la Grande Depressione degli anni '30 dello scorso secolo, molte donne hanno un gatto si sentirebbe. Allo stesso modo, non credo che ci sono molti giovani in Ciad, Afghanistan, Siria o l'assicurazione che è necessario il suo paese sta legalizzando la necrofilia e incesto Haiti. periodi Opulence tendono a produrre un pensiero decadente. Il nostro tempo produce qualcos'altro: allucinazioni, nessun pensiero. Per permettere la debolezza, è necessario fare il bagno in abbondanza. Che cosa fa l'Europa in questo momento? Sei sicuro? Parafrasando Carlito Brigante nel film di Brian de Palma: l'Europa "ha un futuro luminoso, se riesce a raggiungere la prossima settimana" .- V. Gago [Con Actuall informazioni; e Daily Mail e Speisa in inglese]
------------
Unioni Civili, ecco cosa cambia per le coppie omosessuali? Unioni civili, i punti principali Diritti e doveri che le avvicinano al matrimonio, anche la reversibilità della pensione.
MA SCANDALOSAMENTE, Per le coppie eterossessuali, invece, nascono le convivenze, per le quali gli obblighi reciproci sono molto minori, ma, manca la PENSIONE di reversibilità
======================
 Care amiche e cari amici in tutto il mondo, Saba è una donna pakistana che ha osato sposare l’uomo che amava. Per questo, suo padre le ha sparato in testa e l’ha gettata in un fiume. E poi ha continuato la sua vita come se niente fosse, protetto dalla legge che permette i cosiddetti "delitti d’onore”. Ma Saba è sopravvissuta ed è diventata un simbolo di speranza. E tra 3 giorni avremo l’occasione per aiutarla. Perché la sua storia è diventata un documentario che sta commuovendo il mondo e domenica correrà agli Oscar. In difficoltà, il Primo Ministro pakistano ha promesso che fermerà questi crimini e pare che abbia incaricato sua figlia, un’attivista per i diritti umani, di lavorare a una modifica della legge proprio in questi giorni. Ma secondo gli esperti del paese, senza una mobilitazione internazionale proprio in occasione degli Oscar non si riuscirà a superare l’opposizione in Parlamento.
Raccogliamo al più presto un milione di firme a sostegno di questa riforma di legge, prima della notte degli Oscar di domenica, per fare in modo che la storia di Saba abbia l’attenzione di tutto il mondo, e poi le consegneremo direttamente al Primo Ministro. Firma ora e condividi con tutti, non perdiamo questa occasione unica:
https://secure.avaaz.org/it/pakistan_end_honour_killing_loc/?bXGknib&v=73269&cl=9532010435
Nel mondo i delitti "d’onore” uccidono ancora una donna ogni 90 minuti. In Pakistan la legge del 2004 che doveva abolirli non funziona perché c’è una assurda scappatoia: se una donna ha causato “vergogna” alla sua famiglia rifiutando un matrimonio combinato, riservando attenzioni alla persona sbagliata o anche venendo stuprata, può essere uccisa legalmente se la sua famiglia “perdona” l’assassino. Questi crimini non c’entrano niente con l’onore, nè con nobili tradizioni, sono solo la conseguenza di una società che considera le donne come degli oggetti.
Già in passato è stata presentata una proposta di legge per eliminare la scappatoia legale del perdono ma nessuno nel partito di governo l’ha sostenuta con forza. Ora il Primo Ministro, che non si era mai speso su questo tema, ha pubblicamente promesso riforme legali per fermare questi crimini. Ma Saba e tutte le donne pakistane avranno bisogno di tutto il sostegno internazionale possibile per contrastare le enormi resistenze interne e conservatrici e cambiare il sistema.
Abbiamo 3 giorni per far sentire al parlamento Pakistano tutto il peso dell’attenzione mediatica internazionale. Facciamo sì che i protagonisti alla notte degli Oscar siano Saba e la richiesta di togliere l’impunità per i delitti d’onore. Consegneremo le nostre firme direttamente al Primo Ministro e a sua figlia, firma ora e condividi ovunque:

https://secure.avaaz.org/it/pakistan_end_honour_killing_loc/?bXGknib&v=73269&cl=9532010435
Davvero ce la possiamo fare. Quando la 15enne Malala fu assalita dai Talebani per il suo sogno di un’istruzione per tutti, il mondo si indignò. E dopo che la nostra comunità raccolse un milione di firme e le consegnò direttamente al Presidente pakistano, egli lanciò un piano di sostegno all’istruzione per 3 milioni di bambini. Questo è quello che succede quando agiamo uniti! Diamo ora la nostra forza alle coraggiose donne pakistane e aiutiamole a scrivere nuove leggi che le tutelino, società che rispettino la loro dignità e comunità che sostengano la loro libertà di decidere per sé stesse. Con speranza e determinazione,  
MAGGIORI INFORMAZIONI
Il Pakistan e il film-denuncia - Il premier: «Basta delitti d’onore» (Corriere della Sera)
http://www.corriere.it/esteri/16_febbraio_23/pakistan-contro-delitto-onore-premier-il-film-denuncia-nawaz-sharif-sharmeen-obaid-chinoy-a-girl-in-the-river-a983837c-da07-11e5-84e2-5233d26d29b4.shtml
Storie di donne coraggiose in Pakistan (Rainews)
http://www.rainews.it/dl/rainews/media/Storie-di-donne-coraggiose-in-Pakistan-60432ffd-3fdb-4c90-91ec-2e30c0ce9729.html
Pakistan, sposa un uomo contro il volere della famiglia, il padre le spara alla testa (Il Messaggero)
http://spettacoliecultura.ilmessaggero.it/cinema/oakista_delitto_onore_saba_candidata_oscar-1519679.html
Pakistan: delitto d'onore, genitori confessano decapitazione coppia (ADNKronos)
http://www.adnkronos.com/aki-it/sicurezza/2014/06/30/pakistan-delitto-onore-genitori-confessano-decapitazione-coppia_n4IpHbnaezUw8XCV5MQ5gP.html?refresh_ce
marco gruber1 giorno fa [ https://youtu.be/ueq6c3mxAL0 Gog di Magog Daniele & Rei Unius against 666 micro chip ]
VORREI DIRE CHE DANIELE 11:28 E MATTEO 24:15 SI DEVONO ANCORA ADEMPIRE, LA DISTRUZIONE DEL TEMPIO DI GERUSALEMME PER MANO DI TITO NEL 70 DC, E' SICURAMENTE UNA PROFEZIA MA NON RIGUARDA MATTEO 24:15 MA BEN SI CIO' CHE GESU' RIPORTO' NEL VANGELO DI LUCA QUANDO DICE SARETE SPARSI FRA TUTTI I POPOLI, NULLA A CHE FARE CON L'ABOMINAZIONE DELLA DESOLAZIONE DI DANIELE E GESU' NEL VANGELO SECONDO MATTEO 24:15, COME ANCHE DANIELE 11:28. PERCHE' MATTEO 24:15 DICE QUANDO VEDRETE L'ABOMINAZIONE DELLA DESOLAZIONE DELLA QUALE A PARLATO IL PROFETA DANIELE FUGGITE, PERCHE' VI SARA' UNA GRANDE TRIBOLAZIONE DELLA QUALE NON VI FU MAI DAL PRINCIPIO DEL MONDO. (PRINCIPIO DEL MONDO INTESO DA QUANDO IL PECCATO E' ENTRATO NEL MONDO E DA ALLORA NON VI E' MAI STATA UNA GRANDE TRIBOLAZIONE E MAI PIU' VI SARA' SE QUEI GIORNI NON FOSSERO ABBREVIATI). MATTEO 24:15 SI ADEMPIRA' CON LA RIPRESA DELLE 70 SETTIMANE DI DANIELE IN CAPITOLO 9:27 AMEN
=================
SI RENDE INEVITABILE, UNA GUERRA CONTRO LA NATO! I PRAVY SECTOR MERKEL HANNO AGGREDITO IL DONBASS, VIOLANDO LA CONVENZIONE INTERNAZIONE DI USO DELL'ESERCITO CONTRO IL POPOLO CHE, IN MODO PEBISCITARIO SI è ORGANIZZATO COSTITUZIONALMENTE: MA NEL REGIME ROTHSCHILD BILDENBERG: I TECNOCRATI MASSONI SATANISTI DELLA FINANZA: ALTO TRADIMENTO: COSTITUZIONALE, PER LORO: LA SOVRANTà NON RISIEDE PIù NEL POPOLO, INFATTI, LORO HANNO RUBATO IL SIGNORAGGIO BANCARIO! 26 FEB - Almeno 11 persone sono morte nell'ultima settimana, a causa del conflitto in Ucraina, nel territorio occupato dai separatisti dell'autoproclamata repubblica popolare di Donetsk: lo riportano le autorita' ribelli precisando che si tratta di nove miliziani e di due civili.

IL SODALIZIO MAFIOSO CRIMINALE DI: USA, TURCHIA E LE PETROMONARCHIE SONO I RESPONSABILI DI TUTTI I DISASTRI CHE ESISTONO NEL MONDO! DOVE TROVARE LE OPPORTUNE PAROLE DEMONIACHE PER DESCRIVERE QUESTA DEMONIACA SITUAZIONE? Data di pubblicazione 30/06/13 Ora dell'Europa centrale. ] TG 24 Siria. VIDEO CRUDO +21+ SIRIA AFFRONTA, ed affonda, nel TERRORISMO. VIDEO MOLTO IMPORTANTE: è IL RACCOLTO DEL TERRORE CHE, HA SUBITO IL POPOLO SIRIANO DURANTE IL CORSO DELLA CRISI, IL QUALE NON HA AVUTO SPAZIO SULLA VOSTRA MEDIA COMPLICE NELLO SPARGIMENTO DEL SANGUE SIRIANO, PER MANO DEL TERRORISMO MONDIALE SOSTENUTO E SPONSORIZZATO DALL'OCCIDENTE, USA, TURCHIA E LE PETROMONARCHIE. La Visione di questo video è consigliabile ad un pubblico adulto */kN2kHth_tFw

666 CIA vs 666 NSA: MENO MALE CHE VI GETTATE LA MERDA IN FACCIA TRA DI VOI! ex-youtube 666 Master 187AUDIOHOSTEM  Dear [NSA]: [STOP INSTALLING [MALWARE] ON MY MACHINES....WTF IS YOUR FUCKING PROBLEM ASSHOLES!
 dear 187AUDIOHOSTEM quando io ti dissi: "io ti ho fatto sbagliare, e ora il tuo sacerdote di satana, ti metterà nel bidone di acido solforico!" tu mi rispondesti: "no! lui non lo farà con me!" MA, SE NON TI PROTEGGO IO: continuamente? TU SARESTI STATO già UCCISO, PERCHé TU SEI CADUTO IN DISGRAZIA E SEI diSCESO DECADUTO DALLA ZONA INVISIBILITà o IMPUNIBILITà!
dear 187AUDIOHOSTEM io so anche, che, non sei stato tu a farmi uccidere le mie due amiche cattoliche in youtube!
my ISRAELE ] [ quell'infame di ERDOGAN ha detto: "eh quante storie, fa PUTIN, per due soli piloti uccisi!" ED IO CREDO CHE PER LUI? LA TUA VITA NON VALE PIù DI UN PEZZO DI MERDA!

my ISRAELE ] [ quell'infame di ERDOGAN ha detto: "IO NON BARATTO LA SOVRANA TERRITORIALITà DELLA TURCHIA CON NESSUNA AMICIZIA". allora, perché lui invade impunemente la sovranità della Siria, Iraq e Grecia? ABBATTETELO COME UN CANE!
=======================
PURTROPPO QUESTA è LA VERITà E LA CONOSCONO TUTTI ORMAI: GRAZIE A ME! La distruzione della Siria secondo il nipote di John Kennedy, 26.02.2016, L’intelligence degli Stati Uniti avrebbe utilizzato i terroristi per tutelare gli interessi petroliferi americani.
[ John Kerry minaccia Assad: non staremo a guardare come imbecilli http://it.sputniknews.com/mondo/20160213/2088423/kerry-minaccia-assad.html ]
La decisione degli Stati Uniti di organizzare una campagna per rovesciare il presidente siriano Bashar al Assad, sarebbe motivata in gran parte dal rifiuto di Bashar al-Assad di acconsentire al passaggio sul suolo siriano di un gasdotto che avrebbe portato il gas del Qatar sino in Europa. La pipeline avrebbe dovuto attraversare Arabia Saudita, Giordania, Siria e Turchia. Valore dell'operazione 10mila milioni di dollari. Lo scrive Robert Kennedy Junior, nipote dell'ex presidente degli Stati Uniti John F. Kennedy, nella rivista Politico.
L'infrastruttura avrebbe rafforzato il Qatar, paese che ospita, presso la base di al-Udeid, la sede del comando militare statunitense in Medio Oriente. Il presidente siriano concesse invece lo sviluppo di un gasdotto iraniano. Conseguentemente, le intelligence di Stati Uniti, Qatar, Arabia Saudita e Israele avrebbero cominciato a finanziare l'opposizione siriana per rovesciare il regime di Assad. La CIA infatti, secondo Wikileaks, avrebbe trasferito sei milioni di dollari all'emittente televisiva dell'opposizione siriana Barada TV, con sede a Londra, al fine di preparare il rovesciamento di Assad, che, tra l'altro, ha fornito alla Cia tutte le informazioni sui terroristi dopo gli attacchi dell'11 settembre. L'intelligence degli Stati Uniti ha così utilizzato i terroristi per tutelare gli interessi petroliferi americani e, a tal fine, il "gruppo criminale petrolifero" dello Stato islamico, conclude Kennedy, sarebbe il risultato di una lunga storia di intervento degli Stati Uniti nella regione, che ha portato alla caduta di diversi regimi in Medio Oriente a partire dalla metà del XX secolo: http://it.sputniknews.com/politica/20160226/2174217/robert-kennedy-junior-petrolio.html#ixzz41IYBgsne
===================
LA ARABIA SAUDITA HA SOPPIANTATO TUTTI I GOVERNI DELLA LEGA ARABA CHE è DIVENTATO UN COLOSSO DI SUPER POTENZA NUCLEARE: PRESTO FAGOCITERRANO IL PIANETA! POVERO INNOCENTE MARTIRE CRISTIANO: GIULIO REGENI: LA TUA PATRIA? è UN GENDER: DI MASSONE SENZA SOVRANITà MONETARIA!!  Mentre l'Eni festeggia nuove trivellazioni in Egitto, il caso Regeni rimane al palo, 26.02.2016, Il colosso petrolifero italiano ha annunciato il successo dell'attività perforativa del pozzo denominato “Nidoco North 1X”, nei pressi del delta del Nilo, che porterà – secondo le previsione dei tecnici –, alla produzione giornaliera di circa 45mila barili di olio cosiddetto equivalente (boed). interessi economici presenti sembrano gravare sempre più sull'omicidio del giovane dottorando italiano Giulio Regeni, scomparso dalla capitale egiziana il 25 gennaio scorso e ritrovato morto dieci giorni dopo. Sebbene sia chiaro che lo studente sia stato barbaramente torturato, che le ipotesi di morte accidentali siano totalmente da escludere e che sia più che ragionevole ipotizzare un coinvolgimento (diretto o indiretto che sia) delle forze di sicurezza nazionali, le autorità del Cairo continuano a mantenere un atteggiamento poco chiaro in merito alla vicenda. E le crescenti partnership economiche tra i due paesi, si ricordi anche la recente visita del ministro Guidi in Egitto, potrebbero ulteriormente ostacolare la ricerca della verità.     http://it.sputniknews.com/mondo/20160226/2172769/eni-egitto-caso-regeni.html
Le stranezze del caso Regeni, ucciso dall'Arabia per far un dispetto all'Italia
: http://it.sputniknews.com/mondo/20160226/2172769/eni-egitto-caso-regeni.html#ixzz41IZwzybc

666 CIA Poroshenko born in Bethlehem ] #PUTIN ] lol. [ figurati, lol. ] non mi offendo affatto, se lascio completare a te il Presepe Satanico! [ QUESTA UCRAINA NAZISTA DI FARISEI ANGLO-AMERICANI MERKEL ROTHSCHILD BILDENBERG, STA DIVENTANDO UNA MINACCIA PER LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO: QUESTO è EVIDENTE DANNO PER CERTO DI POTER SFONDARE FACILMENTE LE DIFESE DELLA RUSSIA: TUTTAVIA, VETRIFICARE LA UCRAINA CON ARMI ATOMICHE TATTICHE, IN CASO DI ATTACCO? IO NON CREDO CHE PORTEREBBE A UNA DEFLAGRAZIONE NUCLEARE TOTALE! Ucraina, Mar Nero: Poroshenko ordina di rafforzare l'esercito al confine con la Crimea, (26.02.2016) Il presidente dell'Ucraina Petr Poroshenko ha incaricato il ministero della Difesa e lo Stato Maggiore di rafforzare le capacità militari nella regione di Kherson, confinante con la Crimea, e lungo la costa del Mar Nero, si legge in un comunicato del capo di Stato. "Al ministero della Difesa e allo Stato Maggiore delle forze armate dell'Ucraina è stato ordinato di avanzare proposte per un significativo rafforzamento delle capacità militari nella regione di Kherson e lungo la costa del Mar Nero", — si legge nel comunicato, segnala "RIA Novosti". La Crimea è ritornata ad essere una regione russa nel marzo 2014 a margine di un referendum, in cui il 96,77% degli abitanti della penisola si è espresso a favore della riunificazione della Russia. Le autorità ucraine si rifiutano di riconoscere i risultati delle elezioni e definiscono la Crimea "un territorio occupato".
    Correlati:
Cambiare i nomi alle città della Crimea? "A Kiev c'è schizofrenia politica"
Poroshenko firma il decreto sulla creazione del servizio la reintegrazione della Crimea
Crimea, Russia: La questione non esiste, perciò è impossibile discuterne
Da oggi sospesi legami commerciali tra Ucraina e Crimea, eccezioni a beneficio di Kiev
“La Crimea ancora una volta ha mandato a quel paese Kiev”
Ucraina concentra le truppe ai confini di Crimea e Transnistria
Energia da Ucraina non indispensabile per Crimea, per Kiev blocco è boomerang: http://it.sputniknews.com/mondo/20160226/2173970/Difesa-Russia-Kherson.html#ixzz41Ib0LbEv
 ISRAEL ] NO MY DAUGHTER! Jewish Temple is incompatible with the MASONIC State OF Israel!
#ISRAEL ] I MIRACOLI CI SONO STATI PROMESSI SENZA MISURA: ABBONDANTI COME UNA CASCATA, E LA NOSTRA STESSA VISTA è UNA ATTESTAZIONE DEL MIRACOLO: NOI SIAMO UN MIRACOLO!


 open letter to Rothschild: "cosa è questa merda tua?" ] Solidarietà del Vescovo Rustenburg, con le famiglie dei lavoratori in sciopero, in Sud Africa. Con i minatori contro la piaga della USURA

open letter to Rothschild [ Aiuti alle Banche greche ] tu rubi il popolo due volte: tu rubi il signoraggio bancario ai Governi, e tu rubi il signoraggio bancario alle banche, che, i Governi devono sostenere! tu sei l'assassino per eccellenza!

open letter to king terrorist Saudi Arabia [ perché, tutti, in tutto il mondo, hanno paura di attaccare Rothschild, e te? sappi questo.. non ti permettere di fare del male all'Imam i Bangui, che, ha criticato il tuo odio anti-cristiano, che, porta a morire tante persone innocenti! ]

open letter to king terrorist Saudi Arabia.. se il tuo dio odia, poi lui non potrebbe mai essere Dio.. infatti l'odio non è onnipotente!

open letter to king terrorist Saudi Arabia [perché, il tuo massonico ANSA, Spa, Bildenberg, non ha mai detto quello che Imam di Bangui, ha detto: " Non possiamo ignorare, quello che la Seleka ha fatto, e che ha susciatato, le odierne reazioni anti-musulmane, nella Repubblica Centro Africana, Se vogliamo la pace noi dobbiamo essere imparziali e condannare tutte le violenze!" ]

open letter to king terrorist Saudi Arabia, criminal ANSA Spa Bildenberg [] Imam di Bangui, ha detto: " Non possiamo ignorare, quello, che, la Seleka ha fatto, e, che ha suscitato, le odierne: reazioni anti-musulmane, nella Repubblica Centro Africana, Se, noi vogliamo la pace, noi dobbiamo essere imparziali e condannare tutte le violenze!" Questo è quanto lui ha afferrmato in una intervista a metronews.fr, francia l'Imam di Bangui, Oumar Kobine Layama, precisando che: "alcuni Imam presentano la situazione del Paese con una visione parziale; denunciano soolo le violenze dei cristiani contro i musulmani, senza parlare i quello che la Seleka ha fatto. [ queste, sono le affermazioni che, io ho fatto sempre, e che, ora io posso dimostrare: pubblicamente, ai crimiali Bush 322 Kerry ANSA, che, loro hanno sempre saputo la verità, di tutti questi genocidi islamici, in tutto il mondo! ma, con, la menzogna del gender demoniaco, io credo che Obama sia più cattivo e pericoloso di voi! ]

open letter to king terrorist Saudi Arabia, criminal masonic system: FMI, ANSA, Spa Bildenberg [ about ] Imam di Bangui, io sto leggendo: Osservatore Romano, 8 Marzo 2014. Anno CLIV n.55(46597) pag.6. [] Imam di Bangui said: " Tutto quello che la Seleka ha fatto, quando erano al potere hanno saccheggiato, commesso violenze. Se i musulmani cetroafricani, non avessero optato per un silenzio complice, tutto questo non sarebbe durato più di un mese. La Seleka è la coalizione dei gruppi ribelli, in gran parte composta da musulmani, che aveva preso il potere in Centrafica, nel Marzo 2013, per poi essere cacciati dai gruppi anti-balaka, sovente descritti come composti da cristiani... eppure, hanno fatto crimini anche contro i cristiani... L'Imam Kobine - riferisce la agenzia FIDES - ha ribadito che nella crisi centroafricana, nessun leader religioso, di nessuna religione, ha mai istigato qualcuno all'odio... la prova è che, noi viviamo insieme, io vivo insieme all'arcivescovo cattolico di Bangui, insieme lanciamo appelli per la pace, insieme visitiamo gli sfollati "

open letter to king: terrorist jihad sharia: Saudi Arabia, Imam di Bangui said: condanno i tentativi dei gruppi islamici stranieri come: Aqui ( Al Qaeda nel Magreb islamico ), e il nigeriano Boko Haram, di inserirsi nella crisi centroafricana, per "vendicare i musulmani", "se la situazione di insicurezza perdura e le frontiere rimangono porose - ha spiegato l'Imam, noi temiamo che possano venire in CEntrafrica. Ma noi non abbiamo nulla a che fare con loro. Promettono di vendicare i musulmani, ma di cosa stiamo parlando? Noi musulmani non chiediamo vendetta. Dio ci raccomnda di essere attori di pace. E tutti i cristiani locali non sono impegnati contro i musulmani, anzi alcuni li proteggono in diverse parrocchie del Paese "

grazie ANSA Spa, Bildenberg massonica, per tutte queste notizie che tu non hai mai dato! quando vedremo in occidente una stampa che, non sia cristianofobia di farisei pezzi di merda come voi?

2014-02-07. [criminal king sharia Saudi Arabia ] AFRICA/CENTRAFRICA - "Cristiani e musulmani: lo stesso sangue, la stessa lingua, lo stesso Paese". Bangui (Agenzia Fides)-"Cristiani e musulmani: lo stesso sangue, la stessa lingua, lo stesso Paese"; è lo slogan che si può leggere su un cartello nella parrocchia di p. Dieudonné, giovane sacerdote della diocesi di Alindao, nella Repubblica Centrafricana. Secondo quanto riporta una nota della sezione francese di Aiuto alla Chiesa che Soffre, nel marzo 2013 a causa delle minacce dei ribelli Seleka p. Dieudonné era stato costretto a fuggire in piroga lungo il fiume Mbomou, trovando rifugio nella Repubblica Democratica del Congo.
Dopo qualche mese il sacerdote centrafricano era riuscito a tornare nella sua parrocchia, da dove ha assistito il 5 dicembre all'avanzata delle milizie anti balaka sulla capitale Bangui. Ne è seguito un periodo, non ancora concluso, di vendette e di contro vendette nei confronti degli appartenenti reali o presunti della Seleka, ma anche dei musulmani accusati di aver parteggiato con la ribellione. P. Dieudonné fin da subito è intervenuto per cercare di placare gli animi. L'8 dicembre vedendo attaccare i negozi di alcuni commercianti musulmani, ha chiamato il capo del quartiere e insieme a lui ha tentato di calmare gli esagitati e di proteggere le proprietà dei musulmani.
Da settimane p. Dieudonné ripete incessantemente nelle omelie che la violenza e l'odio sono assolutamente contrari agli insegnamenti del Vangelo. La parrocchia da lui amministrata ha organizzato delle giornate di preghiera e di riconciliazione tra cristiani e musulmani all'insegna dello slogan: "cristiani e musulmani: lo stesso sangue, la stessa lingua, lo stesso Paese".
Anche tra i musulmani si levano le voci di coloro che predicano la pace. In particolare l'Imam di Bangui, Oumar Kobine Layama, che ad agosto ha ricevuto minacce di morte de parte della dirigenza di Seleka, perché ricordava ai ribelli (in gran parte musulmani) che "rubare, uccidere, violentare le donne e terrorizzare la gente, è del tutto contrario a quello Dio esige da noi nel Corano".
L'Imam Oumar Kobine Layama, Mons. Dieudonné Nzapalainga, Arcivescovo di Bangui, e il Pastore Nicolas Guerékoyame Gbangou, Presidente delle Chiese Evangeliche, sono i tre leader religiosi che operano insieme per riconciliare i centrafricani. (L.M.) (Agenzia Fides 7/2/2014)
[ criminal king sharia Saudi Arabia nazi ] Libero Gossip - oumar kobine layama
gossip.libero.it/search/oumar-kobine-layama‎
... in un'intervista a metronews.fr l'Iman di Bangui, Oumar Kobine Layama,... e da Oumar Kobine Layama, rispettivamente Arcivescovo e Imam di Bangui, capitale... di Seleka, perché ricordava ai ribelli (in gran parte musulmani) che "rubare,.
AFRICA/CENTRAFRICA - "Se vogliamo la pace, bisogna essere...
www.fides.org/.../54734-AFRICA_CENTRAFRICA_Se_vogliamo_la_pa...‎
6 giorni fa - Bangui (Agenzia Fides) - "Non possiamo ignorare quello che la Seleka ha fatto,... a metronews.fr l'Iman di Bangui, Oumar Kobine Layama, precisando che... contro i musulmani, senza parlare di quello che la Seleka, ha fatto.
[PDF]
AFRICA/CENTRAL AFRICA - Imam of Bangui: "If we... - Agenzia Fides
www.fides.org/en/news/pdf/35349‎Traduci questa pagina
6 giorni fa - Bangui (Agenzia Fides) - "We cannot ignore what Seleka has done, and provoked today's anti-Muslim reactions", said the Imam of Bangui, Oumar Kobine Layama in an interview with metronews.fr, stating that "some Imams.
Fides.org | News, photos, and videos of Fides.org - CatInfor.com
catinfor.com/en/category/fides-org/‎
... la Seleka ha fatto, e che ha suscitato le odierne reazioni antimusulmane" ha affermato in un'intervista a metronews.fr l'Iman di Bangui, Oumar Kobine Layama,...
Quello Che | News, photos and videos of Quello Che - CatInfor.com
catinfor.com/en/tag/quello-che/‎
... la Seleka ha fatto, e che ha suscitato le odierne reazioni antimusulmane" ha affermato in un'intervista a metronews.fr l'Iman di Bangui, Oumar Kobine Layama,...
Press Report - AFRICA/CENTRAFRICA - "Serve l'ONU": appello...
www.press-report.it/clanek-8856960-africa_centrafrica-serve-lonu-appel...‎
Dieudonné Nzapalainga, Arcivescovo di Bangui, e Omar Kobine Layama, Imam della... Bangui - "Non possiamo ignorare quello che la Seleka ha fatto, e che ha... in un'intervista a metronews.fr l'Iman di Bangui, Oumar Kobine Layama,...
Container 2013 | Missioni Sacra Famiglia
www.ufficiomissionario.it/?p=1164‎
17/giu/2013 - Bangui - "Non possiamo ignorare quello che la Seleka ha fatto, e che... metronews.fr l'Iman di Bangui, Oumar Kobine Layama, precisando che...
I difetti di Gesù | Missioni Sacra Famiglia
www.ufficiomissionario.it/?p=1102‎
01/mag/2013 - Bangui - "Non possiamo ignorare quello che la Seleka ha fatto, e che... metronews.fr l'Iman di Bangui, Oumar Kobine Layama, precisando che...
Browsing News Entries | Lake Country Parishes-Our Lady of...
lakecountryparishes.weconnect.com/news/.../8?pag...‎Traduci questa pagina
For this reason, the NGO believes there is a need to monitor any "outbreaks of.... Bangui - "We cannot ignore what Seleka has done, and provoked today's... said the Imam of Bangui, Oumar Kobine Layama in an interview with metronews.fr,...
Muslim Seleka Rebels - india photos - Rediff.com
realtime.rediff.com/news/Muslim-Seleka-Rebels?...‎Traduci questa pagina
View Muslim Seleka Rebels photos and latest Muslim Seleka Rebels news and... the Imam of Bangui, Oumar Kobine Layama in an interview with metronews.fr,.

2014-03-08 [ criminal king sharia Saudi Arabia nazi ] AFRICA/CENTRAFRICA - "La piattaforma dei religiosi per la pace" negli USA per patrocinare la causa del loro Paese. Bangui (Agenzia Fides) - Sua Ecc. Mons. Dieudonné Nzapalainga e da Oumar Kobine Layama, rispettivamente Arcivescovo e Imam di Bangui, capitale della Repubblica Centrafricana, partono oggi per gli Stati Uniti per cercare di sostenere la causa del loro Paese, sconvolto dalla più grave crisi della sua storia. Secondo le informazioni raccolte dall'Agenzia Fides, a loro si unirà il Pastore Nicolas Grékoyamé-Gbangou, Presidente delle Chiese Evangeliche, proveniente dall'Arabia Saudita dove illustrato alle autorità locali la situazione centrafricana. I tre leader religiosi hanno creato la "piattaforma dei religiosi per la pace", una struttura molto attiva nel cercare di riportare la pace in Centrafrica e nella ricerca di aiuti internazionali per il martoriato Paese.
Prima di partire per gli Stati Uniti, Mons. Nzapalainga e l'Imam Kobine hanno visitato insieme Bossangoa e a Bozoum nel nord del Paese, per lanciare un messaggio di pace e speranza alle popolazioni così duramente provate dalla violenze dei ribelli Seleka e delle vendette dei gruppi anti balaka. Il viaggio dei tre leader religiosi negli Stati Uniti avviene mentre al Palazzo di Vetro dell'ONU si dibatte sulla possibilità di inviare in Centrafrica una missione delle Nazioni Unite per stabilizzare il Paese. (L.M.) (Agenzia Fides 8/3/2014)

2014-02-10 [ criminal king sharia Saudi Arabia nazi imperialism ] AFRICA/CENTRAFRICA - "Non trascinate la religione nel conflitto politico": appello dei leader religiosi. Bangui (Agenzia Fides) - "Non vogliamo che la religione sia trascinata in un conflitto che è puramente politico". È quanto hanno affermato i principali leader religiosi della Repubblica Centrafricana (Sua Ecc. Mons. Dieudonné Nzapalainga, Arcivescovo di Bangui; il Pastore Nicolas Guerékoyame Gbangou, Presidente delle Chiese Evangeliche, e l'Imam Oumar Kobine Layama, Presidente della Comunità islamica centrafricana), in una conferenza stampa tenuta il 7 febbraio.
Secondo Mons. Nzapalainga "i politici vogliono imporre una guerra religiosa ad un popolo che ha sempre vissuto in armonia", ricordando che in Centrafrica l'80% della popolazione è cristiana, il 10% musulmana e il 10% animista. "Non c'è alcun motivo di trascinare la religione in un conflitto puramente politico" ha aggiunto l'Imam Oumar Kobine Layama.
I leader religiosi hanno inoltre denunciato le interferenze straniere in Centrafrica, che hanno contribuito a trascinare il Paese nella più grave crisi della sua storia, ed hanno invitato, come dice il pastore Guerékoyame Gbangou, a lasciar agire "il Parlamento provvisorio, le forze vive della nazione, la comunità internazionale. Presto si troverà la soluzione".
La situazione in Centrafrica rimane comunque caotica. Domenica 9 febbraio a Bangui almeno 11 persone sono state uccise nel corso di violenti saccheggi in alcuni quartieri della capitale. Tra le persone assassinate c'è anche un parlamentare, Jean-Emmanuel Ndjaroua, che aveva denunciato le violenze contro i musulmani. (L.M.) (Agenzia Fides 10/2/2014)
2014-03-05 [ criminal king sharia Saudi Arabia nazi imperialism ] AFRICA/CENTRAL AFRICA - Imam of Bangui: "If we want peace, we must be impartial and condemn all forms of violence" Bangui (Agenzia Fides) - "We cannot ignore what Seleka has done, and provoked today's anti-Muslim reactions", said the Imam of Bangui, Oumar Kobine Layama in an interview with metronews.fr, stating that "some Imams present the situation in the Central African Republic with a partial view; they only denounce the violence of Christians against Muslims, without mentioniong what Seleka has done. (..) When they were in power, they were not able to handle the situation in the Country, they looted and committed violence. If the Central African Muslims had not opted for complicit silence, all this would not have lasted more than a month. If we want peace, we must be impartial and condemn all forms of violence".
Seleka is a coalition of rebel groups, mostly composed of Muslims, who had seized power in Central Africa in March 2013 and then were thrown out by Anti Balaka groups, often described as Christians (although the history of these groups is more complex, see Fides 27/01/2014 ). The Anti Balaka were responsible, in turn, of crimes against Muslims, but also of Christians.
Imam Kobine reiterated that the Central African crisis is "political and military, not religious". "No religious leader in the Country has launched an appeal regarding religious clash: the proof is that we live together", added the Imam, who together with the Catholic Archbishop of Bangui continues to launch appeals for peace and to visit the displaced. (L.M.) (Agenzia Fides 05/03/2014)
[ criminal king sharia Saudi Arabia nazi imperialism pharisees Illuminati agenda, fr kill Israel ] 2014-03-08 AFRICA/CENTRAFRICA - "La piattaforma dei religiosi per la pace" negli USA per patrocinare la causa del loro Paese
2014-03-05 AFRICA/CENTRAFRICA - "Se vogliamo la pace, bisogna essere imparziali e condannare tutte le violenze" afferma l'Imam di Bangui
2014-02-26 AFRICA/REP.CENTROAFRICANA - Il lavoro all'università di Bangui continua, nonostante il caos
2014-02-24 AFRICA/CENTRAFRICA - "Via gli infiltrati armati da chiese e moschee": appello dell'Arcivescovo e dell'Iman di Bangui
2014-02-22 AFRICA/REP. CENTRAFRICANA - I gruppi armati occupano le scuole coinvolgendo i bambini nei conflitti
2014-02-18 AFRICA/CENTRAFRICA - "Gli Anti Balaka stanno facendo più danni della Seleka" afferma un missionario
2014-02-14 AFRICA/CENTRAFRICA - "Dio c'è e Dio sa": i significati augurali dei nomi del Premier e dell'Arcivescovo di Bangui, spiegati da un missionario
2014-02-13 AFRICA/CENTRAFRICA - "Non è cristiano chi uccide e caccia il proprio fratello" afferma l'Arcivescovo di Bangui
2014-02-10 AFRICA/CENTRAFRICA - "Non trascinate la religione nel conflitto politico": appello dei leader religiosi
2014-02-07 AFRICA/CENTRAFRICA - "Cristiani e musulmani: lo stesso sangue, la stessa lingua, lo stesso Paese"

Visita ad Limina dei vescovi polacchi. Mons. Wątroba: attacco alla famiglia, il gender nelle scuole.
Prosegue in Vaticano la visita "ad Limina" dei vescovi polacchi, un gruppo dei quali anche questo giovedì è stato ricevuto da Papa Francesco. Mercoledì hanno partecipato all'udienza generale in Piazza San Pietro. Il Papa li ha salutati pregando di portare il suo saluto ai sacerdoti, ai religiosi e alle religiose, ai fedeli laici e a tutti i polacchi: "Assicuro la mia preghiera - ha detto - per voi e per coloro che il Signore ha affidato alla vostra cura. Pregate anche per me. Dio benedica voi e la Chiesa in Polonia!". Al centro degli incontri dei presuli con il Papa, in questi giorni, è in particolare la sirtuazione della famiglia. Al microfono di Stefano Leszczynski ce ne parla mons. Jan Franciszek Wątroba, vescovo di Rzeszów e presidente della Commissione per la famiglia della Conferenza episcopale polacca, oggi in udienza dal Papa:
R. – La maggioranza dei polacchi si dichiara credente e appartenente alla Chiesa cattolica. Molti giovani afferrano che la famiglia è per loro un luogo dove possono imparare come vivere, dove apprendono i valori cristiani, dove possono sentirsi sicuri. E' strano, dunque, che ci sia un attacco per distruggere la famiglia. Ultimamente alcune associazioni hanno promosso l'ideologia gender nelle scuole. Vogliono cambiare la definizione di famiglia, distruggere l'identità di uomo e di donna. Il problema è importante, anche perché il Ministero dell'Educazione non si pronuncia contro queste pratiche. Un altro problema è la crescita del numero di giovani che convivono. Nel caso in cui nascano dei figli, questi non vengono istruiti nella fede cristiana.
Testo proveniente dalla pagina http://it.radiovaticana.va/news/2014/02/06/visita_ad_limina_dei_vescovi_polacchi._mons._w%C4%85troba:_attacco_alla/it1-770067
del sito Radio Vaticana

http://it.radiovaticana.va/news/2014/02/03/ue,_al_voto_il_rapporto_lunacek_per_i_diritti_lgbt._la_protesta_corre/it1-769859

[ criminal satanic Obama Gender ] Ue: al voto il rapporto Lunacek per i diritti Lgbt. La protesta corre online. "Un voto che mette in discussione la credibilità del Parlamento Europeo". Così Luca Volontè, già presidente del Partito Popolare Europeo, alla vigilia del voto di oggi a Bruxelles, senza dibattito in aula, sulla relazione Lunacek per la promozione dell'agenda gay-Lgbt nelle politiche Ue. Contro il testo, che ricalca il rapporto Estrela già bocciato dall'Europarlamento, sono state già raccolte sul sito citizengo.org quasi 190mila firme. Quale il contenuto della relazione? Paolo Ondarza lo ha chiesto a Luca Volontè:
R. – E' una road-map, a livello europeo, per proteggere i cosiddetti diritti delle persone omosessuali. Si invitano i Paesi membri ad adottare un vero e proprio matrimonio tra persone dello stesso sesso, a dare libero accesso all'adozione e alla fecondazione in vitro e alla maternità surrogata per queste coppie, ad introdurre norme che possano azzerare ogni tipo di critica nei confronti non dell'omosessualità, ma della ostentazione di essa attraverso la ideologia Lgtb, da parte di tutti coloro che pensano che il dato sessuale maschio-femmina, la complementarietà maschio-femmina sia l'unica – sinora – base certa sulla quale si è evoluta la civiltà.
D. – Qualora la relazione Lunacek venisse votata, e quindi passasse, che effetti ci sarebbero?
R. – Di fatto, come tutte le risoluzioni avrebbe l'effetto di raccomandazione: certamente, ogni Paese sarà libero di adottare questa risoluzione. Tuttavia rimane un grande sconcerto per l'uso del prezioso tempo del Parlamento europeo su queste materie.
D. – Il rapporto Lunacek mira anche a dare direttive in ambito di istruzione, quindi di educazione scolastica, in ambito medico-sanitario, nell'ambito dell'informazione, di mass media …
R. – Certo: il rapporto conformerebbe quei primi tentativi, seppur molto gravi, che anche in Italia si stanno introducendo attraverso leggi-bavaglio nei confronti dell'informazione, primi tentativi di introdurre la decostruzione psicologica dei bambini attraverso l'ideologia del gender nelle scuole … E ovviamente, tutti coloro che nel nostro Paese, come in altri Paesi, hanno tentato di introdurre queste normative, avranno un elemento in più su cui fondare le proprie convinzioni e cercare di promuovere i propri privilegi.
D. – Ma c'è effettivamente bisogno di catalogare diritti specifici per una singola categoria di persone, quale può essere quella Lgbt, piuttosto che focalizzare l'attenzione sui diritti umani, in senso più generale?
R. – Non ce n'è nessuna necessità. Tutte le indagini dimostrano casi veramente numericamente poco rilevanti di violenze o discriminazioni nei confronti degli omosessuali: forse al massimo qualche decina all'anno, e nella maggior parte dei casi si usa violenza non per il fatto che la persona a cui si sia usata violenza sia omosessuale, ma per altre ragioni.
D. – Si ha proprio l'impressione che quanto sta avvenendo non risponda al sentire comune della gente, ma sia qualcosa che venga quasi imposto dall'alto …
R. – Sì, esatto: è proprio un'imposizione da parte di una lobby Lgtb fortemente finanziata – purtroppo – da alcuni governi e purtroppo anche, talvolta, attraverso alcuni progetti dalla Commissione europea, che con la scusa di voler vedere attuati i diritti umani per tutti, di fatto impongono i diritti umani privilegiati per il proprio uso e consumo e discriminano invece gli altri cittadini.
D. – Il voto sulla relazione Lunacek al Parlamento Europeo probabilmente non sarà preceduto da alcun dibattito: è così?
R. – Sì: avendo poche ragioni da dibattere nel Parlamento, coloro che promuovono questi diritti non hanno nessuna intenzione di aprire un dialogo con chiunque la pensi in maniera diversa. Devo dire che sono perplesso – come penso lo siano moltissimi cittadini europei – dal fatto che, dopo che il Parlamento europeo aveva bocciato qualche mese fa un rapporto-fotocopia di questo – il rapporto Estrela –sullo stesso argomento, riapra la possibilità di voto su un rapporto – come dicevo prima – assolutamente identico.
D. – Alla vigilia del voto, come si profila l'esito?
R. – Penso che tutti i parlamentari europei che hanno respinto il rapporto Estrela non possano fare altro che votare anche contro questo rapporto Lunacek. Confido nel recupero del buon senso anche da parte dei presentatori di questo rapporto Lunacek: spero si rendano conto che questo voto non dà nessuna credibilità al Parlamento europeo, piuttosto, continua ad aumentare il discredito che queste istituzioni già hanno nei confronti dei cittadini.
Ultimo aggiornamento: 4 febbraio
Testo proveniente dalla pagina http://it.radiovaticana.va/news/2014/02/03/ue,_al_voto_il_rapporto_lunacek_per_i_diritti_lgbt._la_protesta_corre/it1-769859
del sito Radio Vaticana

[ criminal satanic Obama Gender ] Vescovi Triveneto contro il "gender". Mons. Moraglia: differenza uomo-donna ricchezza sociale. Una posizione forte a sostegno della famiglia fondata sul matrimonio tra uomo e donna. In occasione della "Giornata per la vita", che ricorre domani 2 febbraio, i vescovi delle 15 diocesi del Triveneto hanno preparato una nota pastorale che sottolinea le emergenze legate alla famiglia e alla vita. Nel testo, vengono evidenziate anche le ragioni per le quali reputano "inaccettabile" l'ideologia del gender. Filippo Passantino ne ha parlato col presidente della locale Conferenza episcopale, mons. Francesco Moraglia, patriarca di Venezia:
R. - I vescovi del Triveneto, guardando un po' a tutte le situazioni che contrastano o rendono difficile la vita, hanno anche voluto guardare la tematica educativa, prendendo spunto proprio dalla frase del Papa: "Il compito educativo è una missione chiave", perché noi riteniamo che nell'educazione si giochi il futuro della nostra società. Il cuore del documento può essere considerato la frase di Papa Francesco, anzi potremmo dire due: una, tratta dalla Lumen Fidei numero 52, dove si parla della famiglia come dell'unione stabile dell'uomo e della donna nel matrimonio, nasce dal loro amore, nasce dal riconoscimento e dall'accettazione della bontà della differenza sessuale, per cui i coniugi possono unirsi in una sola carne. La seconda, tratta dall'Evangelii Gaudium, numero 66, dove si parla proprio della famiglia come della cellula fondamentale della società, luogo dove si impara a convivere nella differenza e ad appartenere agli altri.
D. - Quale aspetto della teoria del gender è incompatibile con la dottrina cristiana?
R. - Quello che ha ribadito anche la Santa Sede nei colloqui di Ginevra, dove la delegazione vaticana ha parlato con il Comitato Onu per la Convenzione dei diritti del Fanciullo e dove, appunto, la delegazione della Santa Sede, per bocca dell'arcivescovo Tomasi, affermava il rifiuto di una teologia del gender, che nega di fatto il fondamento oggettivo della differenza e complementarietà dei sessi, divenendo anche fonte di confusione sul piano giuridico. Questa, potremmo dire, è un'altra luce che ha illuminato la riflessione dei vescovi del Triveneto.
D. - Un altro aspetto del documento è la necessità di affermare i termini "madre" e "padre", che in alcune occasioni, e anche in Veneto, si è cercato di cancellare…
R. - E' espressione di una sensibilità e cioè la libertà di educare da parte dei nostri genitori, che devono essere informati, che vogliono essere informati giustamente circa tutto quello che viene proposto in un progetto educativo ai loro figli. Noi vescovi ci siamo mossi proprio ritenendo quella frase dell'Evangelii Gaudium di Papa Francesco, in cui il Santo Padre dice che nessuno può esigere da noi vescovi che la religione sia relegata in sacrestia, nell'intimità delle persone, senza alcuna influenza sulla vita sociale e nazionale e senza preoccuparci per la salute delle istituzioni e delle società civili, senza esprimerci sugli avvenimenti che interessano i cittadini. Quest'altro punto è stato per noi fondamentale, è stato per noi una riflessione importante proprio pensando di offrire qualcosa di bene alla nostra società, per un confronto e anche per guardare con più fiducia al futuro.
Ultimo aggiornamento: 1° febbraio
Testo proveniente dalla pagina http://it.radiovaticana.va/news/2014/01/31/vescovi_triveneto_contro_il_gender._mons._moraglia:_differenza/it1-769050
del sito Radio Vaticana

notizia del 2014-01-10 20:06:37 [ criminal satanic Obama Gender 666 ] In piazza a Roma per la famiglia e la libertà di espressione. In piazza per garantire la libertà di espressione e preservare matrimonio e famiglia. Questo sabato alle 15.30 in piazza Santi Apostoli a Roma la Manif pour tous Italia organizza una manifestazione con l'adesione di tutte le associazioni cattoliche impegnate nella difesa della famiglia e contro la proposta di legge Scalfarotto sul contrasto all'omofobia, definita una "legge bavaglio". Al microfono di Paolo Ondarza il portavoce dell'organizzazione Filippo Savarese:
R. - Noi saremo in piazza per dire che il decreto legge Scalfarotto contro l'omofobia lede questo principio - libera espressione delle opinioni -, perché sostanzialmente andrà a punire coloro i quali credono che il matrimonio sia l'unione esclusiva tra un uomo ed una donna.
D. - Voi riproponete l'esperienza della Manif pour tous, il movimento francese sorto dopo l'approvazione della legge contro l'omofobia. Lì, si è verificata questa imposizione di un pensiero unico?
R. - Si è verificata in toni drammatici. Manif pour tous ha per logo una famiglia stilizzata tinta di rosa. Ecco, al giorno d'oggi, chi gira in Francia, a Parigi, per la strada, con una maglietta con quel logo addosso, viene fermato dalla gendarmeria e se non si toglie la maglietta - che è considerata ormai un motivo politico - viene condotto in questura e riceve la sanzione tipica di chi manifesta senza l'autorizzazione. Questa è un'estremizzazione da contrastare e bisogna far di tutto perché in Italia non si instauri questo clima di pensiero dominante che, volendo evitare delle discriminazioni, ne crea di reali e molto peggiori.
D. - Quando lei dice: "Chi gira con questa maglietta", si riferisce ad un caso che è accaduto: una persona che girava con una maglietta rappresentante appunto questa famiglia – padre, madre con i due bambini - è stata fermata...

R. - È possibile trovare delle cronache in Rete...

D. - Ma, si sono verificati altri casi nel momento in cui lei dice: "Chi gira anche oggi con questa maglietta"?
R. – Sì, si sono verificati dei casi: un ragazzo è stato fermato, il papà di una famiglia che stava passeggiando per il parco è stato fermato dalla gendarmeria, la quale gli ha chiesto di togliersi questa maglietta. Ma, questa stessa immagine era stata usata da un importante istituto di credito per promuovere una polizza per le famiglie. Qui, si usava questo logo in modo neutro. Questa banca è sta accusata di comportamento omofobico. È iniziata una gogna mediatica, e la banca ha dovuto ritirare questa immagine dal proprio sito. È un po' come il "caso Barilla" in Italia.
D. - È paradossale, anche perché Manif pour tous vuol dire proprio Manifestazione per tutti, cioè consentire a tutti di potersi esprimere, non imporre un pensiero unico...
R. - Perché noi crediamo che le ragioni che sosteniamo siano ragioni di natura antropologica, e la ragione umana può aderire a queste argomentazioni qualunque siano le convinzioni e le strutture politiche, religiose. Ne è la prova il fatto che moltissime persone di orientamento omosessuale condividono questa nostra posizione. All'evento parteciperà il presidente di Homovox, un'associazione di omosessuali francese, per dire che quello che sta accadendo non è espressione di un'unica comunità di omosessuali o altre categorie simili, ma è un movimento ideologico che riguarda soltanto una piccola parte.
D. – Dunque, una manifestazione laica che coinvolge tante sigle; prima citavamo Homovox, ma non sarà la sola...
R. - Non sarà la sola, tant'è vero che in Francia le manifestazione erano caratterizzate dal fatto che i partecipanti brandivano non la Bibbia, ma il Codice civile che riconosceva la natura reale del matrimonio nella società. Quando noi diciamo che la famiglia è una società naturale fondata su un uomo ed una donna, non citiamo la Bibbia ma citiamo la Costituzione italiana all'articolo 29. Quindi, sicuramente le religioni, la filosofia, gli studi antropologici danno un sostegno, possono dare una comprova, ad un fatto che, però, per natura e per ragione può essere comprensibile a chiunque.
D. - Secondo quel diritto naturale che però oggi si tende a sovvertire in nome di una nuova teoria che ha tutte le caratteristiche di un'ideologia, quella del gender...
R. - Sì, ha tutte le caratteristiche di una dittatura, perché l'aspetto più tragico dell'ideologia del gender non è tanto e non solo nei contenuti - che sono deprecabili perché negano il fatto evidente che le presone sono divise in maschi e femmine - ma soprattutto nei metodi che sono del tutto impositivi. Basti pensare che uno dei cavalli di battaglia di chi sostiene l'ideologia del gender è quella di indottrinare i giovani - i giovanissimi - fin dalle scuole dell'infanzia, addirittura, con questi nuovi concetti che non hanno alcuna base scientifica - ma solo puramente ideologica - violando il diritto veramente sacro di ogni famiglia di scegliere liberamente l'indirizzo educativo dei propri figli. Questo è tragico!
Testo proveniente dalla pagina http://it.radiovaticana.va/news/2014/01/11/in_piazza_a_roma_per_la_famiglia_e_la_libert%C3%A0_di_espressione/it1-762980
del sito Radio Vaticana